Medicina Estetica

Autore: dott. Di Mattei Di Matteo Oreste

Medicina estetica cos'è?

La medicina estetica è una disciplina della medicina che cura il benessere psico-fisico dei pazienti, migliorando la qualità della vita di chi soffre un disagio dovuto ad un inestetismo.

Una prima definizione di medicina estetica è stata data dal Dottor Jean Jacques Legrand nella Parigi del 1973, dove si intuì per la prima volta che la salute dell'individuo comprende anche l'equilibrio e l'armonia tra aspetto fisico e aspetto interiore nelle diverse fasi della vita. Alla luce di queste riflessioni, negli anni avvenire, emerse chiaramente che l'aspetto fisico di una persona rispecchi anche la sua salute interiore, il suo status di benessere relazionale e sociale.

Oggetto di studi e ricerche sia in ambito medico sia nell'ambito della psicologia sociale, la medicina estetica cura gli inestetismi dovuti soprattutto:

La medicina estetica ha un importante ruolo anche nella prevenzione, poiché insegna a conoscere e a prendersi cura del proprio corpo, affrontando senza disagio tutti i cambiamenti della vita. Migliorando la propria autostima, l’individuo può ristabilire un giusto e sano approccio relazionale con le altre persone.

Medicina estetica trattamenti

Nella medicina estetica moderna la correzione e la cura degli inestetismi avviene attraverso l'uso non chirurgico di strumenti sempre più innovativi e mini invasivi. Lo sviluppo di nuovi materiali e nuove apparecchiature ha reso possibile il ricorso ad una medicina estetica più sicura ed efficace, spingendo sempre più persone a sottoporsi agli interventi “senza bisturi”.

La medicina estetica viso è sicuramente l'area in cui i pazienti si interessano maggiormente, essendo il volto il nostro primo biglietto da visita da mostrare alle altre persone. In medicina estetica occhiaie per esempio, per combattere efficacemente quell’ alone scuro nella zona sottorbitale e zigomatica si può ricorrere a trattamenti iniettivi a base di sostanze come l’acido ialuronico per il viso.

Anche le labbra sono per molte donne aree problematiche, in cui di solito viene richiesto un aumento labbra o una correzione dei volumi delle labbra che sia il più naturale possibile, in armonia con le proporzioni e le caratteristiche del viso. Tra i trattamenti utilizzati, i filler sono in genere i più richiesti. Il trattamento infatti può essere effettuato in ambulatorio senza ricorso ad anestesia e consiste nel’iniezione dei materiali di riempimento nelle labbra o lungo il contorno della bocca mediante sottilissimi aghi. In pochi minuti si modella la forma e il volume delle labbra, e a parte un leggero gonfiore presente nelle prime 24-48 ore, l’intervento non lascia postumi visibili e si possono riprendere normalmente le attività quotidiane sin da subito.

Nell’ambito della medicina estetica si effettuano trattamenti come:

  • lipofilling;
  • filler;
  • peeling;
  • laser;
  • lifting non chirurgici;
  • ultrasuoni microfocalizzati;
  • needling;
  • trattamenti di medicina rigenerativa.

Una nuova filosofia di medicina estetica

Si assiste oggi ad una sempre maggiore richiesta da parte dei pazienti di sottoporsi ad interventi di medicina estetica, grazie ai costi inferiori, ma anche e soprattutto grazie ai ridotti costi “biologici”. Infatti, i pazienti che effettuano interventi di medicina estetica dopo il trattamento possono presentare solo qualche gonfiore o qualche piccola ecchimosi, che scompaiono solitamente in un paio di giorni. Il decorso post-operatorio è notevolmente inferiore, i tempi di ripresa dei pazienti sono più veloci rispetto a quelli che si sono sottoposti ad interventi di chirurgia estetica.

Un ulteriore incentivo verso questo tipo di medicina non invasiva è rappresentato dalla nuova tendenza della società di ricercare un ringiovanimento più consapevole e naturale. La medicina estetica abbandona i canoni di bellezza "artificiale" degli anni ’90, quando i volumi e le proporzioni del viso non venivano rispettate, e mira invece ad una bellezza più autentica, naturale e vera. Nuovi macchinari e nuove tecniche metodiche consentono ai pazienti, in estrema sicurezza, di essere in sintonia con il tempo che passa in modo che il proprio aspetto sia coerente con la propria età, trattando problemi estetici più lievi in maniera poco invasiva.

La medicina estetica ha sorpassato la chirurgia estetica e viene sempre più apprezzata dai pazienti, i quali sono alla ricerca di un ringiovanimento più consapevole che metta in luce le qualità estetiche del viso, correggendo le imperfezioni ed esaltando la bellezza originaria. La medicina estetica viene così considerata come cura e mantenimento di un aspetto armonioso di bellezza naturale.

Il medico estetico

Per operare una medicina estetica compatibile con quello che oggi è la richiesta dei pazienti, ovvero un risultato di bellezza naturale, bisogna per prima cosa verificare l'assoluta affidabilità dei prodotti e dei materiali utilizzati, certificando la professionalità e affidabilità del medico in primis. Il medico estetico deve possedere un forte senso etico ed alte norme morali per le quali, in pieno rispetto del codice odontologico, incontra le esigenze del paziente guidandolo verso le cure migliori per soddisfare le sue aspettative.

La ricerca del medico estetico ideale deve pertanto comprendere un analisi dei suoi risultati pre-post intervento, del suo modus operandi e della sua reputazione ed autorevolezza nel campo.

Molte università italiane tra cui le università di Roma, Camerino, Pavia, Parma, Napoli e Palermo, hanno attivato per la medicina estetica corsi e master di secondo livello, rilasciando un diploma che ha valore legale ed abilita lo specialista a praticare interventi di medicina estetica. L'eccellenza italiana nel settore è ulteriormente dimostrata dall' Italian Journal of Aesthetic Medicine (IJAM), prestigiosa rivista registrata presso il Tribunale di Roma e distribuita in 43 Paesi.

Articoli correlati

Medicina estetica e lotta alle fake news

Poche settimane fa è stata annunciata l’espansione del fact-checking program dagli Stati Uniti a tutto il mondo: la lotta dei social network alle...

Medicina estetica: le tendenze del 2020

I trattamenti di medicina estetica continuano a essere molto richiesti. Nel 2020 il trend è destinato a crescere, grazie anche a trattamenti...

2020: SkinSaver la nuova frontiera della biostimolazione anti-aging

Correva l’anno 1968; Stanley Kubrick, rimpianto maestro del cinema internazionale, nella sua “Odissea nello spazio”, immaginava per noi, all’inizio...

La lipolisi: biochimica, trattamento, estetica.

La Lipolisi cos’è? Lipolisi è il processo chimico di degradazione dei lipidi nel quale intervengono enzimi, detti lipasi, che hanno il compito di...

Lifting non chirurgico per trattare la lassità: a quali condizioni funziona?

Con il passare degli anni, anche pazienti di 30-40 anni sentono la necessità di rivolgersi a medici esperti della medicina estetica per migliorare...

Impariamo a conoscere le nostre rughe

Quante rughe sul nostro viso. Alcune ci caratterizzano, altre ci invecchiano, alcune si possono correggere, altre meglio tenerle. Ma come fare a...

Mandibola volitiva: i nuovi filler che definiscono il volto della seduzione al maschile

Cosa rende attraente il viso di un uomo? Cresce l’attenzione degli uomini nei confronti della cura della pelle e del proprio aspetto esteriore e...

Sei nuovo su Instagram?

Instagram è il social del momento e si presta benissimo all’utilizzo per tutti gli scopi legati al mondo della medicina estetica . La bellezza...

Lo stress ossidativo e invecchiamento cutaneo

Lo stress ossidativo è una condizione che scaturisce dal disequilibrio nella produzione e nello smaltimento di sostanze di scarto che comporta un...

Metodo Integra: migliore risultato estetico viso e corpo che si raggiunge e mantiene nel tempo

La Valutazione di un viso o del corpo è sempre soggettiva, e deve potersi avvalere di un’analisi che il professionista effettua approfondendo...