Tossina Botulinica sapientemente dosata in estetica

Autore: Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Del: 04/07/2014

L’uso della tossina botulinica si sviluppa in medicina per curare alcune condizioni muscolari, in seguito se ne farà un largo uso anche in medicina estetica per eliminare principalmente le rughe.

Che cosa è la tossina botulinica?                                        

In realtà è una tossina venduta commercialmente con vari marchi. La sostanza inattiva della tossina botulinica si chiama Clostridium botulinum, un organismo che insieme alle sue spore si trova in natura, sia in terra sia in acqua. Il batterio può anche essere trovato nel tratto intestinale di mammiferi, nelle branchie di pesci e nei visceri di granchi e altri molluschi. Questi batteri sono relativamente innocui, i problemi sorgono quando le spore si trasformano in cellule vegetative. Crescendo e vivendo all’ interno di un organismo producono la neurotossina mortale che causa il botulismo. Per tali gravi motivi la tossina botulinica  in estetica può essere utilizzata solo da personale altamente specializzato e capace.

Uso per gli occhi

Le rughe intorno agli occhi sono una caratteristica evidente di tutte le donne, indipendentemente dal luogo in cui vivono. Il fattore ambientale non è l'unico responsabile delle rughe, è principalmente la carenza di collagene che acutizza i solchi sulla pelle, formando le odiose “zampe di gallina”.

Intervenire con la tossina botulinica aiuta a rimuovere le rughe presenti, attraverso micro iniezioni, la sostanza contribuisce a rilassare i muscoli, paralizzandoli e creando l’effetto lifting.

Durante l’intervento è necessario sopportare il dolore delle punture, di solito una seduta dura 15 minuti circa.

Uso per le labbra

Sono molte le celebrità che periodicamente si sottopongono a iniezioni di tossina botulinica alle labbra, soprattutto come metodo riempitivo per aumentare il volume o variare la forma.

Nella zona circostante la bocca solitamente non si verificano effetti collaterali, in quanto i tessuti sono più forti e stabili.

Le iniezioni di tossina botulinica possono sembrare una procedura semplice da effettuare, ma in realtà è sia un arte sia una scienza che solo un professionista sanitario esperto dovrebbe applicare. Nel viso ci sono 43 muscoli ed è fondamentale che il medico che esegue le iniezioni di tossina botulinica comprenda e individui i punti corretti per ottimizzare il trattamento.

La procedura con la tossina botulinica dura 15 minuti circa e richiede non più di 2/3 iniezioni. Non è necessaria alcuna anestesia e non vi è nessun tempo di recupero.

Si può notare il risultato entro un paio di giorni, nei casi più complessi si dovrà attendere fino a una settimana per vedere l'effetto completo. Questo miglioramento dura tipicamente circa tre-quattro mesi. Quando gli effetti della tossina botulinica cominciano a svanire, il rilassamento muscolare e le rughe torneranno.

È possibile riprendere immediatamente le normali attività, naturalmente con qualche nota di cautela:

non strofinare o massaggiare le zone trattate perché ciò può causare uno spostamento della la tossina botulinica verso un'altra zona del viso con conseguenze grottesche.

Gli effetti collaterali della tossina botulinica

Il trattamento, soprattutto se eseguito da un medico estetico capace, non comporta complicazioni, per scrupolo è giusto citare eventuali contrindicazioni:

  • Lividi e dolore  nel sito di iniezione;
  • Difficoltà a recuperare subito la vista;
  • Rossore;
  • Mal di testa;
  • Sintomi simil-influenzali;
  • Nausea;
  • Debolezza muscolo-facciale temporanea;

Molto raramente, la tossina può diffondersi oltre l'area di trattamento, questo potrebbe causare segni di botulismo e sintomi come problemi respiratori, difficoltà a deglutire, debolezza muscolare e difficoltà a parlare.


I costi delle applicazioni 

  • Costi di struttura chirurgica;
  • Spese di anestesia;
  • Farmaci;

I costi riguardano non tanto l’applicazione estetica, quanto quella medica, infatti, la tossina botulinica trova ampio uso nella scienza medica per curare moltissime patologie anche gravi.

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Autore

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Medico Chirurgo

Articoli correlati

Tonificare e tendere la cute: mesobotulino e microbotulino.

I trattamenti della tossina Botulinica da tempo stanno crescendo in molte branche della medicina. Tanto tempo è passato da quando negli anni 70 si...

medico

Dott. Muti Gabriele F.

Tossina botulinica per “curare” e “prevenire” l’invecchiamento

La tossina botulinica è ormai utilizzata da anni e con successo nella medicina estetica come anti-aging, una soluzione efficace ai segni del 1\3...

medico

Dott. Santoro Stefano

Tecnica “Smart con tossina botulinica”

La medicina estetica si è orientata negli ultimi anni verso un approccio globale al ringiovanimento del viso che considera molteplici fattori tra i...

medico

Dott. Rauso Raffaele

Tossina botulinica effetti collaterali

Le iniezioni di tossina botulinica sono relativamente sicure se effettuata da un medico esperto. Come per tutti i trattamenti estetici si possono...

Ringiovanimento dello sguardo naturale con la tossina botulinica

Lo sguardo è una parte molto importante del volto in ambito relazionale, ed uno dei primi distretti del volto soggetti ad invecchiamento, per...

medico

Dott. Brunelli Giovanni

Tossina Botulinica Meccanismo d’ azione

I medici usano da anni la tossina botulinica per il trattamento di varie patologie mediche, ma anche per trattare le rughe del viso. La tossina...

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo