Collo e décolleté: segreti per giovinezza e bellezza

Collo e décolleté: segreti per giovinezza e bellezza


Mar 21/04/2020 | Dott. Ippolito Savì

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

A cura di Elisa Stefanati


 

Le temute rughe sul collo rivelano l’età più di ogni altra parte del corpo. Il volto in medicina estetica è l’area del corpo che viene più attenzionata e sottoposta a trattamenti antiaging, spesso tendiamo invece a dimenticare che tra le parti del corpo più esposte e soggette all’invecchiamento, se non vi dedichiamo la giusta attenzione, ci sono anche e soprattutto il collo, il décolleté ed anche il dorso delle mani! Molte donne possono avere un volto perfetto e dimostrare dieci anni in meno, ma le mani e il collo sono pronti a tradirle.

Abbiamo chiesto al dottor Ippolito Savì, medico estetico che opera a Sant’Arcangelo di Romagna (RN) cosa si può fare per trattare bene queste zone ed anche per prevenire inestetismi precoci.

Spesso si evince un notevole contrasto tra la cura del viso e la trascuratezza di collo, decolletè e dorso delle mani, quali sono i migliori trattamenti per ringiovanire queste aree dottor Savì?


Nella quotidianità della mia attività ambulatoriale di medico estetico ho riscontrato che la maggior parte delle richieste di trattamenti sono rivolte esclusivamente al ringiovanimento del viso; molte delle pazienti che presentano questa necessità sono già trattate, e hanno una buona cura del proprio aspetto, ma tantissime persone non si rendono conto che zone come collo, mani e décolleté , spesso trascurate o messe in secondo piano nelle richieste di trattamento, non mentono sulla vera età della persona. La pelle del collo ad esempio è molto sottile. Ci sono meno adipe e ghiandole sebacee rispetto a quella del viso. Per questa è quasi sempre asciutta, non viene ben idratata. Questo porta ad un più facile invecchiamento perché la pelle del collo collassa, perdendo tonicità. E’ per questo motivo che sarebbe indicato rivolgere trattamenti anche a queste zone così “sincere” e rivelatrici delle primavere di una persona; trattamenti che, abbinati ad una buona cura di viso e corpo possono migliorare l’aspetto globale della paziente.

Per il collo dottore quali i migliori trattamenti?


In particolare, per il collo, uno dei pochi trattamenti indicati è l’idrossiapatite di calcio iperdiluita, il cosiddetto “filler liquido” che, grazie alla sua azione fortemente biostimolante riesce, dopo circa 20 giorni, a garantire un risultato liftante sulle micro-rughe del collo. L’effetto del trattamento è quello di distendere, correggere, eliminare rughe e solchi sul collo attraverso il riempimento del derma della pelle, con effetto lifting ed anti-invecchiamento.
Lo stesso trattamento è ripetibile sul décolleté con buoni risultati, tuttavia il Gold Standard per le pieghe centrali di questa zona sono senza dubbio gli ultrasuoni microfocalizzati ecoguidati. Questi sono il primo trattamento non invasivo che rende possibile, in una sola seduta, un ringiovanimento dei tessuti senza ricorrere alla chirurgia.

Cosa sono gli ultrasuoni microfocalizzati nel dettaglio e come agiscono a beneficio del ringiovanimento del décolleté?


Questo tipo di ultrasuoni agisce sulla riduzione del rilassamento cutaneo e consente la rigenerazione del collagene con risultati visibili dopo circa 90 giorni. Il miglioramento continua ad evolvere nei mesi successivi ed è osservabile fino a 18-24 mesi. Si tratta di un vero e proprio lifting non chirurgico a ultrasuoni microfocalizzati che rigenera la pelle in profondità, rendendola più tonica, compatta e levigata, senza bisturi né aghi. L’efficacia e la sicurezza del protocollo – l’unico protocollo con guida ecografica – sono documentate da oltre 90 studi clinici e pubblicazioni scientifiche e riconosciute a livello internazionale dalla CE e dal rigoroso ente di controllo statunitense FDA. Ad oggi 1,5 milioni di pazienti nel mondo ha già scelto gli ultrasuoni microfocalizzati per il lifting non chirurgico di viso, collo e décolleté.

Sicurezza, risultati scientificamente garantiti e la guida ecografica dottor Savì?


La guida ecografica consente allo specialista di trattare con la massima precisione solo le aree d’interesse massimizzando l’efficacia ed evitando qualunque danno o effetto indesiderato. Si tratta di un metodo non invasivo per il lifting del collo e della zona sottomentoniera. Il protocollo è adatto sia a uomini che a donne che presentano una lassità cutanea lieve o moderata sulle aree in questione. Gli ultrasuoni stimolano una rigenerazione profonda delle fibre collagene per un effetto lifting naturale e duraturo. Rappresenta un valido trattamento per il miglioramento delle rughe del décolleté, rappresenta una soluzione efficace per il ringiovanimento di un’area di difficile trattamento sulla quale i segni del tempo sono particolarmente visibili. Studi clinici dimostrano come una sola seduta renda il décolleté più levigato e riduca le rughe.

Un ultimo consiglio dottor Savì per rendere l’effetto ancor più performante?


A questo si può aggiungere un passaggio con luce pulsata per ridurre eventuali presenze di macchie e cheratosi cutanee superficiali, la pelle risulterà più chiara ed uniforme e di conseguenza più fresca.

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO

Savì Ippolito

Autore

Medicina estetica

Santarcangelo di Romagna (RN)


Articoli correlati

Ultrasuoni microfocalizzati

Mar 13/10/2020 | Dott. Gino Luca Pagni

Ultrasuoni microfocalizzati

Lun 12/10/2020 | Dott. Alessia Baroni

Ultrasuoni microfocalizzati

Lun 12/10/2020 | Dott. Daniela Marciani

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x