Incontinenza urinaria: Ringiovanimento vaginale e PRP

Incontinenza urinaria: Ringiovanimento vaginale e PRP


Ven 29/05/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Incontinenza urinaria, Ringiovanimento vaginale e PRP.


L'incontinenza urinaria è molto comune nelle donne di tutte le età. Tutti i tipi di incontinenza urinaria sono gestibili a qualsiasi età. La vaginoplastica o Il PRP (il plasma ricco di piastrine) offrono un'opzione di soluzione per l'incontinenza urinaria e il ringiovanimento vaginale in molte donne.


 


Che cos’è l’Incontinenza urinaria?


La perdita involontaria di urina o di incontinenza urinaria è comune e colpisce milioni di donne di tutte le età. L'incontinenza urinaria è due volte più comune nelle donne rispetto agli uomini.


Le cause sono:



  • La gravidanza e il parto vaginale

  • la menopausa

  • la struttura del tratto urinario femminile

  • Lesioni nervose o del midollo spinale

  • difetti alla nascita

  • ictus

  • sclerosi multipla

  • declino fisico correlato all'età


gli effetti sulla persona sono:



  • interferire con l’autostima

  • vita sociale

  • durante il rapporto sessuale può portare a disagio emotivo significativo

  • disfunzione sessuale compresa perdita di libido e anorgasmia.


L’incontinenza urinaria non è di un solo tipo, vediamo quanti Tipi di incontinenza urinaria ci sono:



  • Incontinenza da stress: perdita involontaria di piccole quantità di urina con qualsiasi attività che aumenti la pressione sulla vescica, ad esempio tosse, starnuti, salti ecc.

  • Incontinenza urgente: perdita involontaria di grandi quantità di urina a riposo senza attività precipitante, ad esempio durante il riposo confortevole o anche durante il sonno.

  • Incontinenza mista: questo di solito include sintomi di stress e incontinenza da urgenza insieme.

  • Incontinenza da trabocco: incapacità a trattenere l'urina che porta a perdite involontarie di piccole quantità di urina

  • Vescica iperattiva: desiderio frequente e urgente di urinare, può essere associato a incontinenza da urgenza.

  • Incontinenza funzionale: perdita urinaria e incapacità di trattenere l'urina a causa di disabilità fisica o difficoltà di comunicazione che impedisce di raggiungere il bagno.

  • Incontinenza transitoria: perdita urinaria involontaria temporanea dovuta a malattie concomitanti quali tosse, infezione della vescica, effetti collaterali di un nuovo farmaco, ecc.


La diagnosi di incontinenza urinaria


La diagnosi dell'incontinenza urinaria si basa su:



  • cronologia approfondita dei sintomi urinari

  • della salute generale


altre condizioni mediche 



  • esame pelvico

  • test "stress test della vescica" (osservazione delle perdite urinarie con tosse). 

  • Test aggiuntivi se necessari


Il Trattamento di incontinenza urinaria


Si possono usare diversi trattamenti, ma le combinazioni darebbero migliori risultati con il minor numero di effetti collaterali. 


I trattamenti per l'incontinenza urinaria nelle donne sono:



  • Rimedi comportamentali: Retraining della vescica

  • Rafforzamento dei muscoli pelvici: esercizi di Kegel

  • Medicinali per la vescica iperattiva: una classe di farmaci chiamati anticolinergici viene spesso prescritta per la vescica iperattiva. Gli effetti indesiderati più comuni sono: secchezza delle fauci, stitichezza e sonnolenza, ma a dosi più elevate possono causare visione offuscata, battito cardiaco accelerato, arrossamento e confusione Usi prolungati sono stati associati a perdita di memoria e demenza.

  • Dispositivi vaginali per l'incontinenza da stress: come un pessario può portare ad un aumento dell'incidenza di infezioni vaginali ricorrenti

  • Iniezioni per l'incontinenza da stress: una varietà di agenti volumizzanti, come il collagene e le sfere di carbonio, sono stati utilizzati per l'iniezione vicino allo sfintere urinario per aumentare lo spessore del tessuto e per chiudere l'apertura della vescica che riduce l'incontinenza da stress.

  • Chirurgia per l'incontinenza da stress: ci sono tre tipi di chirurgia per supportare la vescica nella sua posizione normale; sospensione retropubica e due tipi di procedure di imbracatura. Ogni intervento ha i suoi pro e contro.

  • PRP- Plasma ricco di piastrine per incontinenza urinaria


 


 


Incontinenza urinaria: come si può correggere


L’incontinenza urinaria potrebbe essere trattata in modo non chirurgico e chirurgico. La scelta si base sul tipo di incontinenza e il grado.


Gli interventi chirurgici mini-invasivi, la scelta di molte donne, poiché in genere c'è un periodo di recupero breve e i risultati sono soddisfacenti.


 


Il Ringiovanimento Vaginale contro l’incontinenza urinaria: le tecniche


Quando gli esercizi di rieducazione vaginale non sono sufficienti per correggere un problema di perdita di urina, il ringiovanimento vaginale può essere d'aiuto.


La chirurgia vaginale di ringiovanimento restringe e tonifica la parete vaginale, con:



  • il rafforzamento dei muscoli pelvici

  • il ripristino del controllo della vescica.


 


Il Ringiovanimento Vaginale contro l’incontinenza urinaria per Riacquistare il controllo della vescica


Nei casi moderati a gravi di incontinenza urinaria da stress, gli esercizi non risolvono il problema. 


Ricorrere alla chirurgia, potrebbe rappresentare una soluzione, ma l’intervento del ringiovanimento vaginale deve essere eseguito solo da un chirurgo ginecologico specializzato. 


 


Il plasma ricco di piastrine (PRP) è un trattamento rigenerativo


Il PRP può essere utile per migliorare l'incontinenza urinaria grazie alla rigenerazione del proprio tessuto. Il trattamento con PRP è una procedura semplice e relativamente indolore.


L'intero trattamento richiede meno di un'ora.


I pazienti trattati con PRP e esercizi di allenamento dei muscoli vaginali potrebbero avere:



  • una riduzione dell'incontinenza urinaria

  • il miglioramento del rapporto sessuale

  • la riduzione del dolore durante il rapporto.


Il PRP per l'incontinenza urinaria non è per tutti. È meglio consultare il proprio medico per determinare quale trattamento è più adatto per il trattamento dell'incontinenza urinaria.


Il Ringiovanimento Vaginale contro l’Incontinenza urinaria, e il PRP potrebbero aiutare a riprendere il controllo della vescica che accompagna anche le più piccole perdite di urina. 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Chirurgia estetica dei genitali

Mer 28/10/2020 | Dott. Pier Luca Bencini

Chirurgia estetica dei genitali

Mer 28/10/2020 | Dott. Pierluigi Gigliofiorito

Chirurgia estetica dei genitali

Mar 13/10/2020 | Dott. Gino Luca Pagni

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x