Il collagene idrolizzato

Il collagene idrolizzato


Mar 05/01/2016 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Che cosa è il collagene idrolizzato?
Il collagene idrolizzato è composto da aminoacidi, che contribuiscono a formare nuovo collagene nell’organismo.
è costituito da collagene di tipo 1 con l'aiuto di un processo di idrolisi enzimatica.
Mentre non vi è prova a sostegno delle sue molteplici proprietà, alcuni suggeriscono che il collagene idrolizzato sarebbe utile per:



  • aumentare la massa muscolare

  • trattare l’artrite

  • migliorare l’osteoporosi


Attualmente non ci sono effetti collaterali noti, ma si raccomanda di rivolgersi sempre ad un medico prima di assumere qualsiasi integratore.


cos’è Il collagene
Il collagene è una proteina importante per l’organismo perché è uno dei principali componenti del tessuto connettivo ed è presente in abbondanza nel corpo umano (dal 25% al ​​30% del contenuto proteico totale dell’organismo).
Il collagene si trova in varie parti e organi interni del corpo umano, è l'elemento strutturale primario di:



  • ossa

  • cartilagini

  • tendini

  • legamenti

  • pelle


ed è necessario per:



  • il funzionamento della muscolatura liscia

  • l'elasticità della pelle

  • prevenire i cedimenti cutanei

  • ritardare la formazione delle rughe


Il collagene idrolizzato viene quindi utilizzato per:



  • articolazioni

  • recupero da un trauma

  • prevenzione dell’artrosi

  • osteoporosi

  • trattamento anti-aging

  • ustioni


I sostenitori dell’efficacia del collagene idrolizzato lo propongono per ripristinare i livelli di sostanza persa dall’organismo durante il processo fisiologico d’invecchiamento.
Il collagene idrolizzato secondo alcuni ricercatori, sarebbe un integratore nutrizionale utile:



  • nella regolazione del metabolismo del collagene

  • ideale per gli atleti e body builders


Nel mondo del fitness, sarebbe utile per:



  • ridurre il grasso corporeo

  • tonificare il corpo

  • migliorare la qualità della pelle

  • aumentare i livelli di energia

  • rinforzare tutti gli annessi cutanei, quindi unghie e capelli


Il collagene idrolizzato e il processo d’invecchiamento
L’organismo invecchia e con il tempo comincia a soffrire a causa di vari cambiamenti metabolici, uno dei quali è il calo della produzione di collagene.
Nelle persone anziane la capacità di produrre collagene diminuisce a causa dell’ invecchiamento.
Ma ci sono altri fattori che influenzano la perdita di collagene:



  • il sole in eccesso

  • il tabacco

  • le diete molto restrittive

  • attività fisica intensa  


Avere una buona qualità della vita, con una dieta equilibrata e l'esercizio fisico costante, ma non in eccesso, favorisce l’assorbimento del collagene e quindi aumenta la possibilità di avere:



  • Pelle bella e sana

  • unghie forti

  • capelli voluminosi e splendenti


Di che tipo è il collagene idrolizzato
Il collagene idrolizzato è prodotto da collagene presente nelle ossa, la pelle e il tessuto connettivo degli animali.
il collagene puro deve subire, per essere assorbito, un processo di idrolisi che si traduce in aminoacidi intatti, che non sono stati danneggiati. Questi aminoacidi sono rapidamente immessi in circolo con il flusso sanguigno, e sono utilizzati per la produzione di nuovo collagene.
Solo di recente si preferisce usare collagene marino o vegetale.


Gli usi comuni del collagene idrolizzato
Mentre attualmente non esistono studi scientifici che provino i vantaggi dell'utilizzo del collagene idrolizzato, le sue applicazioni sono numerose.
sarebbe utile per:



  • aumento di energia

  • contribuire a migliorare i sintomi dell’artrite

  • incontinenza urinaria

  • la ricostruzione di organi

  • l'artrite nelle articolazioni

  • l'ipertensione

  • l'osteoporosi

  • problemi causati da malattie autoimmuni

  • promuovere la perdita di peso (brucia grassi piuttosto che carboidrati e proteine)

  • proteggere e aumentare la massa muscolare magra

  • rafforzamento arterioso

  • respirazione superficiale

  • ridurre l’ispessimento epidermico

  • sfaldamento delle unghie

  • stanchezza cronica

  • tonificare la pelle

  • trattamento rigenerante capelli


Ulteriori usi del collagene idrolizzato
Il collagene idrolizzato, in forma di polvere secca, può essere ricostituito, ed è ancora usato come prodotto alimentare, la gelatina.
È un prodotto commestibile e può essere consumato in quantità raccomandate per l'assunzione giornaliera di proteine. E 'anche spesso usato nel rivestimento della capsula di molti farmaci.


Collagene idrolizzato: gli integratori alimentari
Gli integratori alimentari a base di collagene idrolizzato sono progettati per ripristinare il collagene perso con il processo d’invecchiamento.
Gli integratori a base di collagene idrolizzato possono essere in polvere, gel, capsule ecc.
Prima dell’assunzione si deve sempre informare il medico.


Collagene idrolizzato: gli effetti
Gli effetti reali degli integratori di collagene idrolizzato sono discutibili.
Esistono pochi studi sulla reale efficacia degli integratori o le creme sull’ osteoartrite.


Può il collagene in crema eliminare le rughe?
Il collagene nelle creme funziona solo sulla superficie della pelle ( non può annullare l'effetto della perdita di collagene e far scomparire le rughe), come le altre creme idratanti, rallenterebbe la perdita di acqua dalla pelle e quindi aiuterebbe a mantenere la pelle elastica.
Una crema idratante con o senza collagene non può penetrare nella pelle e non è progettata per essere assorbita.


Collagene idrolizzato: Gli effetti collaterali
I rischi di effetti collaterali variano, a seconda del tipo di trattamento.

Il collagene idrolizzato in crema, negli shampoo e altri prodotti per capelli, potrebbe causare occasionalmente delle dermatiti.
Gli integratori orali sono un rischio per individui intolleranti o allergici, i soggetti autoimmuni potrebbero avere delle reazioni asmatiche.

Speciali precauzioni e avvertenze:
Gravidanza e allattamento: Per non correre rischi si deve evitare l'uso e parlarne sempre con un medico.

Le preoccupazioni sulla sicurezza
Vi è una certa preoccupazione sulla provenienza da fonti animali del collagene idrolizzato, che induce a pensare che il consumo di collagene idrolizzato potrebbe aumentare il rischio di trasmissione e contrazione di encefalopatia spongiforme trasmissibile TSE( il morbo della mucca pazza).
I processi di trasformazione del collagene dovrebbero garantire la massima sicurezza dal virus.
Solo di recente si preferisce usare il collagene marino e quello vegetale.


Il collagene idrolizzato non dovrebbe avere interazioni alimentari o farmacologiche, ma si deve sempre consultare il proprio medico prima di usarlo. 





Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Collagene

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Collagene

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x