Radiofrequenza Viso

Radiofrequenza Viso


Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Autore: dott. Di Mattei Di Matteo Oreste

La radiofrequenza viso è un trattamento di ultima generazione, il quale può offrire dei risultati molto interessanti.

 

Che cosa è la radiofrequenza viso?


La radiofrequenza viso è un moderno trattamento di medicina estetica che consentirebbe di:

  •  recuperare un viso più fresco

  •  mantenere la pelle più giovane

  •  rendere il contorno del viso più armonioso


grazie all’uso di una tecnica totalmente innovativa, basata sull’impiego di apposite frequenze.

 

La radiofrequenza viso e la medicina estetica  


La radiofrequenza per il viso in sostanza, si fonda sulla emissione di calore da parte di appositi dispositivi (dalla resistenza al flusso di corrente all’ interno del tessuto), ai muscoli ed ai tessuti del volto, affinché possano divenire più tonici e possano, quindi, offrire un effetto estetico molto piacevole.

 

La radiofrequenza: come agisce


La radiofrequenza viso agisce denaturando le fibre di collagene, creando nuovi legami intramolecolari con un effetto di contrazione progressiva dei tessuti interessati. In questa azione saranno coinvolti anche i fibroblasti che saranno stimolati nella produzione di collagene, con un conseguente aumento della densità e uniformità del tessuto. Il risultato finale sarebbe quello di:

  •  aumento del tono della pelle

  •  miglioramento del microcircolo

  •  drenaggio


La radiofrequenza viso : il collagene e la rigenerazione cutanea


La radiofrequenza viso è un trattamento che tramite lo sviluppo di calore localizzato, stimolerebbe la produzione di collagene, una sostanza naturalmente contenuta nel tessuto epidermico la quale conferisce alla pelle:

  •  elasticità

  •  compattezza

  •  bellezza


L’invecchiamento della pelle, infatti, rallenta i naturali processi di rigenerazione della pelle, di conseguenza il tessuto non riesce a generare le quantità di collagene necessarie per garantire una cute esteticamente perfetta, rendendo così opportuna, dunque, un’integrazione esterna, o comunque l’effettuazione di trattamenti come la radiofrequenza in grado di stimolarne la produzione.

Il collagene, si trova nella cute in modo del tutto naturale, tuttavia questa sostanza, proprio come molte altre, tende a divenire presente in minori quantità con l’ invecchiamento biologico. Se la produzione di collagene è uno degli aspetti della radiofrequenza questo particolare trattamento, stimolerebbe i fibroblasti, implicando un effetto tonificante.

 

Radiofrequenza viso: quando farla


Questo trattamento per la pelle del viso è uno dei possibili trattamenti anti-age, finalizzato a contrastare i segni del tempo. Tuttavia la radiofrequenza è consigliata, da chi la esegue, anche per altri problemi.
La radiofrequenza viso , ad esempio, può essere un trattamento indicato per chi  presenta:

  •  borse sotto gli occhi particolarmente accentuate

  •  pelle flaccida e poco soda. Il tono della pelle, nel complesso, trarrebbe giovamento dai trattamenti di radiofrequenza, perché avrebbe un effetto tonificante

  •  doppio mento, che è un difetto che può essere contrastato con un trattamento di radiofrequenza viso, proprio per l’effetto tonificante

  •  miglioramento generale dell’ aspetto estetico del volto


Le tipologie di radiofrequenza viso


La radiofrequenza viso è di vari tipi.
Si distinguono, in genere, diverse tipologie di radiofrequenza viso:

Le differenze tra loro sono in base alla profondità d’azione che si vuole raggiungere.

 

La radiofrequenza viso monopolare


La radiofrequenza viso monopolare prevede che la corrente del dispositivo generatore scorra attraverso il corpo tramite un singolo elettrodo, effettuando così un riscaldamento dei tessuti situati a livello sottocutaneo.

 

La radiofrequenza viso  bipolare


La radiofrequenza viso  bipolare, invece, prevede che la corrente emessa dal dispositivo generatore interessi in modo specifico il tessuto situato tra i due elettrodi, sul manipolo: in questo modo, dunque, nessuna corrente attraversa il corpo per effettuare il desiderato riscaldamento dei tessuti interessati.
È utile specificare, peraltro, che in entrambi i casi la radiofrequenza viso prevede che l’effetto di riscaldamento non sia causato dall’elettrodo, bensì dalla resistenza al flusso di corrente all’ interno del tessuto.

 

La radiofrequenza viso: il trattamento


La durata di un trattamento, in genere, non supera 1 ora, incluso le fasi di preparazione della pelle e dei vari interventi finali.
In genere il trattamento è ben tollerato, non provoca fastidi e non richiede particolari precauzioni.

 

Le caratteristiche del trattamento


Come precedentemente affermato, la radiofrequenza del viso può essere adatta per diverse necessità, il trattamento consentirebbe di acquisire un aspetto:

  •  giovane

  •  fresco

  •  riposato


La radiofrequenza viso: la scelta del medico


Ovviamente, è sempre valida la raccomandazione di rivolgersi in modo esclusivo a professionisti affermati, nonché a centri accreditati ed in possesso di apparecchiature moderne e all’avanguardia.

 

La radiofrequenza viso: controindicazioni


La radiofrequenza presenta delle controindicazioni? Esistono delle controindicazioni che sono:

  •  donne gravide

  •  portatori di pacemaker

  •  pazienti con aritmie cardiache

  •  epilessia

  •  infezioni in atto

  •  trattamento con anticoagulanti


La radiofrequenza viso: gli effetti indesiderati


Gli eventuali effetti indesiderati dei trattamenti di radiofrequenza viso sono in genere blandi, anzi si tratta di manifestazioni che, nella peggiore delle ipotesi, rientrano nella totale normalità nel giro di qualche settimana.
Tra gli effetti indesiderati più comuni ci sono:

  •  gonfiori localizzati

  •  arrossamenti

  •  comparsa di piccole vesciche

  •  scottature


Poco prima di sottoporsi ad un trattamento di radiofrequenza viso è inoltre preferibile:

  •  evitare di irritare la cute

  •  evitare creme ed altri prodotti ad uso topico, anzi è opportuno che il medico che esegue l’intervento si accerti che l’area cutanea trattata sia completamente priva di residui di questo tipo di prodotti

  •  applicare un gel lenitivo, nel post trattamento affinché la cute non risenta in alcun modo dello stress cui è stata sottoposta.


La radiofrequenza viso prevede l’uso di appositi dispositivi che emettono delle particolari frequenze, che sviluppano calore localizzato ideale per chi desidera un effetto anti-age e tonificante della pelle.

Di Mattei Di Matteo Oreste

Autore

Farmacia

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x