Bellezza Responsabile oggi

Bellezza Responsabile oggi


Gio 29/01/2015 | Dott. Jlenia Lonigro

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Che cos'è la bellezza oggi?
Cos’è il benessere psico-fisico?
Come si relazionano bellezza e benessere?


Osservando un viso o un corpo, la texture cutanea ed altri piccoli elementi (presenza di discromie cutanee, lassità tissutale, rughe più o meno profonde e loro sede di comparsa etc.), possiamo ottenere informazioni circa lo stile di vita di una persona.


Per esempio importanti rughe in corrispondenza del labbro superiore sono quasi sempre indicative di un soggetto fumatore così come la lassità cutanea diffusa è sinonimo di una alimentazione scorretta (vedi grande perdita di peso repentina ed incontrollata) o di uno stress ossidativo procurato alla pelle durante anni per eccessiva foto-esposizione. 
Il nostro aspetto fisico spesso parla di noi!


Bellezza però non è perfezione, bensì armonia ed equilibrio ma soprattutto il concetto di bellezza non è statico ma cambia continuamente a seconda delle epoche storiche e quindi passibile delle influenze sociali.


Se fino a qualche anno fa si ricercava l’eccesso delle forme e l’apparire a tutti costi oggi fortunatamente stiamo assistendo ad una inversione di tendenza.


Io personalmente non suggerisco mai alle mie pazienti seni troppo voluminosi non proporzionati al proprio corpo né labbra e/o zigomi eccessivamente prominenti e non amo risultati artefatti e volgari.


Oggi, come detto sopra, anche grazie anche alla maggiore informazione sull'argomento “chirurgia e medicina estetica”, molte pazienti ricercano risultati naturali spesso raggiungibili attraverso un percorso di Bellezza Responsabile.


Cosa si intende?
Quando parlo di bellezza mi rivolgo a uomini e donne che vogliono recuperare il proprio aspetto estetico, modificato dal naturale trascorrere del tempo, a chi vuole preservare e valorizzare ed a coloro che desiderano raggiungere una bellezza mai avuta ma sempre sognata. 


Chiaramente in ogni caso credo sia corretto non ricercare un risultato artefatto ed eccessivo, anche  perché eccesso e volgarità spesso sono associabili e nulla hanno anche vedere con eleganza, benessere, sobrietà, naturalezza e quindi armonia e bellezza.  


Per intenderci a volte un naso voluminoso non è detto che sia necessariamente da rimpicciolire per rendere un viso più gradevole così come zigomi troppo grandi non sempre risultano esteticamente apprezzabili così come un seno eccessivo può risultare volgare ed inappropriato per una donna minuta ed anche comportare una alterazione della postura e dolori lombari.  


La bellezza non è standard ed ogni soggetto ha delle caratteristiche estetiche del viso e del corpo irriproducibili, pertanto solo attraverso uno studio personalizzato del proprio viso o corpo si può capire cosa andare a trattare con la medicina estetica e/o chirurgia plastica per migliorarsi senza stravolgere il proprio aspetto.  


Spesso giungono alla mia attenzione pazienti già sottoposte a trattamenti estetici ed interventi invasivi ma che non hanno dato i frutti sperati ma di contro, a volte hanno peggiorato e tolto la naturale luce di un viso. L’assenza di espressione in un volto è ciò di più terribile che si possa vedere!
Gli occhi, un sorriso e l’intera mimica facciale non devono mai essere sacrificati da trattamenti e/ interventi estetici, bensì preservati e valorizzati. 


Non amo parlare di “un trattamento o un intervento one shot”- sarebbe riduttivo- la bellezza è un percorso che dura negli anni ed a seconda della fase della nostra vita dobbiamo essere consapevoli che esistono trattamenti ed interventi chirurgici sempre meno invasivi, spesso abbinabili per raggiungere un risultato naturale e stabile nel tempo.


Non dimentichiamoci poi della medicina rigenerativa che sta facendo passi da gigante in moltissimi campi incluso il vasto mondo dell’anti-aging


Michelangelo sosteneva che la scultura gli si presentava come già contenuta virtualmente nel marmo originario, così che all'artista non restava che cavare dalla pietra il di più, una bellezza nascosta che il marmo celava.


Pertanto analizzando un viso dobbiamo sentirci un po’ artisti, conoscere e sapere riconoscere come e cosa possiamo migliorare grazie alla moderna tecnologia a nostra disposizione. Fondamentale è l’analisi di ogni singola parte del viso considerandola però parte imprescindibile di un mosaico perfetto.


La richiesta di armonia- bilanciamento- proporzione- naturalezza è ciò che sempre più spesso mi chiedono le mie pazienti come il caso di Marcella P. di 45 anni che non accettava il suo viso, troppo mascolino e dai tratti grossolani. Desiderava profondamente un miglioramento del suo viso e della sua pelle ma sempre apparire naturale e non conquistando una bellezza artefatta e quindi poco gradita.


Grazie all’associazione di tecniche chirurgiche complesse ed innovative procedure di medicina estetica, sono arrivata a tale risultato.
Infatti una sola rinoplastica non avrebbe armonizzato a sufficienza il viso di questa giovane donna, anzi avrebbe modificato il profilo della paziente senza però creare un equilibrio estetico con zigomi e mento né la sola medicina estetica sarebbe stata capace di dare risultati ottimali. Pertanto ho pensato di migliorare il volume degli zigomi, labbra e mento con il lipofilling, cioè utilizzando lo stesso tessuto adiposo della paziente che contenendo cellule staminali autologhe, ha permesso di migliorare la qualità della stessa pelle.
Tale miglioramento è stato amplificato con varie sedute di laser frazionato e iniezioni di fattori di crescita autologhi (PRP). 


Pertanto ricordiamoci sempre che la bellezza non è mai la ricerca della perfezione bensì della proporzione delle forme e quasi mai la chirurgia estetica può fare a meno della medicina estetica e viceversa e per tale motivo per il raggiungimento di un risultato estetico ottimale credo che sia giusto di parlare di “percorso di bellezza” durante il quale ogni gesto chirurgico e non, deve essere personalizzato sulla base delle caratteristiche naturali del viso o del corpo della paziente, assolutamente da valorizzare e non cancellare.









A cura del dott.ssa  Jlenia Lonigro  ⇓ CONTATTA ⇓

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO

Lonigro Jlenia

Autore

Chirurgia plastica,Medicina estetica

Garbagnate Milanese (MI)


Articoli correlati

Bellezza Estetica

Mar 13/10/2020 | Dott. Gino Luca Pagni

Bellezza Estetica

Lun 12/10/2020 | Dott. Alessia Baroni

Bellezza Estetica

Lun 12/10/2020 | Dott. Daniela Marciani

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x