Mini addominoplastica, rimodellare la “pancia”

Mini addominoplastica, rimodellare la “pancia”


Lun 05/01/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

La mini addominostalstica è una variante dell’addominoplastica, la chirurgia che rimodella il ventre. La mini addominoplastica elimina la pelle flaccida e il grasso in eccesso(senza riposizionare l'ombelico come avviene nell’addominoplasica completa).

 

Qualche statistica L’Addominoplastica è Al 6° posto tra le procedure di chirurgia estetica in Italia.  Fonte: Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica


Ci sono 2 tipi di addominoplastica:

·         completa

·         parziale  nota anche come mini-addominoplastica


Con la mini addominoplastica si possono:

·         Eliminare l'eccesso di pelle e grasso

·         Ridefinire i contorni addominali

·         aumentare la tonicità dei muscoli

La mini-addominoplastica è solitamente impiegata nei pazienti con poca pelle in eccesso, poco grasso o scarsa lassità della parete addominale(pelle cadente).


Le cause che possono portare ad una mini addominoplastica sono: 

Le più comuni sono:

·         gravidanza

·         perdita di peso

·         invecchiamento

Prima dell'intervento 


Si devono perdere i chili di troppo.

La pillola anticoncezionale deve essere sospesa  6 settimane prima dell'intervento chirurgico di mini-addominoplastica per ridurre il rischio di trombosi.

Addio sigarette,  perché il fumo ritarda la guarigione e potrebbe aumentare i rischi di malattie infettive.


Cosa discutere con il chirurgo prima di una mini addominoplastica:

Al chirurgo si dovrebbero spiegare le ragioni che spingono a voler sottoporsi alla chirurgia, chiarire quali sono le aspettative e il risultato che si desidera.

Inoltre si deve Riferire se si hanno patologie, allergie o allergie a farmaci e se si stanno facendo delle terapie farmacologie e mediche.

Non bisogna dimenticare di Informare il chirurgo se si usano farmaci, vitamine, integratori a base di erbe, alcol, tabacco e droghe.


Il chirurgo plastico prima della mini addominoplastica potrà anche:

·         Valutare lo stato di salute generale, se esistono fattori di rischio preesistenti o patologie che possano impedire l’intervento

·         Fare le fotografie per la cartella clinica e per “il prima e dopo”

·         Discutere degli eventuali rischi o le potenziali complicazioni

·         Richiedere esami del sangue e un elettrocardiogramma.


Cosa aspettarsi al momento dell' intervento 

La Mini addominoplastica viene utilizzata per migliorare l'estetica su pazienti che hanno grasso in eccesso sotto l'ombelico e che richiedono incisioni più piccole. Questo tipo di addominoplastica non interviene sull’ombelico.

Anestesia

L'anestesia locale è quella scelta dai chirurghi . Solo in casi di interventi che coinvolgono aree più vaste si ricorrerà all’anestesia generale. 


La procedura di mini addominoplastica 

Nella mini-addominoplastica la pelle in eccesso sotto l'ombelico viene rimossa in anestesia locale lasciando una cicatrice addominale bassa a livello pubico. Il grasso viene eliminato e i muscoli riposizionati.


La durata dell'intervento potrebbe arrivare anche a 3 ore.

Si deve rimanere in ospedale per 1-3 giorni.

Il dolore , può essere sedato con antidolorifici.

I punti di sutura verranno rimossi dopo 7- 14 giorni.

Per tutti i tipi di addominoplastica, quindi anche per la mini-addominoplastica il chirurgo porrà dei bendaggi per proteggere l'area e per ridurre al minimo l'infiammazione.

Il corsetto o guaina contenitiva

Sarà necessario indossare un corsetto di supporto per 1-4 settimane per consentire una corretta guarigione della pelle dopo l'intervento di mini-addominoplastica.

Un corsetto è generalmente utile per ridurre il gonfiore e migliorare il comfort nel 1° mese.

L'indumento di compressione (Il corsetto o una guaina) contribuisce anche a migliorare la circolazione e ridurre il gonfiore. Indumenti speciali possono essere acquistati on-line e possono essere utilizzati per le prime 2 settimane e per il recupero a lungo termine per 8 settimane dopo l’intervento. Gli indumenti di compressione sono disponibili in una grande varietà (corsetti, guaine con reggiseno incorporato o semplici guaine elastiche).

Mini addominoplastica e smagliature

Le smagliature  sono le cicatrici che si formano dopo un estremo stiramento della pelle. Non esiste un trattamento specifico per le smagliature, ma con una mini-addominoplastica se ne possono asportare molte e quelle che rimangono in genere sono meno evidenti.

 

Quali sono i rischi in seguito all'intervento

Oltre ai rischi generali della chirurgia i rischi specifici includono:

·         difficoltà a stare in piedi, disagio che migliorerà con il tempo

·         pancia intorpidita da 2 settimane fino a diversi mesi

·         le cicatrici potrebbe non guarire

 

il Recupero 

Il tempo di recupero da una mini addominoplastica varia da paziente a paziente e dipende dalla salute in generale dell'individuo.

Si potranno svolgere:

·         Attività leggere in 10-20 giorni

·         non sarà possibile praticare attività sportiva per circa 6 settimane

·         lavoro si potrà riprendere dopo 1/3 settimane


Esercizi dopo la mini-addominoplastica 

I pazienti che prima dell’intervento hanno muscoli addominali allenati possono guarire anche in 2 settimane, mentre le persone non allenate impiegheranno molto più tempo.

Camminare è utile  per rimettersi in forma e ridurre il rischio di coaguli di sangue.

Esercizi addominali leggeri, possono contribuire ad accelerare la ripresa e ridurre il dolore e la rigidità.

NO  ad un intenso esercizio fisico (da evitare per almeno 6 settimane) come:  

·         la corsa

·         Sollevamento pesi

·         attività che richiedano uno sforzo fisico

Dopo il recupero, si consiglia di cominciare a fare esercizio fisico soprattutto se non si è mai fatto prima.


Risultati 

Dopo una mini-addominoplastica ci si aspetta un miglioramento del corpo, si dovrebbe avere un addome più piatto.

I risultati di una mini-addominoplastica possono essere compromessi da una gravidanza o dall’aumento di peso.

La cicatrice dovrebbe essere facilmente coperta dallo slip e quindi è invisibile.

Uno stile di vita sano e attivo  consente di mantenere i risultati dell’intervento anche per più di 10 anni.

Gli effetti benefici di una mini-addominoplastica dureranno più a lungo  se si manterrà uno stile di vita sano, con l’abitudine di un costante esercizio fisico e una corretta alimentazione per tenere il peso sotto controllo.


Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Addominoplastica

Gio 03/12/2020 | Dott. Caterina Bonarrigo

Addominoplastica

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Addominoplastica

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x