dott. Pulvirenti: I vantaggi dei trattamenti combinati

26 Ottobre 2015 | Pulvirenti Antonio


Il dott. Pulvirenti spiega i vantaggi ottenibili grazie al'utilizzo di procedure combinate. Tali procedure sinergizzano l'azione del trattamento singolo per migliorare il risultato finale.
Ad esempio, spiega, di fronte a rughe d'espressione molto marcate è opportuno ricorrere a trattamenti combinati.

Oggi, infatti, la tendenza comune è quella di effettuare trattamenti combinati perché mettono in sinergia l'azione dei singoli trattamenti. 
Tra i trattamenti combinati più utilizzati rientrano la tossina botulinica usata in sinergia con i filler.
La tossina botulinica viene usata per le rughe di espressione muscolari mentre i filler per minimizzare le rughe statiche o aumentare i volumi. Insieme questi trattamenti possono essere adattati alla particolare necessità della paziente e permettono di lavorare meglio su un risultato finale armonico.


Un caso esempio è una donna che presenta rughe profonde e labbra molto sottili, in questo caso l'azione combinata di filler e tossina botulinica è adatta al trattamento del viso della paziente. 

I protocolli combinato consentono di ottenere risultati con una visione più globale del volto. 



Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x