Ozonoterapia in medicina estetica

Ozonoterapia in medicina estetica


Mer 23/09/2020 | Dott. Vincenzo Ricci

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

L’ozonoterapia è basata sulla somministrazione di una miscela di ossigeno e ozono in percentuale adeguata all’effetto terapeutico desiderato, attraverso varie vie di applicazioni. L’ozonoterapia attivando il metabolismo cellulare e aumentando l’utilizzo dell’ossigeno nelle cellule ha un'azione di riattivazione, rigenerazione e protezione su tutti i tessuti e su tutti gli apparati del corpo umano.

L’ozonoterapia viene utilizzata in medicina estetica nei trattamenti di ringiovanimento e rivitalizzazione del viso collo e décolleté e nel trattamento di cellulite (lipodistrofia), acne, capillari delle gambe, adiposità localizzate e ringiovanimento generale.

L’ozonoterapia trova applicazione nella medicina estetica per le sue molteplici azioni e precisamente:


  • nella sua azione antiedemigena grazie al miglioramento della circolazione;

  • nel miglioramento dell'ossigenazione tissutale con conseguente miglior trofismo cutaneo.


Alla luce di quanto sopra, l’ozonoterapia mediante grande autoemotrasfusione (GAET) associata alla somministrazione in mesoterapia viene proposta come terapia antiaging e nel trattamento della cellulite, dell’acne, della cute del viso e degli inestetici capillari delle gambe (teleangectasie).

 

Ozonoterapia estetica viso


I trattamenti di ringiovanimento e rivitalizzazione del viso sono tra i più richiesti in medicina estetica. È piuttosto facile comprendere il perché: il viso è la parte più esposta, per cui è lì che i segni dell’invecchiamento cutaneo sono più evidenti.

L’invecchiamento cutaneo è la conseguenza di un insieme di cambiamenti che avvengono fisiologicamente all’interno dell’organismo con il passare degli anni, e di una serie di fattori esterni che possono contribuire a danneggiare la pelle. 

Con il tempo nel derma, il tessuto connettivo cutaneo, diminuisce la concentrazione di collagene, elastina e acido ialuronico, proteine che aiutano a mantenere la pelle giovane ed elastica. Questa diminuzione si traduce in una diminuzione della compattezza e della tonicità cutanea, con conseguente accentuazione delle rughe d'espressione.

Esistono poi una serie di fattori come l’esposizione al sole, oppure l’abitudine al fumo, che fanno accumulare nell’organismo i radicali liberi, molecole particolarmente reattive ad azione ossidante che promuovono l’invecchiamento cellulare ed il fotoaging.

Tra le varie tecniche di medicina estetica per ringiovanire il volto, quelle più attuali sono di tipo non invasivo o mini invasivo, e rivitalizzano il tessuto cutaneo andando a stimolare o correggere quei processi fisiologici che sono legati all’invecchiamento. Possono ad esempio stimolare la produzione di collagene, oppure aiutare l’organismo a neutralizzare i radicali liberi, donando alla pelle un ringiovanimento naturale che migliora nel tempo.

L’ozonoterapia è una tecnica utilizzata da tempo in medicina estetica. Il protocollo è di tipo mininvasivo, perché il trattamento si realizza attraverso delle micro-iniezioni sotto cutanee. Il prodotto che si utilizza è l’ozono medicale, una miscela di ozono e ossigeno.

L’ozono medicale agisce migliorando la circolazione sanguigna e di conseguenza l’ossigenazione e il nutrimento del tessuto cutaneo, ed ha al contempo un’azione antiossidante e neutralizzante dei radicali liberi. L’ozonoterapia è quindi un trattamento di ringiovanimento e antiaging per il viso.

 

L’ozonoterapia cos’è?


Con il termine ozonoterapia si intende il trattamento a base di ozono medicale, che come descritto nel paragrafo precedente è un prodotto la cui formulazione è una miscela di ossigeno a ozono.

L’ozonoterapia ha diverse applicazioni in medicina e dermatologia. Per quanto riguarda la medicina estetica e antiage, attraverso l’ozonoterapia si possono trattare inestetismi come:

  • Cellulite e adiposità localizzate: L’ozono migliora la circolazione sanguigna e linfatica, diminuisce l’infiammazione tissutale, e ha inoltre la capacità di scindere le catene lunghe degli acidi grassi rendendoli più facilmente eliminabili.

  • Invecchiamento della pelle: L’ozono ha un’azione rivitalizzante della pelle perché migliorando la circolazione apporta più ossigeno e nutrienti al tessuto cutaneo, ed ha un’azione antiossidante neutralizzando i radicali liberi.

  • Capillari: Le microiniezioni di ozono nei capillari aiutano a ripristinare le funzioni dei vasi ed a migliorare il microcircolo.

  • Acne: Nell’acne del viso e del corpo, sul collo e sulle spalle, sia nelle forme giovanili del ragazzo che nelle forme disendocrine delle ragazze, l’ozonoterapia è utile, nella terapia locale o in associazione alla terapia sistemica tramite autoemotrasfusione.


 

I benefici dell’ozono


L’ozono, o meglio il trattamento con la combinazione ossigeno/ozono, apporta diversi benefici all’organismo tra i quali il miglioramento della circolazione del sangue e dell’ossigenazione cellulare, nonché l’accelerazione dei meccanismi riparativi dell’organismo. In questo modo è possibile ottenere un ringiovanimento ed una rivitalizzazione di tutti i tessuti, compreso quello cutaneo.

L’ozono è un gas naturalmente presente nell’organismo umano. Le proprietà che hanno portato ad un suo utilizzo in medicina estetica sono prevalentemente due:

  1. Miglioramento della circolazione: L’ozono favorisce la corretta circolazione sanguigna e linfatica, ottimizzando l’ossigenazione dei tessuti e l’eliminazione di liquidi, scorie e tossine.

  2. Effetto antiaging: Se somministrato con tempi, modi e quantità giuste, l’ozono è in grado di stimolare reazioni di natura antiossidante nei tessuti sui quali agisce, perché promuove una serie di reazioni chimiche che aumentano la produzione di enzimi antiossidanti. Tali enzimi neutralizzano i radicali liberi, molecole chimiche altamente reattive che sono considerate trai i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e cutaneo.


 

Le metodiche di trattamento di ozonoterapia nella medicina antiage


Mesoterapia: Si usano aghi molto sottili dell’ordine del 30 G, si può trattare tutto il viso (full face) ed il décolleté senza lasciare particolari segni. La dose per ogni singola iniezione è di 1cc circa e la distanza tra un punto ed un altro è di pochi cm. A volte si preferisce trattare una zona in modo più specifico specialmente se c’è un maggior rilassamento.

La grande autoemo: La grande autoemo significa effettuare un prelievo di sangue (100-150 mL) che passa attraverso una boccia di vetro che viene ozonizzata. Successivamente, il sangue ozonizzato viene reintrodotto. La metodica della grande autoemo dura in tutto tra i 30 e i 40 minuti e non ha controindicazioni. La metodica ha un forte potere antiossidante antiaging, stimolante il sistema immunitario, antivirale ed antibatterico, contro l’affaticamento e l’accumulo di acido lattico e la riossigenazione dei tessuti e degli organi di tutto il corpo.  

Contro l’invecchiamento cutaneo esistono in commercio creme a base di ozono (in associazione a estratti vegetali ad azione emolliente, protettiva e riepitalizzante) utili per migliorare la situazione della pelle perché riattivano i processi di neoformazione epiteliale. Tali creme possono rendere la pelle più elastica, luminosa e giovane.

 

Le controindicazioni


Chi può curarsi con l'ozonoterapia? Tutti perché l’ozono non ha controindicazioni ad eccezione di pazienti affetti da favismo, ipertiroidismo grave o cardiopatie serie

Quanto al rischio di embolie è importante dire che se l'ozono viene usato in modo corretto non esistono possibilità di embolia gassosa.

 

I risultati


Dopo quanto tempo si possono avere risultati apprezzabili? Il tempo necessario affinché si possano apprezzare evidenti risultati con un programma di ozonoterapia estetica, dipende dal tipo di trattamento. Nel caso di biorimodellamento delle lassità cutanee di viso e collo, i primi risultati si apprezzano dopo 2 settimane circa. Per i filler correttivi il risultato è immediato. Per l’ozonoterapia, infine, sono necessarie 2 settimane.

 

Quali sono quelli che danno i risultati migliori?


Previa visita medica accurata, seguirà indicazione per correggere l’inestetismo che si intende trattare. Questo a garanzia di un buon risultato estetico e di soddisfazione per il paziente. 

Ogni problema troverà la giusta soluzione personalizzata; il medico ozonoterapista di esperienza troverà per ogni paziente il giusto e sicuro trattamento per il miglior risultato.

 

 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x