Accesso
Dottori
Filler zigomi

Filler zigomi


Lun 17/12/2018 | Dott. Raffaella Lavinia Fassi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Sempre più persone ricorrono alla medicina estetica per riempire i propri zigomi e definirli meglio tramite nuove tecniche come il filler zigomi.

Il filler zigomi è una innovativa tecnica che dà risultati stabili per un periodo di circa 6-8 mesi senza dover ricorrere a tecniche più aggressive e ormai demodè.

Con zigomi pieni il viso può apparire più riposato e lo sguardo può apparire più fiero e luminoso, il tutto senza esagerare poichè si potrebbe incappare nell’effetto opposto creando un riempimento eccessivo con un risultato poco naturale.

Chi può sottoporsi al trattamento filler zigomi?


Possono sottoporsi al filler zigomi, spiega la dott.ssa Raffaella Lavinia Fassi, tutte le persone che vogliono volumizzare e migliorare i propri zigomi in modo naturale con sostanze naturali e moderne. Il filler zigomi deve essere effettuato con cautela poichè se infiltrato troppo superficialmente la correzione può essere troppo evidente e creare un aspetto finto a forma di palla, poco gradevole alla vista.

A seconda del grado di correzione che si desidera potremo scegliere il prodotto più adatto oltre alla valutazione dello spessore della pelle che è diverso anche a seconda dell’età. Il trattamento dura circa 20 minuti ed è indolore.

Filler zigomi con acido ialuronico


Esistono diverse tipologie di filler; capostipite tra le tipologie riassorbibili è l'acido ialuronico, una sostanza utilizzata nell'ambito della medicina estetica, soprattutto per correggere i difetti della pelle come rughe o piccole depressioni, conferisce pienezza a labbra sottili oppure a zigomi cadenti.

I filler con acido ialuronico possono essere iniettati sottopelle attraverso apposite siringhe dotate di aghi supersottili oppure mediante cannula, che a differenza dell’ago è meno traumatizzante e si può distribuire il prodotto in maniera più uniforme; la lunghezza della cannula viene stabilita in base alle dimensioni del viso, mentre per il calibro di solito adotto un calibro intermedio che è di 27 G.

Il tutto viene eseguito ambulatorialmente con fastidi durante il trattamento sopportabili. L'acido ialuronico è un componente della sostanza fondamentale del derma, ed è un glicosaminoglicano che dona morbidezza ai tessuti ed al contempo idrata. La concentrazione di acido ialuronico nel tessuto connettivo della pelle col tempo si riduce gradualmente facendo apparire la pelle meno elastica e meno idratata.

Il filler con acido ialuronico sembra la soluzione ideale per correggere i piccoli difetti del viso e non solo. I filler con acido ialuronico vengono suddivisi in base alle differenti tempistiche di riassorbimento:

  • Filler ad assorbimento ultrarapido, utile nel trattamento delle piccole rughe del viso.



  • Filler ad assorbimento medio, una via di messo tra filler con assorbimento rapido e lento.



  • Filler ad assorbimento lento, indicato per il volume di: labbra, zigomi e mento.



  • Filler ad assorbimento ultralento, indicato per la correzione di lesioni cicatriziali.


L'iniezione di filler zigomi con acido ialuronico è un trattamento non invasivo relativamente semplice da eseguire ma, prosegue la dott.ssa Raffaella Lavinia Fassi, prima di eseguire l'iniezione, è necessario effettuare una visita preliminare con lo specialista, al fine di escludere la presenza di eventuali controindicazioni a questo tipo di trattamento.

Dopo il trattamento filler zigomi


A differenza delle iniezioni di collagene, il filler zigomi con acido ialuronico non generano reazioni allergiche, per cui, non è necessario sottoporsi al test intradermico preliminare per valutare eventuali allergie. Subito dopo il trattamento, l'area del volto trattata può manifestare effetti secondari come un leggero arrossamento cui può associarsi la comparsa di piccoli ematomi. Tuttavia, tali effetti dovrebbero autorisolversi nel giro di qualche giorno. Le attività quotidiane possono essere riprese immediatamente senza alcun periodo di convalescenza.

La durata dell'effetto promosso dalle iniezioni di filler all'acido ialuronico è influenzata da fattori come stress, tabagismo, abitudini di vita ed alimentari, sedentarietà ed esposizione ai raggi UV, ma non solo. Tra i fattori che possono pregiudicare la durata di un filler c’è anche lo sport eccessivo, come, ad esempio, attività aerobica ad alte ripetizioni.

L'acido ialuronico è a tutti gli effetti il leader tra tutti gli agenti dermici di riempimento, l’effetto anti-età promosso dalle iniezioni di questa sostanza è sorprendente poichè volumizza ed idrata allo stesso tempo.

C’è da dire inoltre che ormai da molto tempo la correzione delle imperfezioni è molto in voga; la correzione volumetrica degli zigomi con la variazione di altezza si attuano quasi esclusivamente per via iniettabile. L’intervento di correzione degli zigomi (filler zigomi) nella grande maggioranza dei casi serve per recuperare un volume ed una simmetria nella guancia e nel viso in modo più generale, simmetria alterata da calo del tono dovuto all’invecchiamento oppure da dimagrimenti improvvisi.

Nella restante parte dei casi una volumizzazione contribuisce all’estetica del viso, accentuandone la prerogativa volumetrica solitamente valorizzata dai make up maker.

Le sedute di filler zigomi durano poche decine di minuti, analogamente alle immissioni di fillers per correzione di altre zone del viso.

La tecnica di filler zigomi non comporta nessun rischio tranne un modesto ematoma in condizioni particolari e un minimo di edema considerando la zona di intervento immediatamente sovra-ossea, ma il tutto in modo relativo, poichè dopo qualche ora inizia a scemare. Il filler con acido ialuronico funge da correttore di tono e volume della zona zigomatica. La durata del filler zigomi solitamente è di parecchi mesi (dai 4 ai 6), anche se alcuni filler sono più longevi se più densi, con una media di ritocco di circa una volta l’anno.

Prima del trattamento filler zigomi


Prima di sottoporsi al filler zigomi bisognerà fissare un appuntamento in un centro specifico dove il medico cercherà di soddisfare le varie richieste, fornendo tutte le informazioni utili per il pre-trattamento e per la fase di post-trattamento.

Prima del trattamento occorre evitare di sottoporsi a laser o a luce pulsata. Dopo il trattamento non ci si deve esporre a nessuna sorgente di calore per 2-3 giorni. Contrariamente a qualche tempo fa sempre sempre più spesso oggi anche gli uomini si rivolgono ai chirurghi estetici per migliorare il loro aspetto e contrastare gli effetti del tempo. Abbandonata l’antica visione dell’uomo che non si cura della propria bellezza per paura di scalfire la propria virilità per il filler zigomi per contrastare i segni dell’età che avanza così da ritrovare un viso fresco e riposato senza troppo volume.

Come per tutti i trattamenti medici è fondamentale, conclude la dott.ssa Raffaella Lavinia Fassi, affidarsi a mani esperte, controllare che vengano utilizzati solo prodotti certificati di alta qualità.

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Accesso contenuti completi

x