Tossina Botulinica Meccanismo d’ azione

Autore: Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Del: 01/05/2016

I medici usano da anni la tossina botulinica per il trattamento di varie patologie mediche, ma anche per trattare le rughe del viso.

La tossina botulinica è una tossina prodotta dal batterio Clostridium botulinum.

Come funziona la Tossina Botulinica?
La Tossina Botulinica blocca i segnali dai nervi ai muscoli. Il muscolo non si può contrarre. Questo meccanismo d’azione distende le rughe e le attenua.
La Tossina Botulinica è spesso usata su zone del volto come:

  • fronte
  • contorno occhi
  • cipiglio

Le rughe causate da danni del sole e la gravità non risponderanno alla somministrazione di Tossina Botulinica. L'iniezione di tossina botulinica può essere fatta in una zona o in più zone alla volta,  a seconda di cosa si deve trattare.

Come è la procedura che si usa per la tossina botulinica?
Il trattamento richiede solo pochi minuti e non richiede anestesia.
La Tossina Botulinica viene iniettata con un ago sottile in muscoli specifici e si avverte solo un leggero disagio. La tossina botulinica può essere di vari tipi, quella che si usa per le rughe è costituita dai batteri che causano il botulismo. La tossina botulinica blocca l'attività del nervo nei muscoli, provocando una riduzione temporanea dell'attività muscolare. Di solito, occorrono da 7 a 14 giorni per vedere il risultato

Gli usi della tossina botulinica 
La tossina botulinica viene usata per:

  • trattamento della distonia cervicale (spasmi gravi nei muscoli del collo)
  • trattamento di spasmi muscolari (rigidità) degli arti superiori (gomiti, polsi, dita) o degli arti inferiori (caviglie, le dita dei piedi)
  • trattamento di una grave sudorazione ascellare (iperidrosi)
  • trattamento disfunzioni muscolari dell’occhio causate da disturbi nervosi (lampeggiamento incontrollato o spasmo delle palpebre)
  • strabismo (gli occhi non puntano nella stessa direzione)
  • trattamento della vescica iperattiva e incontinenza (perdita di urina) causata da disturbi nervosi, come lesioni del midollo spinale o la sclerosi multipla
  • trattamento dell'emicrania cronica negli adulti che hanno emicranie per più di 15 giorni al mese con durata di almeno 4 ore
  • trattamento estetico delle rughe, per ridurre temporaneamente la comparsa di rughe del viso.

Quanto durano gli effetti di una iniezione di Tossina Botulinica?
Gli effetti della Tossina Botulinica dureranno da 3 a 6 mesi. L’azione muscolare ritorna gradualmente, i segni e le rughe tornano e devono essere trattati di nuovo. Le linee e le rughe appaiono spesso meno gravi per l’azione che la tossina botulinica produce sui muscoli.

Quali sono gli effetti collaterali della Tossina Botulinica?
Tra gli effetti più comuni si hanno:

  • ecchimosi temporanea
  • Mal di testa, che in genere scompare in 24 a 48 ore
  • la palpebra cadente. Questo effetto in genere regredisce entro 3 settimane, si presenta quando la sostanza iniettata si sposta dal sito di iniezione. Questo può avvenire quando:
    • non si è massaggiata la zona trattata per 12 ore dopo l'iniezione
    • non ci si è sdraiarsi per 3 o 4 ore.

Gli effetti di un'iniezione sono temporanei.
Si può notare il miglioramento del viso 6 settimane dopo l'iniezione. Dopo iniezioni ripetute, la durata del trattamento si riduce, perché si sviluppano anticorpi alla tossina botulinica. La possibilità di produzione di anticorpi si può presentare quando si usano alte dosi ravvicinate tra loro.
Si deve chiamare il medico se si presentano:

  • voce roca
  • palpebre cadenti
  • problemi di visione
  • una grave debolezza muscolare
  • perdita di controllo della vescica
  • problemi di respirazione, di parlare o deglutire

Alcuni di questi effetti possono verificarsi anche a diverse ore o diverse settimane dopo un'iniezione.

Chi non dovrebbe fare la Tossina Botulinica?
Le persone che sono:

  • in stato di gravidanza
  • allattamento
  • malattia neurologica

Dal momento che la Tossina Botulinica non funziona su tutte le rughe, si consiglia di consultare un medico prima.
Per quanto riguarda le controindicazioni all'uso della tossina botulinica tra le più comuni si hanno:

  • pazienti allergici 
  • disturbi della funzione muscolare miastenia grave
  • assunzione di fluidificanti del sangue
  • Infiammazione o infezione al sito di iniezione
  • La somministrazione di alte dosi di aminoglicosidici
  • gravidanza
  • aspettative non realistiche per i risultati del trattamento 
  • incertezza sulla possibilità di un monitoraggio terapeutico affidabile 

Ci sono anche delle precauzioni da prendere:

  • grande cautela nei pazienti con disturbi respiratori
  • Durante l’allattamento

La tossina botulinica e la scelta del medico
Il medico deve essere scelto con attenzione. La iniezioni di tossina botulinica devono essere somministrate solo da un medico qualificato, anche se per scopi cosmetici. È importante che le iniezioni siano precise proprio per evitare effetti collaterali. Il trattamento estetico con  la tossina botulinica può essere pericoloso se è somministrato in modo non corretto. Un medico qualificato ed esperto sarà in grado:

  • di consigliare sulla procedura
  • aiutare a determinare se si adatta alle esigenze e la salute personali.

Che cosa evitare dopo la somministrazione di tossina botulinica?
La tossina botulinica potrebbe avere delle reazioni alla quali si deve dare la dovuta importanza.
Tra queste:

Compromissione della vista o percezione della profondità. Si deve fare attenzione se

o   si guida
o   si fa qualcosa che richieda una vista chiara

Per il trattamento per la sudorazione eccessiva

o   si devono depilare le ascelle circa 24 ore prima dell'iniezione
o   Non si devono applicare antitraspiranti ascellari o deodoranti per 24 ore prima di ricevere l'iniezione.

Evitare di riprendere le attività fisiche normali troppo rapidamente (per questa ragione si potrebbero presentare gravi effetti collaterali pericolosi per la vita in alcune persone che ricevono iniezioni di tossina botulinica, anche per scopi cosmetici).
quando ci si sottopone ai trattamenti con tossina botulinica per l’occhio potrebbe essere necessario usare:

o   colliri
o   pomate
o   una lente a contatto speciale
o   altri dispositivi per proteggere la superficie dell’occhio.

Evitare l'esercizio e cibi caldi o bevande entro 30 minuti prima dell'iniezione.
Evitare l’assunzione di alcol a partire da una settimana prima del trattamento.
Si dovrebbe anche interrompere l'assunzione di acido acetil salicilico  e farmaci anti-infiammatori 2 settimane prima del trattamento per ridurre le ecchimosi.
Non chiedere le iniezioni di tossina botulinica a più di un professionista medico alla volta.
Assicurarsi di riferire quanto tempo è passato dall'ultima iniezione di tossina botulinica.
L'utilizzo di questo farmaco più spesso di quanto prescritto non renderà più efficace e può causare gravi effetti collaterali.
Seguire sempre le istruzioni del medico.

 

 

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Autore

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Medico Chirurgo - N. Iscrizione all' ordine: 8309 - Cosenza

Articoli correlati

Lifting medico con microbotulino

Il microbotulino è una metodica che prevede l’utilizzo della tossina botulinica e che può essere impiegata anche in quelle persone che fino ad ora...

Tonificare e tendere la cute: mesobotulino e microbotulino.

I trattamenti della tossina Botulinica da tempo stanno crescendo in molte branche della medicina. Tanto tempo è passato da quando negli anni 70 si...

medico

Dott. Muti Gabriele F.

Tossina botulinica per “curare” e “prevenire” l’invecchiamento

La tossina botulinica è ormai utilizzata da anni e con successo nella medicina estetica come anti-aging, una soluzione efficace ai segni del 1\3...

medico

Dott. Santoro Stefano

Tecnica “Smart con tossina botulinica”

La medicina estetica si è orientata negli ultimi anni verso un approccio globale al ringiovanimento del viso che considera molteplici fattori tra i...

medico

Dott. Rauso Raffaele

Tossina botulinica effetti collaterali

Le iniezioni di tossina botulinica sono relativamente sicure se effettuata da un medico esperto. Come per tutti i trattamenti estetici si possono...

Ringiovanimento dello sguardo naturale con la tossina botulinica

Lo sguardo è una parte molto importante del volto in ambito relazionale, ed uno dei primi distretti del volto soggetti ad invecchiamento, per...

medico

Dott. Brunelli Giovanni

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo