Fili Estetici

Fili Estetici


Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Autore: dott. Di Mattei Di Matteo Oreste

I fili estetici sono una delle proposte più innovative della medicina estetica per combattere i segni dell’invecchiamento cutaneo. In realtà si  tratta di un nuovo impiego, in medicina estetica, di un filo usato per decenni per suture chirurgiche assorbibili.

I fili estetici sono usati per ripristinare volumi e superfici perdute, attenuare le rughe e quindi migliorare l’aspetto del viso e anche del corpo.

 

I fili estetici: dove si possono usare


I fili estetici si possono usare sia sul viso che sul corpo, in zone quali:

  • l’interno delle braccia

  • le cosce

  • i glutei

  • le ginocchia

  • tutte le zone dove la cute sia troppo rilassata


I fili possono avere della caratteristiche specifiche come:

  • i fili estetici di biostimolazione servono soprattutto a stimolare la rigenerazione del collagene e quindi a migliorare la texture e l’elasticità della pelle trattata

  • i fili estetici da trazione per un effetto “lifting”


Fili estetici: fili di biostimolazione


I fili rivitalizzanti biostimolanti, svolgono un’azione di sostegno alla pelle quando esiste un cedimento cutaneo, con un’azione rigenerante dei tessuti.
I fili estetici di biostimolazione sono riassorbibili e quindi hanno un’azione temporanea.

I fili estetici di biorivitalizzazione, in sintesi, svolgerebbero un’azione di:

  • biostimolazione

  • completo riassorbimento

  • tensore

  • stimolante, grazie all’azione meccanica indotta dall’ago che accelera il metabolismo e il flusso di sangue alla zona trattata


I fili estetici di biorivitalizzazione: chi sono i candidati ideali


Esistono delle condizioni che consentono il trattamento con i fili di biostimolazioni, tra queste:

  • adulti tra i 30 e i 60 anni quando si ha ancora una buona sintesi di fibroblasti locali

  • le guance sono scavate

  • pieghe naso-labiali evidenti

  • zigomi (da riempire per ridare un nuovo contorno al viso)

  • ridisegnare gli angoli della bocca

  • contorno labbra

  • collo (quando si deve rassodare la pelle del collo)

  • sopracciglia (quando il sopracciglio presenta cedimenti)

  • rughe nella zona del décolleté

  • braccia, cosce e glutei (quando la pelle risulta essere troppo rilassata e cadente)

  • ridefinire il profilo della mandibola


I fili estetici biostimolanti: i tipi di filo


Possono essere proposti diversi tipi di filo:

  • mono filo o coni bidirezionali

  • filo mini assorbibile con polydioxonone (DOP)


I fili estetici biostimolanti: le controindicazioni


Come i fillers, questi fili estetici, condividono anche le stesse controindicazioni

NON si possono trattare persone che presentano:

  • malattie infettive gravi

  • gravidanza e allattamento

  • infezioni cutanee

  • malattie autoimmuni


I fili estetici biostimolanti: il trattamento


I fili estetici di biostimolazione Vengono impiantati sottocute,  senza l’uso di anestetico (al massimo si ricorre all’applicazione di una crema anestetica). Il trattamento dura fino ad 1 ora.

 

I fili estetici biostimolanti: dopo il trattamento


Gli effetti indesiderati, sono limitati a:

  • ematoma lieve nell’area trattata (scompare in breve tempo)

  • irregolarità della pelle

  • edema

  • arrossamento nel punto di introduzione del filo

  • leggero edema 24-72 ore

  • prurito 5 a 15 giorni


Questi inconvenienti sono temporanei e scompaiono in pochi giorni.

Trattamenti medici: prescrivere una crema antibiotica da applicare sui siti di entrata e di uscita delle suture 2 volte al giorno per 5 giorni.

Raccomandazioni dopo il trattamento con i fili estetici per il paziente:

  • Applicare ghiaccio sulle aree trattate subito dopo il trattamento per 5 a 10 minuti.

  • Antinfiammatorio per il dolore (2 o 3 giorni).

  • Tenere la testa eretta per le prime 3 notti e successivamente dormire sulla schiena (5 notti).

  • Pulire e asciugare delicatamente il viso, senza strofinare (5 giorni).

  • trucco, barba e capelli ( solo dopo 5 giorni).

  • Evitare Esposizione al sole e ai raggi UV (2 settimane)

  • Evitare trattamenti estetici per il viso (3 settimane).

  • Evitare qualsiasi sport, in particolare uno sport di contatto (3 settimane).

  • Non fare la sauna o bagno turco (3 settimane).

  • Evitare intervento ai denti (3 settimane).

  • Evitare di assumere alcuni farmaci come: anticoagulanti e anti-infiammatori, la vitamina C o l’acido acetil salicilico negli 8 giorni precedenti il trattamento per evitare il rischio di emorragia o ematoma.


I fili estetici biostimolanti: i risultati


I risultati sono quasi immediati. Dopo 1 mese dall’inserimento dei fili estetici incomincia a formarsi nuovo collagene, che rimpolpa la zona di applicazione e seguono lo stesso programma di controllo dei fillers.


Fili estetici: fili da trazione


Questo trattamento non sostituisce i lifting chirurgico, né il minilifting chirurgico, ma si propone come trattamento meno invasivo o per coloro che si accontentano di un risultato più blando non volendo ricorrere alla chirurgia.

 

I fili da trazione


I fili da trazione sono inseriti sotto la pelle per correggere alcune imperfezioni del viso. Le zone del viso e del corpo che meglio si prestano a questo trattamento sono:

  • sopracciglia

  • palpebre cadenti

  • sugli zigomi

  • guance incavate

  • braccia


L'inserimento del filo da trazione migliora il tono dei muscoli facciali e della pelle.
Il trattamento può essere eseguito su adulti dai 30 anni.
In effetti, non si tratta di un "intervento miracoloso", perché se le rughe sono molto pronunciate e numerose, si dovrà ricorrere ad un altro tipo di trattamento o di intervento chirurgico.

 

Fili estetici da trazione: prima del trattamento


L'inserimento del fili da trazione richiede la previa consultazione con un medico.

 

Fili estetici da trazione: il trattamento


Il trattamento dura circa 1 ora, viene fatto in anestesia locale. Generalmente è sufficiente inserire 1 o 2 fili per ciascun lato del volto o parte del corpo per ottenere il risultato desiderato.

 

Fili estetici da trazione: dopo il trattamento


Durante la fase di guarigione, dopo il trattamento si dovranno seguire alcune regole come:

  • non fare movimenti bruschi

  • la medicazione si dovrà mantenere per almeno 10 giorni

  • una leggera contusione, potrebbe presentarsi

  • gonfiore della zona trattata ma scompaiono dopo pochi giorni senza lasciare alcuna traccia

  • lividi che svaniscono nel giro di pochi giorni

  • il paziente può subito riprendere le sue normali attività lavorative.


 

Fili estetici da trazione: i risultati


Il risultato permane per circa 9 mesi. L’Espressione del viso rimane normale.
Il risultato dell’intervento è visibile sin da subito.

Fili estetici:  Lifting con fili o lifting tradizionale
Lo scopo di questa procedura non è di sostituire un tradizionale lifting, ma piuttosto di stabilire un approccio mini-invasivo.

Fili estetici: trattamenti combinati
I fili estetici consentono di abbinare altri trattamenti estetici, (è complemento per altri trattamenti cosmetici) anche nella stessa seduta, come i filler (come l’acido ialuronico) o la tossina botulinica.

I fili estetici sono una proposta innovativa per attenuare le rughe e migliorare l’aspetto del viso e anche del corpo.

 

Di Mattei Di Matteo Oreste

Autore

Farmacia

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x