Accesso
Dottori
HOME >

Gesso nasale


Lun 09/05/2022 | Redazione Tuame

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

DEFINIZIONE

Il gesso nasale è un presidio medico che, nel settore della chirurgia plastica del naso, viene opportunamente elaborato e applicato nella regione nasale, in conseguenza di operazioni come la rinoplastica e la setto plastica. Il mantenimento in sede del gesso nasale permette di compattare i tessuti sottostanti, di effettuare pressione sul setto operato e di evitare la formazione di versamenti ed edemi, oltre che piccoli sanguinamenti all’interno delle cavità nasali.

COS’È

Il gesso nasale è una particolare tipologia di gesso medicale, utilizzato nel decorso postoperatorio di interventi di rinoplastica e di setto plastica. Il gesso nasale viene ottenuto tramite la miscelazione di differenti materiali, tra cui il gesso calcinato, fino a raggiungere una consistenza abbastanza dura da poter essere applicata.

Negli interventi di rinoplastica, dove la chirurgia estetica interviene nel correggere e rimuovere vistosi inestetismi evidenti sulla superficie nasale, le strutture ossee permangono, per un certo lasso di tempo, instabili e più soggette a traumi o fratture. Per tale ragione, l’applicazione in sede di un gesso nasale opportunamente predisposto può aiutare a compattare le strutture anatomiche operate, evitando al contempo la formazione di ematomi e la formazione di nuova cartilagine.

Anche in seguito agli interventi di settoplastica, in cui si agisce in elezione sul setto nasale deviato, è molto spesso applicato il gesso nasale, per compattare il neo-setto formato. La settoplastica, a differenza della rinoplastica, viene spesso condotta per motivazioni funzionali più che estetiche, in quanto il setto nasale deviato può portare a ostruzione e ipo-ventilazione.

NOMI ALTERNATIVI

Talvolta, il gesso nasale può anche essere denominato come “calco nasale”, proprio a sottolineare l’impronta del gesso che va a ricalcare la forma del naso, modificata dopo l’operazione chirurgica correttiva.

A COSA SERVE

Il gesso nasale, al pari del gesso medicale utilizzato in seguito alla frattura di un arto, ha la principale funzione di contenere le strutture ossee interessate dall’operazione.

A differenza del processo di frattura involontaria di un arto, nella rinoplastica e nella settoplastica il medico effettua una “frattura volontaria” delle cartilagini e delle ossa nasali, con il fine di modificarne la forma o riportarle nella propria sede naturale.

Per tale ragione, l’applicazione del gesso nasale, in seguito all’intervento di settoplastica, serve a:


  • Contenere le strutture intaccate dall’operazione correttiva;

  • Limitare la formazione di edemi e di piccoli versamenti;

  • Attenuare la presenza di ematomi all’interno delle cavità nasali;

  • Mantenere in sede e comprimere ossa e cartilagini nasali.


INDICAZIONI IN MEDICINA ESTETICA E DERMATOLOGIA

Come accennato, nel campo della medicina estetica e della dermatologia, il gesso nasale viene costruito e applicato in seguito ad interventi ricostruttivi delle strutture nasali, come la rinoplastica e la settoplastica.

A differenza della rinoplastica, che agisce per esclusivi scopi estetici, la settoplastica rimodella la forma e la direzione del setto nasale, ripristinandone la consueta posizione. Il gesso nasale viene pertanto applicato in sede per circa 7 giorni a partire dall’operazione, per facilitare il processo di compattamento delle strutture interessate dall’operazione.

RISCHI, COMPLICAZIONI ED EFFETTI COLLATERALI

Il gesso nasale, a parte creare piccole sensazioni di fastidio nelle ore immediatamente successive all’intervento, non genera effetti collaterali degni di nota. La sua funzione è infatti quella di limitarne la presenza, grazie all’effetto compressivo esercitato nella regione nasale.

FONTI:

  • Valerio Cervelli, Benedetto Longo. Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica. Pisa: Pacini; 2021.

  • Nicolò Scuderi. Manuale di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica. Padova: Piccin; 2014


Articoli correlati

Accesso contenuti completi

x