Ringiovanimento del viso, tecniche più usate

Ringiovanimento del viso, tecniche più usate


Mer 04/02/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Il ringiovanimento del viso è il risultato di una serie di tecniche e trattamenti (dalla chirurgia a tecniche di medicina estetica non chirurgiche e poco invasive) che si prefiggono di ridare al viso un aspetto giovanile.


La chirurgia consente di correggere gli inestetismi in modo drastico e duraturo. Tra gli interventi più praticati ci sono:



Le tecniche di medicina estetica, agiscono in modo diverso a varie profondità, danno risultati temporanei, trovano applicazioni nell’ambito della correzione di inestetismi come:



  • rughe

  • pelle cadente

  • macchie

  • cicatrici


I Trattamenti di ringiovanimento del viso di medicina estetica includono:



  • peeling chimici

  • tossina botulinica

  • filler dermici

  • PRP piastrinico

  • laser resurfacing

  • radiofrequenza

  • ultrasuoni microfocalizzati



Come si valuta la giovinezza del viso prima del Ringiovanimento


Chi stabilisce l’età di un viso? Di sicuro le condizioni della pelle rivelano gli anni e lo stile di vita.
La riduzione dei grassi, della massa ossea e la formazione delle rughe d’espressione contribuiscono a cambiare l’aspetto e l’espressione del viso, perché si accentuano:



  • aspetto stanco e affaticato

  • sguardo triste o accigliato.


In genere i cambiamenti sono legati all’invecchiamento, ma non è sempre così, a volte anche persone molto giovani perdono freschezza ed assumono un’espressione stanca.
Si deve sempre avere una visione realistica dei risultati e di ciò che ogni trattamento può apportare.


Cosa contribuisce a far ottenere un Ringiovanimento del viso che dia soddisfazione 


Il ringiovanimento del viso, non è solo la lista di trattamenti che si possono fare o meno, ma è soprattutto un approccio alla naturalezza e all’armonia del viso.
Nessun stravolgimento dei tratti del viso, ma adattamento del viso alle differenti fasi, mantenendo un aspetto naturale.
L’armonia delle forme, per mantenere le proporzioni e le simmetrie facciali fanno dei trattamenti di ringiovanimento uno strumento molto accattivante, ma se non è ben gestito, diventa uno strumento che potrebbe creare mostri.



Ringiovanimento del viso: l’importanza dell’anatomia del volto


Prima di intervenire, si deve conoscere bene l’anatomia del viso, soprattutto delle zone dove si dovrà intervenire.
L’invecchiamento contribuisce a dei cambiamenti anatomici del viso dovuti a:



  • riduzione della massa ossea (pelle cadente, mancanza di volumi)

  • perdita di tessuto molle e grasso (rilassamento della pelle e le rughe)

  • diminuzione dell'elasticità e rigeneranti cutanei

  • gravità


Gli effetti combinati di questi fattori si accentuano negli anni.



Le nuove tendenze del Ringiovanimento del viso


L’aumento negli ultimi anni dell’uso delle tecniche di medicina estetica per il ringiovanimento del viso è dovuto a:



  • aumento degli uomini che si sottopongono a trattamenti estatici

  • mass media e moda

  • aumento degli anziani

  • Riduzione dei costi

  • Maggiore accessibilità



Ringiovanimento del viso: la chirurgia o la medicina estetica? 


La chirurgia


Si ricorre alla chirurgia quando si vogliono ottenere dei risultati duraturi e visibili, la tendenza attuale è però di ricorrevi sempre meno; alla chirurgia sono preferite le procedure meno invasive (anche se questi trattamenti danno risultati temporanei), perché:



  • Costano meno

  • Hanno periodi di convalescenza assente o minimi

  • Presentano rischi ridotti


La medicina estetica


Si tratta del ringiovanimento del viso senza intervento chirurgico. Quindi rappresentano sia un’alternativa che un complemento alla chirurgia estetica. I trattamenti iniettabili che maggiormente si eseguono sono:



La scelta del prodotto da iniettare dipende dall’area da trattare, dal tipo di rughe e dai volumi persi.
Da ricordare che la medicina estetica è per un viso:



  • con un invecchiamento moderato

  • senza eccessivi cedimenti della pelle


In caso di un rilassamento importante, si dovrà ricorrere alla chirurgia estetica.


La medicina e la chirurgia estetica non sono antagoniste, ma complementari nella visione del ringiovanimento globale del viso. Queste tecniche possono essere praticate da sole o in aggiunta alla chirurgia per perfezionare il risultato e per prendersi cura di tutti i segni dell'invecchiamento della pelle che sono:



  • zone scavate per perdita di volumi ( zigomi, mento, labbra)

  • I solchi ( nasogenieni)

  • Le rughe e linee sottili ( fronte , rughe , zampe di gallina, labbra, guance)

  • Pelle cadente

  • Ovale e lineamenti compromessi dall’invecchiamento



Per il Ringiovanimento del viso: i fili biostimolanti e di trazione


Un altro trattamento che può trovare delle applicazioni nell’ambito dei trattamenti di ringiovanimento del viso sono i fili biostimolanti e i fili tensori. I fili tensori, sono una valida alternativa al lifting facciale chirurgico, anche se si deve ricordare che non lo sostituiscono. Questa tecnica:



  • non lascia cicatrici

  • richiede anestesia locale delle aree locali da trattare



Il lipofilling usato per il Ringiovanimento del viso


Questo intervento consiste nell'iniettare il grasso del paziente sotto la pelle. Il grasso è prelevato da una zona donatrice della stessa persona, viene trattato e purificato prima di essere innestato dove serve.
Questo trattamento richiede anestesia generale o locale con sedazione. È, tipicamente, poco doloroso e può comparire un edema che durerà anche fino a due settimane. Dopo l’innesto ci sarà una perdita del volume del grasso innestato, quindi il medico dovrà iniettare una quantità di grasso superiore a quella richiesta. 



Ringiovanimento del viso: tossina botulinica?


La tossina botulinica è indicata per il trattamento delle rughe di espressione facciale:



  • Rughe della fronte

  • Rughe del leone

  • Rughe del contorno occhi


I risultati sono subito visibili, e durano da 4 a 6 mesi. La tossina botulinica viene iniettata in piccole quantità, per garantire un risultato naturale. La sessione dura circa 10 minuti e non richiede l'anestesia. Non ci sono tempi di recupero, si possono subito riprendere le attività quotidiane. I lividi possono talvolta apparire e riassorbirsi nei giorni subito dopo il trattamento. Gli effetti secondari sono sempre transitori e reversibili. Una visita dopo 15 giorni serve per controllare il risultato.



Ringiovanimento del viso: acido ialuronico


Le iniezioni di acido ialuronico sono indicate nel trattamento delle rughe:



  • Solchi nasogenieni

  • Pieghe di amarezza

  • Rughe intorno alla bocca.


Le iniezioni di acido ialuronico:



  • riempiono le rughe

  • ridisegnano e aumentano il volume di alcune aree (labbra, zigomi)

  • aumentano i volumi

  • lisciano la pelle

  • conferiscono naturalezza


I risultati sono immediati e persistono fino a un anno, a seconda del paziente.


Se il rilassamento della pelle è troppo importante è necessario associare un lifting, se le rughe sono troppo diffuse sarà preferibile un peeling o il laser.


L'acido ialuronico viene iniettato nel derma, la sessione dura circa 20 minuti. Non richiede tempi di recupero.



Ringiovanimento del viso: altri trattamenti


Il ringiovanimento della pelle può anche essere effettuato con:  



Il laser lavora sulla luminosità della carnagione e le linee sottili. Per pelle ispessita, rughe accentuate e pelle cadente vincono le combinazioni tra peeling, trattamenti con dispositivi, filler e tossina botulinica. 


Il Ringiovanimento del viso si avvale di molte tecniche che richiedono una tecnica perfetta di esecuzione e un'esperienza professionale eccellente oltre a delle aspettative realistiche sui risultati che si possono ottenere.


Continua a leggere: Nuove tecnologie in medicina estetica: il lifting non chirurgico con ultrasuoni microfocalizzati - A cura della dott.ssa Chessa

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Viso

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Viso

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x