I filler giusti per un viso fresco e riposato

I filler giusti per un viso fresco e riposato


Ven 20/03/2015 | Dott. Luisella Benzo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Il viso è il nostro biglietto da visita.


Spesso alcuni segni di stanchezza non ci fanno sentire a nostro agio poiché non ci rispecchiano e non li sentiamo nostri. Allo stesso tempo però abbiamo paura di cambiare, di venire stravolti e di non riconoscerci più...con questo timore conviviamo a malincuore con qualche segno che potrebbe essere facilmente attenuato con trattamenti semplici e sicuri.


Per ringiovanimento globale del viso si intende il ripristino delle proporzioni perdute. Nessun stravolgimento. Solo un viso meno segnato dal tempo ed un aspetto più riposato. Questo è possibile grazie allo studio dell'anatomia e della dinamica  dell'invecchiamento. Capendo infatti quali sono le alterazioni delle proporzioni e dei tessuti è possibile migliorare un difetto alla sua radice o riportare le pazienti indietro di qualche anno senza  alterarne la fisionomia.


Lo studio, utilizzando anche il supporto visivo della fotografia digitale in tre dimensioni, analizza ogni singola parte del viso nello specifico mantenendo però una visione d'insieme; non ci si sofferma sulla singola rughetta ma sulla proporzione tra le parti, sui rapporti tra rilievi e depressioni, luci ed ombre. Proprio qui entra in gioco l'abilità del professionista, cioè la sua capacità di individuare le cause di un determinato difetto, di scegliere il prodotto più indicato per quello specifico caso e quindi di ottenere una correzione ottimale ed armonica, non un semplice “riempimento”.


Le domande più frequenti delle pazienti sono: “Vorrei togliermi quest'aria stanca...ma non diventerò gonfia o finta come molti personaggi famosi?” No se l'analisi viene effettuata correttamente e la correzione viene eseguita gradualmente e da mani esperte.


In supporto del professionista esistono poi materiali sempre più performanti che permettono di ottimizzare i risultati in ogni regione del viso. Esistono infatti prodotti specifici per ogni tipo di correzione. 


Le tecniche da noi utilizzate sono molteplici, la raffinata “tower technique” o la tecnica a “boli” per le correzioni volumetriche più profonde, la delicata tecnica a ventaglio con microcannule per quelle più diffuse e superficiali; ogni tecnica ha i suoi vantaggi e le sue indicazioni e può essere associata in vario modo per massimizzare i risultati.


I trattamenti sono sicuri, rapidi e la ripresa alla vita sociale è immediata. La loro durata, grazie all'utilizzo di fillers di ultima generazione ed elevata qualità, può durare fino ad un anno.


Il trattamento con filler del viso può essere associato, per risultati più completi e soddisfacenti, a quello con la tossina botulinica od altre tecniche a nostra disposizione quali biorivitalizzazione, fotoringiovanimento, prp.


 




Chiedi una consulenza gratuita alla  dott.ssa Luisella Benzo ⇓ CONTATTA ⇓

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO

Benzo Luisella

Autore

Chirurgia plastica,Medicina estetica

Torino (TO)


Articoli correlati

Filler Viso

Mar 13/10/2020 | Dott. Gino Luca Pagni

Filler Viso

Lun 12/10/2020 | Dott. Alessia Baroni

Filler Viso

Lun 12/10/2020 | Dott. Daniela Marciani

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x