La gluteoplastica additiva

La gluteoplastica additiva


Mer 01/07/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Che cosa è la Gluteoplastica additiva ?
la Gluteoplastica additiva, è la chirurgia che si usa per aumentare il volume dei glutei; può essere praticata grazie all’uso di:



  • impianti al silicone

  • l'innesto di grasso

  • talvolta una combinazione di entrambi per aumentare la dimensione dei glutei.


Questa procedura può:



  • Aumentare la pienezza, rotondità e la proiezione del gluteo

  • Migliorare le proporzioni della figura

  • Migliora l’immagine di sé e la fiducia in se stessi


La Gluteoplastica additiva si rivolge a chi non ama la forma delle proprie natiche o a chi sta cercando di migliorare le proporzioni del fisico.
È comunemente eseguita in 2 modi:



  • con impianti o protesi

  • trasferimento di grasso


La Gluteoplastica additiva: quanto costa?
Il Costo dell’aumento dei glutei può variare in base al chirurgo e il tipo di procedura usata.


La Gluteoplastica additiva: chi è il candidato ideale?
Questo tipo di intervento è molto personale e dovrebbe essere fatto per se stessi e non per qualcun altro.
Si può essere un buon candidato per l'aumento dei glutei se:



  • Si è sani

  • Si hanno aspettative realistiche

  • Si prova disagio per il sedere piatto

  • Non si è soddisfatti con la rotondità o la forma generale delle natiche

  • Le natiche sono asimmetriche


La Gluteoplastica additiva: La visita pre-operatoria
Durante la visita si discuteranno vari argomenti, tra questi:



  • Perché si desidera sottoporsi alla chirurgia, le aspettative, e il risultato desiderato

  • Condizioni mediche, allergie ai farmaci, e precedenti trattamenti medici

  • Assunzione di Farmaci, vitamine, integratori a base di erbe, alcool, tabacco, e l'uso di droghe


Il chirurgo plastico dovrà anche:



  • Valutare lo stato di salute generale, malattie o fattori di rischio pre-esistenti

  • Fare fotografie

  • Discutere le opzioni

  • Discutere dei risultati, gli eventuali rischi o potenziali complicazioni


Per la Gluteoplastica additiva potrebbe essere richiesto:



  • un esame del sangue

  • Prendete alcuni farmaci o modificare l’assunzione dei farmaci che si stanno assumendo

  • Smettere di fumare

  • Evitare l'assunzione di aspirina e di alcuni farmaci anti-infiammatori in quanto possono aumentare il sanguinamento


La Gluteoplastica additiva: la guarigione dopo l’intervento
Dopo l'intervento chirurgico di aumento delle natiche si è monitorati in una zona apposita.  Si può tornare a casa dopo poche ore. Prima però verranno date tutte le istruzioni da seguire per una veloce e pronta guarigione. Le istruzioni specifiche possono includere:



  • Come prendesi cura dei glutei dopo l'intervento chirurgico

  • Quali i farmaci applicare o prendere per via orale per aiutare la guarigione e ridurre il rischio di infezione

  • Stabilire con il chirurgo plastico la visita di controllo

  • Si riceveranno tutte le spiegazioni su come e per quanto tempo indossare un indumento di contenimento dopo l'intervento chirurgico.


La Gluteoplastica additiva: a seconda dell’intervento le istruzioni da seguire  
Ogni procedura di aumento dei glutei richiede delle specifiche procedure che sono necessarie per garantire un sano recupero e buoni risultati.


La Gluteoplastica additiva: cosa fare dopo l’intervento con protesi
Dopo un intervento con protesi si dovrà indossare un indumento di compressione per circa 2 o 3 settimane. Questo aiuterà la pelle a rassodarsi correttamente e fornire supporto ai glutei. I risultati finali sono evidenti dopo 3 mesi dall'intervento.


La Gluteoplastica additiva: cosa fare dopo l’innesto di grasso
Dopo un intervento con innesto di grasso autologo, sarà chiesto di:



  • evitare di stare seduti per molto tempo per circa due settimane

  • dormire a faccia in giù o su un fianco

  • si dovrà utilizzare un cuscino per ridurre la pressione sugli innesti di grasso

  • si indosserà un indumento per la compressione delle zone che sono state trattate con la liposuzione

  • potrebbero essere usati dei drenaggi sotto la pelle per rimuovere qualsiasi eccesso di sangue o fluido

  • seguire le istruzioni specifiche

  • avvisare subito il medico se si nota qualcosa di anomalo

  • fissare la visita di controllo con il chirurgo plastico

  • riprendere l’esercizio fisico dopo 2 mesi dall’intervento


La Gluteoplastica additiva: la guarigione è individuale
Con entrambe le procedure, è importante essere informati sui passi da seguire per aiutare la guarigione.
Si devono porre domande specifiche al chirurgo plastico su quello che ci si può aspettare durante il periodo di guarigione, che è sempre individuale.
Potrebbero essere necessari diversi mesi prima che il gonfiore passi completamente.
Seguire le istruzioni del medico è la chiave per il successo della chirurgia.
E 'importante che le incisioni chirurgiche non siano sottoposte a:



  • uno sforzo eccessivo

  • gonfiore

  • abrasione

  • movimenti durante il periodo di guarigione


La Gluteoplastica additiva: i Risultati
I risultati di aumento delle natiche sono immediatamente visibili.
Nel corso del tempo, il gonfiore post-chirurgica passerà e le cicatrici saranno sempre meno visibili.
Le cicatrici sono permanenti, ma continueranno a svanire con il tempo.
I risultati finali con impianti saranno visibili solo dopo qualche mese, quando gli impianti avranno trovato la posizione giusta per un aspetto il più naturale possibile.
Se la procedura è stata eseguita con il trasferimento di grasso, i tempi sono decisamente più lunghi rispetto agli impianti, perché occorrerà anche 1 anno prima che i risultati siano visibili.
I risultati della la Gluteoplastica additiva sono in genere di lunga durata. Nel corso del tempo, la dimensione e la forma dei glutei possono continuare a cambiare a causa dell’invecchiamento e della gravità. Si manterranno i risultati il più a lungo possibile se:



  • il peso è stabile

  • si segue uno stile di vita sano


Se è stato eseguito il trasferimento di grasso, è importante tenere a mente che questo grasso può comportarsi come qualsiasi altro grasso nel corpo. Se si aumenta di peso, il grasso nelle natiche aumenta. Se si perde peso, si può perdere il volume dei glutei.


La Gluteoplastica additiva: Cosa succede durante l'intervento chirurgico?
L’aumento dei glutei può essere eseguito sia con l'uso di protesi o tramite il trasferimento di grasso o, talvolta, la combinazione di entrambi.
Il chirurgo può scegliere tra una varietà di modelli e tecniche di incisione.
La tecnica più appropriata sarà determinato sulla base di:



  • Dimensioni e la forma della natica

  • La quantità di grasso che è disponibile per l'utilizzo tramite la liposuzione

  • obiettivi

  • Qualità ed elasticità della pelle

  • la quantità di pelle supplementare


l’intervento richiede o la sedazione endovenosa e un’anestesia generale.
Il medico consiglierà la scelta migliore.


La Gluteoplastica additiva: la Procedura con impianti
sarà fatta Un'incisione.
Il chirurgo stabilirà quale sia la migliore incisione da eseguire sulla base della personalizzazione dell’intervento.
La lunghezza dell'incisione e la cicatrice è direttamente correlata alle zone colpite.
Inserimento dell'impianto
Un impianto di silicone appositamente realizzato per i glutei è inserito sia nel muscolo o sopra il muscolo gluteo su ogni lato.
Il metodo per l'inserimento e il posizionamento degli impianti dipende da:



  • tipo di impianto

  • grado di aumento del volume desiderato

  • struttura fisica

  • esperienza del chirurgo


Le suture
Le incisioni sono chiuse con punti di sutura a strati nel tessuto dei glutei e con punti di sutura, e altri sistemi per chiudere la pelle.
I risultati
I risultati di aumento dei glutei sono immediatamente visibili. Nel corso del tempo, il gonfiore post-chirurgica passerà e le cicatrici si attenueranno. I risultati di questa chirurgia sono permanenti.


La Gluteoplastica additiva: la procedura con Innesto di grasso
Liposuzione
La liposuzione viene eseguita attraverso piccole incisioni, poco visibili. Si userà l’anestesia locale per infusione per ridurre il sanguinamento e i traumi. Poi un tubo cavo sottile, o una cannula viene inserita attraverso le incisioni per il prelievo del grasso che viene poi aspirato e in una siringa.
il chirurgo preleva una quantità di grasso che è fino a 3 volte la quantità richiesta.
Innesto di grasso
Il grasso, viene purificato e trattato, prima di essere innestato.
i risultati
I risultati di aumento dei glutei sono immediatamente visibili; tuttavia non sarà possibile visualizzare i risultati finali prima di 1 anno dall'intervento chirurgico, questo perché il grasso trapiantato deve attecchire sulla parte. I risultati sono molto naturali, ma la proiezione dei glutei può diminuire nel corso del tempo. Come si guadagna o si perde peso, i risultati possono cambiare il grasso trasferito può aumentare o ridursi come qualsiasi altro grasso nel corpo. Questo intervento è temporaneo.
Dopo l’intervento si ha bisogno di qualcuno per tornare a casa, e di assistenza almeno la prima notte dopo l'intervento chirurgico.


La Gluteoplastica additiva: Rischi
La decisione di sottoporsi ad un intervento di questo tipo è estremamente personale.
Si dovrà decidere anche sulla base del bilancio tra rischi e benefici.
La Gluteoplastica additiva i rischi delle protesi includono:



  • Infezione

  • Sanguinamento

  • Apertura delle suture

  • Cicatrici

  • Danno neurologico

  • Rottura della protesi

  • Spostamento degli impianti

  • sieroma

  • Pressione sul nervo sciatico

  • Rischi legati all’anestesia

  • Asimmetria

  • Intervento di revisione


La Gluteoplastica additiva i rischi del trasferimento di grasso sono:



  • L'eccessiva perdita di sangue

  • Coaguli di sangue

  • Lividi

  • Trombosi venosa profonda

  • complicazioni cardiache e polmonari

  • Possibilità di chirurgia revisionale

  • Intorpidimento e dolore

  • Embolia grasso

  • Infezione

  • Spostamenti di liquidi e la tossicità lidocaina

  • Complicazioni di liposuzione

  • Complicanze di anestesia

  • Gonfiore e lividi

  • Asimmetria

  • intervento chirurgico di revisione

  • necrosi del tessuto adiposo

  • Rischi di anestesia

  • Cisti

  • Ematoma

  • Smagliature

  • Cellulite


Tali rischi e altri saranno pienamente discussi prima dell’intervento.


La Gluteoplastica additiva è un intervento che richiede la piena fiducia nel chirurgo, meglio condividere con lui tutte le emozioni prima e dopo l’intervento. 


 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Gluteoplastica

Mer 16/09/2020 | Dott. Francesco Ricciuti

Gluteoplastica

Mar 25/08/2020 | Dott. Fabio Corazzi

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x