Il peeling chimico viso

Il peeling chimico viso


Ven 01/04/2016 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Che cosa è un peeling chimico per il viso?
Un peeling chimico utilizza una soluzione per levigare la pelle rimuovendo gli strati esterni danneggiati.

Anche se i peeling chimici sono usati per lo più sul viso, possono anche essere usati per migliorare anche la pelle:



  • Collo

  • Mani

  • Corpo


L'esposizione al sole, l'acne, o semplicemente l’invecchiamento cutaneo possono compromettere il tono della pelle, conferendole un aspetto non uniforme, rugoso, macchiato o disomogeneo.
Un peeling chimico è uno dei trattamenti meno invasivi per migliorare l'aspetto della pelle che presenta questi problemi:


Un peeling chimico può aiutare a migliorare:



  • cicatrici da acne

  • acne

  • Macchie di età o epatiche

  • linee sottili e rughe

  • Lentiggini

  • pigmentazione Irregolare della pelle

  • squamosità e secchezza

  • Cicatrici

  • pelle danneggiata dal Sole


Che cosa non farà?



  • Trattare le rughe e i segni dell’età in profondità

  • Rassodare la pelle flaccida

  • tonificare i cedimenti cutanei

  • Rimuovere capillari rotti

  • Modifica dimensione dei pori

  • Rimuovere cicatrici profonde


 


Chi sono i candidati per i peeling chimico del viso?


Potrebbe NON essere un buon candidato CHI:



  • Presenta una anormale cicatrizzazione della pelle

  • Ha pigmentazione anomala

  • Ha la pelle Afro-caraibica o pelle asiatica

  • Soffre di verruche facciali

  • Ha capelli rossi e pelle lentigginosa

  • chi ha seguito dei trattamenti contro l’acne nel corso dell'ultimo anno


 


Quanti tipi di peeling ci sono


Il tipo di peeling chimico può variare a seconda delle esigenze e della pelle.
I peeling vengono suddivisi in 3 tipologie:



  • peeling chimico leggero

  • peeling chimico medio

  • peeling chimico profondo


 


Peeling chimico per il viso: leggero


Potrebbe essere la scelta giusta PER:



  • pigmento irregolare

  • secchezza

  • acne

  • rughe


Questo tipo di peeling agisce solo sullo strato superficiale della pelle (epidermide) con una leggera esfoliazione e si traduce in una maggiore luminosità della pelle del volto.
Il medico userà una combinazione di acidi, i più usati sono:



  • alfaidrossiacidi

  • betaidrossiacidi


Tutte queste sostanze chimiche sono blande (acido glicolico, acido lattico, acido salicilico e acido maleico).
È possibile ripetere questi trattamenti per ottenere i risultati desiderati.


Peeling viso leggero: la procedura


Dopo aver pulito a fondo la pelle si passerà all’ applicazione della sostanza chimica che si è scelta per il peeling leggero.
La soluzione chimica è passata sulla pelle e lasciata agire per qualche minuto. Si potrebbe avvertire un certo prurito. Il peeling chimico viene poi lavato via e neutralizzato.


 


I Rischi peeling chimico leggero


Si potrebbe sperimentare:



  • arrossamento

  • bruciore

  • desquamazione della pelle

  • irritazione


Dopo ripetuti trattamenti, questi effetti collaterali passano.


Altri rischi del peeling chimico leggero includono:



  • Iperpigmentazione, che può essere evitata con l’uso di una crema con un fattore di protezione solare alto

  • Infezione


 


Peeling viso Medio: come agisce e quali acidi si usano


I prodotti chimici usati per questo tipo di peeling rimuoveranno:



  • le cellule dello strato superficiale della pelle (epidermide)

  • le cellule dello strato intermedio della pelle (derma)


Il medico utilizzerà acido tricloroacetico, a volte usato in combinazione con l'acido glicolico.
Possono essere trattati con un peeling chimico medio:



 


Peeling chimico viso medio: come si applica


La soluzione chimica è applicata sulla pelle e lasciata agire per pochi minuti.
Si può avvertire un senso di bruciore pungente.
La zona trattata potrebbe assumere temporaneamente un colorito grigio biancastro.

Le sostanze chimiche
vengono neutralizzate con un impacco di soluzione salina fredda.
La pelle potrebbe arrossire o assumere un colorito marrone nei giorni successivi al trattamento.
Potrebbero passare anche 2 mesi prima che la pelle torni alla normalità.
Si può ripetere un peeling chimico medio dopo pochi mesi dal primo per mantenere i risultati di una pelle luminosa.


 


I rischi del peeling chimico per il viso medio


Quando l'acido tricloroacetico viene usato in un peeling chimico medio, si potrebbero avere i seguenti effetti secondari:



  • rossore

  • bruciore

  • croste


Anche se queste sostanze chimiche non sono usate come sbiancanti della pelle, si possono verificare alcuni cambiamenti di colore. Si dovrà evitare il sole per diversi mesi per proteggere e consentire al nuovo strato epidermico di non essere danneggiato.  


Altri rischi del peeling per il viso medio comprendono:



  • Iperpigmentazione

  • cicatrici permanenti

  • Rossore


 


Peeling chimico viso profondo


Il peeling chimico del viso potrebbe essere la scelta giusta Se si hanno:



  • rughe del viso profonde

  • la pelle danneggiata dal sole

  • cicatrici

  • macchie

  • zone pre-cancerose


Il medico utilizzerà il fenolo per penetrare fino allo strato cutaneo più profondo. Per questo tipo di peeling, potrebbe essere indispensabile l’uso di un anestetico locale e un sedativo.


Un peeling per il viso profondo di solito comporta una sorta di pre-trattamento per un massimo di 8 settimane. Questo trattamento preparerà la pelle:



  • al peeling

  • al miglioramento del processo di guarigione.


Il pre trattamento può includere l'uso di una crema a base di acido retinoico o gel, un farmaco di prescrizione derivato dalla vitamina A. Questo acido agisce riducendo lo strato superficiale della pelle, consentendo alla soluzione chimica di penetrare in modo più uniforme e profondo.


 


Peeling chimico viso profondo: i passaggi della procedura


Un anestetico locale per intorpidire il viso dovrà essere usato.
Il fenolo è applicato sulla zona e lasciato agire per un determinato periodo di tempo.
La sostanza chimica viene neutralizzata con acqua.
Uno spesso strato di unguento è lisciata sulla pelle, per prevenire la secchezza e il dolore.
A volte il chirurgo potrebbe coprire la pelle con garza medicata, piuttosto che un unguento.


 


I rischi del peeling viso profondo


Con questo tipo di peeling, la nuova pelle spesso perde la sua capacità di abbronzarsi.
Sarà indispensabile proteggere sempre la pelle dal sole.
Il Fenolo può anche rappresentare un rischio specifico per le persone con malattie cardiache.
Si deve sempre informare il medico su eventuali problemi di cardiaci.
Altri rischi più blandi sono:



  • formazione di croste

  • arrossamento della pelle

  • disagio per diversi giorni

  • gonfiore


Il medico prescriverà degli antidolorifici per il massimo comfort.


 


Il recupero dopo un peeling  chimico profondo per il viso


Un peeling chimico profondo richiede almeno 2 settimane prima di tornare al lavoro e alle normali attività.
A quel punto, la pelle sarà guarita e si potrà riutilizzare il trucco.


 


Peeling viso: Durata dei risultati


Un peeling chimico profondo è un trattamento di lunga durata e i risultati possono durare fino a 10 anni.


 


Peeling viso chimico profondo: gli acidi usati


Le soluzioni chimiche sono accuratamente applicate sulla pelle per migliorare la struttura, rimuovendo gli strati esterni danneggiati.
I prodotti chimici utilizzati sono:



  • fenolo

  • acido tricloroacetico

  • acidi alfaidrossiacidi


La formula utilizzata dal medico sarà regolata per soddisfare le esigenze particolari e personali.


 


Controindicazioni generali al peeling chimico viso


Si dovrebbe capire che tutti i peeling chimici presentano dei rischi.
Un peeling chimico è di solito una procedura sicura quando eseguita da un medico o chirurgo plastico qualificato ed esperto.
Succede di rado, ma si potrebbero avere:



  • infezione

  • cicatrici


il trattamento è controindicato:



  • Per le persone con certi tipi di pelle, vi è il rischio di sviluppare un cambiamento di colore temporanea o permanente nella pelle o schiarire o scurire.

  • Chi usa farmaci ormonali

  • una storia familiare di colorazione brunastra sul viso può aumentare la possibilità di sviluppare pigmentazione anomala

  • herpes labiale (herpes), in passato, vi è il rischio di riattivazione

  • Informare il vostro medico se avete una storia di cheloidi (tessuto cicatriziale eccessiva) o qualsiasi tendenze cicatrici insolite





Continua a leggere...
Smagliature peeling chimico, migliorare l’aspetto delle smagliature con gli acidi giusti

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x