Biorimodellamento del viso in estetica

Biorimodellamento del viso in estetica


Gio 14/05/2015 | Dott. Antonio Pulvirenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Facendo tesoro dell'esperienza accumulata negli anni, ho messo in atto una nuova tecnica medico-estetica che, mediante l’utilizzo di differenti metodiche (filler, fili di rivitalizzazione, peeling...) permette il biorimodellamento del volto. Lo scopo delle metodiche sopra accennate è quello di  ridare volumetria e compattezza, migliorando l’aspetto della pelle ed ottenendo un rimodellamento plastico del derma con un effetto lifting.


Ho sempre pensato all’invecchiamento del viso in termini di tridimensionalità paragonandolo all’invecchiamento di un divano. Mi è capitato spesso di fare questo paragone alle mie pazienti facendo notare che l’invecchiamento è un processo globale che interessa la cute, come la federa di un divano che è sgualcita, macchiata, segnata; nonchè l’aging strutturale della struttura di sostegno del viso, confrontabile all’usura dell’imbottitura e delle molle del divano.


Si è quindi articolato un protocollo che permettesse di agire contemporaneamente su queste componenti:


struttura di sostegno del viso esempio osso zigomatico (telaio), muscolo (molleggio), atrofia del tessuto adiposo (imbottitura), pelle (rivestimento).


Analizziamo nello specifico le varie fasi.


1)    Iniziamo trattando la struttura profonda con l’utilizzo degli ultrasuoni focalizzati sotto guida ecografica, creando delle zone selettive di calore vicine alla fascia muscolo aponeurotica.


2)    rilassare i muscoli facciali eliminando così la formazione delle rughe di espressione.


3)    Nell’ambito dell’utilizzo dei filler si preferisce utilizzare la tecnica con cannula all’ago per avere meno edema, dolore e trauma.


Il paziente viene sottoposto ad una valutazione medico/estetica secondo il protocollo della SIME nel corso della quale si valuta lo stato dell’arte dell’aging facciale, proponendo un percorso personalizzato e utilizzando varie strategie terapeutiche che si integrano e potenziano: cosmesi ormonale – alimentazione bilanciata –  utilizzo di nutraceutici – reidratazione cutanea – recupero volumetrico.


Il trattamento viene diviso in più sessioni; è estremamente efficace, non  richiede tempi di recupero ed i risultati ottenuti hanno sempre soddisfatto le aspettative.


 




Chiedi una consulenza gratuita al dott. Antonio Pulvirenti ⇓ CONTATTA ⇓


 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Filler Viso

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Filler Viso

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Filler Viso

Lun 23/11/2020 | Dott. Giulio Giammarioli

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x