Chirurgo plastico e medico estetico  sinergie

Chirurgo plastico e medico estetico  sinergie


Lun 18/05/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Le sinergie tra Chirurgo plastico e medico estetico, ci sono?  


La medicina estetica e la chirurgia plastica diventano sempre più complementari.


Con l’avanzamento tecnologico le tecniche estetiche sono diventate sempre più sofisticate e puntano sempre di più a:



  • Diventare sinergiche

  • rafforzare i diversi indirizzi che si occupano di estetica.


Questo nuovo concetto, implica che non ci siano competizioni, ma anzi che le discipline nello loro specificità possano diventare sinergiche.


 


Le sinergie tra medico e chirurgo plastico: il nuovo concetto


Proprio il nuovo concetto di sinergia sta cambiando completamente i trattamenti e il loro uso.


Perché? La risposta potrebbe essere legata all’uso di strumenti sempre più sofisticati che consentono trattamenti:



  • sicuri

  • affidabili

  • provati


 


Un tempo solo la chirurgia oggi tutto è cambiato?


Proprio per le innovazioni tecnologiche dei trattamenti oggi si ricorre sempre meno alla chirurgia.


Come? Usando questi trattamenti Ad esempio:  



  • l’acido ialuronico si usa per ridefinire il profilo e donare nuovo volume alle labbra utilizzando soltanto dei trattamenti medico estetici

  • i fili di sospensione per risollevare/rinfrescare un viso che vengono applicati in anestesia locale e che svolgono la doppia funzione di rivitalizzazione e riposizionamento dei tessuti molli del viso.

  • tossina botulinica e i suoi recenti usi nelle due discipline mediche

  • il full face treatment con filler avanzati

  • l’impiego del PRP

  • cellule staminali ADSC


 


Le sinergie tra medico e chirurgo plastico: i trattamenti estetici


I trattamenti estetici sono tutti:



  • non invasivi

  • rapidi

  • poco o nulla dolorosi

  • non richiedono passaggio in sala operatoria

  • richiesta di soluzioni soft

  • non creano disagi nel post operatorio

  • risultati visibili nell’immediato.

  • sono eseguiti in ambulatorio

  • permettono un rapido ritorno al sociale

  • consentono di correggere moltissime imperfezioni del viso e del corpo.


 


Le sinergie tra medico e chirurgo plastico: aspetto psicologico del paziente


La medicina estetica e chirurgia plastica rientrano sempre di più in un ambito di multidisciplinarità e visione globale dove inevitabilmente trova spazio la psicologia del paziente.


 


La multidisciplinarità della medicina estetica


Un approccio multidisciplinare è utile per affrontare un'esigenza estetica. Quali sono le figure professionali implicate in questo processo di miglioramento dell’aspetto fisico?


Per eseguire alcune procedure si richiede:



  • chirurgo

  • medico

  • Estetiste

  • Infermiere


Per l’aspetto psicologico sono coinvolti:



  • Consulenti

  • Psicologi

  • Psichiatri


possono aiutare le persone a determinare se le loro ragioni sono sane e aiutano a identificare i disturbi dell'immagine corporea, come mangiare compulsivo , anoressia e disordine dismorfico del corpo .


Chirurghi plastici ricostruttivi possono aiutare a correggere l'aspetto dopo gli incidenti, ustioni, chirurgia per cancro (come ad esempio la ricostruzione del seno dopo mastectomia per tumore), o per malformazioni congenite come la correzione del labbro leporino .


Ortodontisti lavorare per migliorare l'allineamento dei denti, spesso parzialmente per ragioni estetiche, e orale e maxillofacciale chirurghi possono correggere le deformità della bocca e della mascella. Entrambi gli ortodontisti e chirurghi maxillo-facciali possono essere assistiti da odontotecnici .


 


Le sinergie tra medico e chirurgo plastico: cos’è la medicina estetica?


Medicina estetica include tutte quelle specialità che si dedicano al miglioramento dell’aspetto estetico degli individui.


Cosa include la medicina estetica?


La medicina estetica comprende:



  • Dermatologia

  • chirurgia ricostruttiva

  • chirurgia plastica  


quindi si vuole intendere l’inclusione sia delle tecniche estetiche che di quelle chirurgiche.


Tra le tecniche chirurgiche maggiormente usate ci sono:



  • liposuzione

  • lifting

  • le protesi mammarie

  • ablazione


tra le tecniche non chirurgiche:



  • radiofrequenza

  • ringiovanimento cutaneo

  • lifting non chirurgico

  • liposuzione non chirurgica

  • peeling chimico


tutte le tecniche si possono usare in combinazione tra loro proprio per avere dei risultai sinergici.


 


Le sinergie tra medico e chirurgo plastico: quando si ricorre alla medicina estetica


Medicina estetica si usa per migliorare l'aspetto estetico.


Quindi le indicazioni per il suo uso sono le seguenti:



  • minimizzazione segni di invecchiamento

  • contrastare la lassità cutanea

  • attenuare e ridurre le rughe

  • ridurre o eliminare le macchie


Medicina estetica diventa un valido supporto nel trattamento di:



  • grasso in eccesso

  • cellulite

  • obesità.

  • Cicatrici

  • peli superflui

  • vene varicose


 


Le sinergie tra medico e chirurgo plastico: chi se ne occupa


Prima di ogni trattamento deve essere un medico a dare l’idoneità. Questo perché a volte dietro a sintomi che potrebbero sembrare insignificanti o solo legati all’esteriorità si nascondono malattie serie che vanno subito trattate. Il medico sarà così in grado anche di lavorare in collaborazione con altri professionisti. 


 


Le sinergie tra medico e chirurgo plastico: quali sono le tecniche più usate


Le tecniche e i trattamenti più noti sono:


•             Fotoringiovanimento


•             tossina botulinica


•             filler dermici


•             Criolipolisi


•             peeling chimici


•             Mesoterapia


•             trattamento Cellulite



  •        eliminazione dei tatuaggi

  •        Micropigmentazione

  •        Trattamento della Pelle pre-postoperatoria


•             Nutrizione


•             trucco permanente


•             trapianto di capelli


•             Depilazione laser


•             laser per le cicatrici e smagliature


•             laser per vene varicose


•             ridare nuovi contorni al viso


•             lipolisi


•             liposuzione non chirurgica


•             carbossiterapia


•             Radiofrequenza lifting non chirurgico


•             lifting


•             Rinoplastica


•             Addominoplastica


•             L'aumento del seno o la riduzione


•             Liposuzione



 


 


Fonte wikipedia Chirurgo plastico e medico estetico sinergie wiki 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Perchè i trattamenti estetici

Lun 23/11/2020 | Dott. Giulio Giammarioli

Perchè i trattamenti estetici

Lun 16/11/2020 | Dott. Giuseppina Ambrosio

Perchè i trattamenti estetici

Mar 03/11/2020 | Dott. Caterina Bonarrigo

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x