Vuoi cancellare le occhiaie dal tuo viso?

Vuoi cancellare le occhiaie dal tuo viso?


Mar 27/01/2015 | Dott. Melania Battistella

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Le occhiaie sono quel solco lungo il canale delle lacrime che per effetto della luce incidente creano un'ombra evidente e antiestetica, spesso accompagnata da un colorito scuro della cute stessa. Esse compaiono, senza preferenza sia in uomini che donne, bambini e anziani, in combinazioni diverse.


Fisiologia
Queste sono essenzialmente dovute ad una vasodilatazione dei capillari della palpebra inferiore.


Nel caso siano presenti in maniera accentuata sin dalla nascita sono dovute ad alterazioni fisiologiche o patologiche e possono essere corrette.


Cause
Questa condizione può essere dovuta a numerosi fattori. Andando per ordine troviamo:



  • il fattore costituzionale, causata dalla conformazione anatomica della regione palpebrale (pelle sottile, mancanza di pienezza della palpebra inferiore, conformazione dell'osso che costituisce il bordo orbitario inferiore e quello dello zigomo)

  • problemi renali, quando il drenaggio è scarso e non si riescono ad eliminare le tossine

  • alterazioni epatiche

  • disidratazione dei tessuti perioculari, secondaria a patologie

  • disturbi del sonno

  • il continuo sfregamento degli occhi può comportare la rottura dei piccolo vasi

  • prolungata esposizione al sole o a fonti di calore ravvicinate

  • una dieta squilibrata, carente in vitamine e minerali

  • cattive abitudini di vita come abuso di alcool o fumo

  • lo stress

  • il processo di invecchiamento: la pelle e il tessuto adiposo sotto-orbitari e zigomatici si rilassano e scivolano verso il basso: ciò produce la comparsa del solco a livello del bordo orbitario inferiore accompagnato, quando il rilassamento interessa anche il setto orbitario, dalle borse.


Trattamento delle occhiaie
La soluzione a questo inestetismo dipende da come si presenta.

Oltre a cercare di camuffarlo con il make up si può iniziare con semplici accorgimenti per ognuna delle cause sopracitate quindi:



  • Una valutazione dello stato di salute

  • Cercare di dormire di più

  • Eliminare lo stress o cercare di combatterlo

  • Eliminare fumo ed alcool

  • Bere di più

  • Non stancare troppo l’occhio

  • Utilizzare impacchi decongestionanti

  • Applicare creme specifiche e stimolare il circolo con massaggi.


Ma questi solo fondamentalmente atti preventivi e rimedi che non sempre riescono a riportare un sano aspetto dello sguardo.

Entra in campo allora la medicina estetica.


Le principali tecniche contro le occhiaie sono:


Non Chirurgiche
Utilizzo di farmaci vasoprotettori
associate con creme schiarenti e ricche di vit C


Iniezioni di filler: è possibile riempire le occhiaie infossate correggendo, sia la parte cadente di pelle, sia l’effetto di alone scuro sotto agli occhi. Tuttavia questo tattamento deve essere ripetuto a vari step poichè in questo distretto si preferisce usare fillers.


Lipostruttura: la tecnica tramite la quale il grasso prelevato con una miniliposuzione, viene poi purificato e infine iniettato nella zona sotto palpebrale in maniera omogenea fino a riempire la depressione causata dalle occhiaie.


Iniezioni di plasma purificato: questo trattamento prevede un prelievo di sangue che dopo centriugazione e preparazione verrà opportunamente iniettato nella palpebra inferiore. Essendo ricco di fattori di crescita stimola sia il microcircolo che la produzione di nuovo collagene con conseguente rimodellamento della zona.


Laser: questo consente di eliminare le occhiaie grazie al suo lavoro su tessuti e circolazione sanguigna ma deve essere settato con parametri adeguati a seconda della situazione e soprattutto in modo tale da salvaguardare le strutture sottostanti e non andare troppo in profondità.


Carbossiterapia: la CO2 viene iniettata nel sottocute, provoca vasodilatazione e un forte richiamo di ossigeno stimolando il microcircolo e la riattivazione cellulare.


Tossina botulinica: che interviene sulla muscolatura oculare e può essere valutato in cui casi in cui l’ occhiaia è dovuta a stanchezza ed invecchiamento.


Microneedling: tecnica attraverso la quale tramite micro-punturine nella zona si stimola un processo infiammatorio e rigenerativo. Deve essere effettuata da mani particolarmente esperte perché solo in questo caso si avrà un controllo della profondità.


Chirurgiche


Blearoplastica con trasposizione di grasso: il grasso orbitario (quello che compone le borse) viene mobilizzato e fissato verso il basso per riempire i solchi.Se c'è un abbassamento dello zigomo (che rende più evidente il problema) il trattamento consisterà prima di tutto nel lifting di quest'ultimo.


In tutto questo bisogna sempre affidarsi alla competenza ed esperienza del proprio medico estetico che valuta caso per caso il trattamento migliore su misura per ognuno di noi.


 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Occhi

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Occhi

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x