Chirurgia Estetica

Chirurgia Estetica


Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Autore: dott. Di Mattei Di Matteo Oreste


Cos’è la chirurgia estetica?

E' un ramo della medicina, la quale importanza, nell’ultimo decennio, è salita di livello. In particolare, si occupa di correggere e migliorare l’aspetto fisico agendo su determinati difetti o imperfezioni del corpo.

Definita anche chirurgia cosmetica, è l’insieme delle tecniche chirurgiche per correggere o perfezionare i difetti estetici del viso e del corpo.

Il chirurgo estetico si occupa, dunque, di ristabilire l’armonia del corpo in totale rispetto della fisionomia dei pazienti per ottenere risultati che siano costantemente naturali e piacevoli.

Il crescente interesse verso il mondo della chirurgia estetica si riconduce all’aumento della rilevanza che bellezza e immagine detengono nella società moderna, ma non solo: anche la continua ricerca per contrastare i segni del tempo ha, senza ombra di dubbio, il suo peso.

Spesso, si tende a creare confusione tra chirurgia estetica e plastica, chiariamo dunque la sostanziale differenza.

  • La plastica, disciplina che comprende la chirurgia ricostruttiva e quella estetica, ha lo scopo di rimediare, eliminare o correggere malformazioni congenite e lesioni organiche.

  • La estetica è un ramo della chirurgia plastica che presenta uno scopo esclusivamente cosmetico, cioè modifica la forma, ma non le funzioni.

  • La ricostruttiva, infine, si occupa di porre rimedio a situazioni patologiche che necessitano un intervento ricostruttivo parziale o totale.


Peculiare della chirurgia estetica è che i suoi interventi possono essere eseguiti da medici chirurghi indipendentemente dalla specializzazione in plastica.


Il ruolo della chirurgia estetica nella psicologia dei pazienti


La chirurgia estetica è nota per recare benefici non solo sul piano estetico e fisico ma anche a livello psicologico in quanto, mitigando le insicurezze e le paure dei pazienti, permette di migliorare l’autostima e di attenuare il senso di disagio provocato da un difetto fisico con il quale non si convive in modo sereno.

Per questo motivo sempre più persone si concedono ad interventi di chirurgia estetica per correggere difetti o malformazioni per trovare un equilibrio e stare bene con sé stessi e la società che li circonda.

Gli interventi di chirurgia estetica sono molteplici, di seguito le informazioni a riguardo.


Chirurgia estetica seno


La chirurgia estetica del seno interviene sulla forma o le dimensioni del seno, da sempre giudicato come l’immagine della bellezza femminile. Non solo le donne effettuano interventi di chirurgia estetica del seno, anche gli uomini si sottopongono a questo tipo di interventi per agire sullo sviluppo di un seno eccessivamente sviluppato. Parliamo in questo caso di ginecomastia, l’intervento volto alla riduzione della mammella maschile.

In riferimento alla chirurgia estetica del seno, gli interventi di maggior rilievo sono la mastoplastica additiva mediante l’utilizzo di protesi, la mastoplastica riduttiva e la mastopessi.

La mastoplastica additiva consente di aumentare il volume del seno migliorandone la forma, indicato principalmente per le donne che presentano un seno poco sviluppato o asimmetrico. La scelta delle protesi e la modalità di impianto verrà valutata dal chirurgo estetico durante la prima visita.

La mastoplastica riduttiva permette di ridurre il volume del seno ed è indicato per le donne che presentano il fenomeno di gigantomastia o ipoplasia della mammella. Questa tipologia di intervento è consentita anche alle pazienti che non hanno raggiunto la maggiore età.

La mastopessi, chiamata anche lifting del seno, è l’intervento di sollevamento e modellamento del seno ed è indicato per le pazienti che presentano un seno cadente e poco tonico.


Chirurgia estetica viso


La chirurgia estetica del viso è dedicata a tutti i soggetti che hanno come desiderio la correzione di difetti estetici del volto o il ringiovanimento dello stesso conferendogli un aspetto più tonico.

Gli interventi più richiesti di chirurgia estetica del viso sono il lifting del viso e del collo e l’otoplastica.

Il lifting di viso e collo permette di correggere gli inestetismi causati dalla lassità cutanea dovuta al naturale processo di invecchiamento fisiologico ridando alla pelle una parvenza giovane e fresca.

L’otoplastica è l’intervento dedicato alla correzione dei difetti delle orecchie e può essere eseguito anche se non si hanno raggiunto i 18 anni di età.


Chirurgia estetica occhi


La chirurgia estetica degli occhi si riferisce all’intervento di blefaroplastica.

La blefaroplastica consente di eliminare le antiestetiche borse sotto gli occhi, occhiaie e pelle cadente per donare freschezza allo sguardo.

Questo intervento di chirurgia estetica degli occhi viene eseguito non solo con fini estetici ma anche per correggere difetti che alterano o riducono il campo visivo dei pazienti. La blefaroplastica delle palpebre superiori, infatti, consente di agire sulla riduzione del campo visivo causata dalle palpebre cadenti.

 

Chirurgia estetica naso


La chirurgia estetica del naso è la rinoplastica che permette un rimodellamento del naso e la risoluzione dei problemi estetici da questo causati.

 

Chirurgia estetica pancia


La chirurgia estetica della pancia include l’intervento di addominoplastica, che consiste nella rimozione dell’eccesso di cute e di tessuto adiposo dalla parte superiore e inferiore dell'addome consentendo di tonificare i muscoli della parete addominale.

 

In conclusione, la chirurgia estetica con i suoi interventi non porta necessariamente alla felicità ma contribuisce indubbiamente al suo raggiungimento.

Di Mattei Di Matteo Oreste

Autore

Farmacia

123456789101112

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x