Il lifting facciale, per contrastare il trascorrere del tempo

Autore: Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Del: 23/04/2015

Il lifting facciale è la procedura chirurgica estetica più usata per rimuovere o ridurre le rughe e i cedimenti del viso a causa dell'età.

Il lifting facciale informazioni generali
Per eseguire la procedura chirurgica si ricorre all’uso dell'anestesia generale o un sedativo con anestesia locale.
Quindi, il chirurgo fa un'incisione dalle tempie fino alla parte anteriore dell'orecchio.

La pelle viene sollevata, il muscolo e il tessuto sottostante vengono tirati.

Il chirurgo può rimuovere anche il grasso in eccesso.

La pelle viene quindi riadattata al viso e l'incisione viene suturata.

L'incisione di solito viene fatta in zone dove, dopo l'intervento chirurgico non saranno visibili le cicatrici.

In un lifting facciale completo il lifting al collo può ridurre la pelle cadente e flaccida sotto il mento.

L'intervento di solito richiede diverse ore.

Si è in grado di tornare a casa lo stesso giorno. Ma a volte si preferisce trascorrere una notte in ospedale.

Cosa aspettarsi dopo la chirurgia facciale 

  • Il volto sarà bendato dopo l'intervento chirurgico
  • Le medicazioni sono di solito rimosse in 1 o 2 giorni
  • Se è stato messo un drenaggio (di solito dietro l'orecchio), sarà rimosso da 1 a 2 giorni dopo l'intervento
  • Il medico rimuoverà i punti dopo 5-10 giorni
  • Potrebbero essere prescritti dei farmaci per alleviare il dolore dopo l'intervento chirurgico
  • Il gonfiore e i lividi sono da considerarsi nella norma. Impacchi freddi possono contribuire ad alleviare questi disagi
  • Si dovrebbe mantenere la testa eretta il più possibile
  • È importante evitare di fumare (incluso il fumo passivo) da 2 a 4 settimane prima e dopo l'intervento chirurgico. Il fumo di tabacco ritarderà il processo di guarigione del viso e peggiora la cicatrizzazione
  • La maggior parte delle persone possono tornare alle loro normali attività dopo 2 o 3 settimane
  • Intorpidimento della pelle può durare per mesi dopo l'intervento chirurgico
  • La pelle può essere ruvida e secca per un paio di mesi
  • L’irrigidimento del viso è normale nei primi tempi dopo l’intervento

Solo per gli uomini
Gli uomini che si sottopongono a lifting facciale potrebbero ritrovarsi con la barba e le zone da radere spostate.
Le soluzioni per eventuali trattamenti devono essere discusse con il chirurgo.

Perché si ricorre al lifting facciale
Il Lifting facciale si esegue per far apparire un viso più giovane, eliminando le rughe, sollevando il cedimento muscolare, e tirando la pelle.

Come funziona
Un lifting facciale può far apparire il viso più giovane e più sano.
Il volto continuerà ad invecchiare, ma può ridurre i segni dell'invecchiamento.
Il lifting facciale Non può invertire i danni del sole sulla pelle o rimuovere tutte le rughe del viso intorno agli occhi, sotto il naso, e intorno alle labbra.
Si potrebbe combinare un lifting con altri trattamenti mirati a risolvere i danni che la pelle ha subito.

L'efficacia e la sicurezza dell’intervento chirurgico lifting facciale dipenderanno dall'abilità del chirurgo e dall’attenersi alle istruzioni che il chirurgo consiglierà di seguire in tutte le fasi.

Rischi
I problemi che possono essere causati da un lifting facciale sono:

  • Reazioni alla anestesia
  • Emorragia
  • Infezione
  • I danni ai nervi dei muscoli del viso. Questo può causare paralisi o spasmo, ma gli effetti sono generalmente temporanei.
  • Intorpidimento (in zone del viso) che possono durare da 6 mesi a 1 anno.
  • La perdita dei capelli (alopecia).
  • Perdita di tessuto
  • Cicatrici
  • Coaguli di sangue fino ad una embolia polmonare, molto rara.

Come per tutte le procedure estetiche, vi è anche il rischio che i risultati non saranno quelli sperati.
Ma un chirurgo plastico esperto di solito può dare un'idea molto chiara di cosa aspettarsi dopo l'intervento chirurgico facciale.

Nel lifting facciale Come per altre procedure, si hanno maggiori probabilità di essere soddisfatti dei risultati se si hanno aspettative realistiche su ciò che la chirurgia facciale può fare.

 

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Autore

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Medico Chirurgo - N. Iscrizione all' ordine: 8309 - Cosenza

Articoli correlati

Minilifting o Intralifting

Il lifting è l'intervento chirurgico che permette di distendere i tessuti che con il passare del tempo tendono a cedere ed a rilassarsi. L’...

Lifting viso per una bellezza naturale

Il lifting , dal termine anglosassone “sollevare”, identifica una serie di tecniche chirurgiche che operano su diversi livelli per contrastare...

medico

Dott. Caviggioli Fabio

Il Lifting viso ablativo e non ablativo

Fino a qualche anno addietro, l’unica opzione terapeutica concreta per contrastare la caduta verso il basso dei tessuti del viso e del collo è...

medico

Dott. Pistolesi Elvira Danila

il lifting del sopracciglio

Il lifting del sopracciglio corregge le rughe e la pelle tra le sopracciglia. Con il tempo le sopracciglia “cedono”, tra le sopracciglia le rughe...

Il lifting viso

Che cosa è un lifting? Un lifting viso, è una procedura chirurgica che migliora i segni visibili dell'invecchiamento del viso e del collo, come ad...

Il lifting della fronte

Che cosa è il lifting della fronte? Con l'avanzare dell'età, le rughe possono comparire sulla fronte, ma non solo. Le palpebre possono appesantirsi...

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo