Seno

Autore: dott. Di Mattei Di Matteo Oreste

L’estetica del seno è importante per una percentuale elevata di donne. Difatti, circa il 70% delle donne percepiscono la zona del décolleté come una parte fondamentale del proprio corpo e del proprio sentirsi donna.

La medicina e la chirurgia estetica offrono una vasta scelta di trattamenti che, anche combinati tra loro, permettono di ottenere un gradevole risultato a livello estetico.

 

Seno e chirurgia estetica

La chirurgia estetica del seno si differenziano in base alla necessità fisica della paziente.

Se il seno risulta cadente è possibile intervenire con un intervento di mastopessi, se presenta dimensioni elevate che creano disagi è possibile ricorrere alla mastoplastica riduttiva. Uno degli interventi più richieste è, tuttavia, la mastoplastica additiva, ovvero l’aumento volumetrico del seno tramite l’impianto di protesi.

 

Cos’è la mastopessi

L’intervento di mastopessi, noto anche come lifting del seno, è volto al rimodellamento e sollevamento del seno cadente. L’intervento di mastopessi può essere associato ad una mastoplastica additiva se il seno, originariamente di grandi dimensioni, presenta uno svuotamento tale che non sarebbe sufficiente procedere con un solo lifting dell’area. Associandolo alla mastoplastica additiva è così possibile risollevare e riempire il seno, riportandolo ad una condizione ottimale.

L’intervento viene eseguito, normalmente, in anestesia generale e la durata è variabile da una a 3 ore. Il decorso post-operatorio prevede 2 giorni di assoluto riposo seguiti da circa 3 settimane di ripresa graduale delle normali attività.

 

La mastoplastica additiva

È la chirurgia di aumento del volume del seno, uno degli interventi più richiesti in chirurgia estetica.

Consente di modificare non solo le dimensioni ma anche la forma del seno, mediante la scelta del tipo e forma di protesi.

La scelta delle protesi è una fase molto importante che influenza in modo decisivo il risultato finale dell’intervento. La scelta delle protesi viene effettuata dal medico perché, grazie alla sua conoscenza anatomica del corpo umano e allo studio della conformazione fisica della paziente e dei suoi tessuti, saprà scegliere garantendo alla paziente un seno che risulti il più naturale possibile.

La mastoplastica additiva viene generalmente eseguita in regime di day-hospital e in anestesia generale. L'intervento di mastoplastica additiva dura circa 1 ora. Per quanto riguarda il decorso post-operatorio, dopo tre settimane dall'intervento chirurgico sarà possibile riprendere progressivamente a svolgere tutte le normali attività compresa quella sportiva.

 

Mastoplastica riduttiva

La mastoplastica riduttiva è un intervento di chirurgia plastica ed estetica che consente di ridurre le dimensioni di un seno troppo voluminoso e cadente o di correggere un’asimmetria mammaria, caratteristiche che possono dipendere da fattori genetici, ormonali o dall’aumento di peso.

La mastoplastica riduttiva viene generalmente eseguita in anestesia locale con in regime di day-hospital. L’intervento ha una durata variabile da una a 3 ore.  Il decorso post-operatorio prevede una ripresa dell’attività lavorativa dopo 7/10 giorni e un recupero complessivo di tutte le attività dopo 3 settimane.  

 

Le opzioni non chirurgiche per il seno

La chirurgia non è l’unica soluzione quando si parla di aumento di volume del seno, è infatti possibile ricorrere al Lipofilling.

Per lipofilling si intende un autotrapianto di tessuto adiposo nel seno, indicato soprattutto per le donne che presentano adiposità localizzate che vorrebbero eliminare ed un seno piccolo.

È una metodica sicura, in quanto per via dell’utilizzo del grasso autologo non si va incontro a complicanze come il rigetto delle protesi o infezioni. Il lipofilling per il seno si esegue in anestesia locale senza ricovero.

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Le protesi mammarie e il loro impiego

Le protesi mammarie sono dei presidi medici utilizzati per riempire gli spazi vuoti della mammella. Le esigenze di impiego delle protesi mammarie...

La bellezza del seno in pausa pranzo

Grazie ai progressi della medicina estetica in grado di offrire interventi sempre meno invasivi, il seno può essere rialzato e rimodellato con un...

La Chirurgia estetica del seno

La Chirurgia estetica del seno include una serie di interventi che consentono di lavorare sui volumi, sulla ricostruzione e sul sollevamento del...

Seno svuotato cambia con il lifting al seno

il seno svuotato è un seno che ha perso tono e volume, per varie ragioni tra cui il tempo e le gravidanze. Se si vuole ringiovanire l'aspetto del...

Seno cadente, la chirurgia per sollevare il seno

Che cosa è la chirurgia per sollevare un seno cadente? La chirurgia che si occupa di sollevare il seno cadente si chiama Mastopessi. Questo...

Rifarsi il seno, la chirurgia estetica del seno

Rifarsi il seno. Che cosa vuol dire? Il seno di una donna cambia nel corso del tempo, perdendo la sua forma giovanile e la tonicità. Questi...

Un seno nuovo (e vero) per due giorni

Volete provare un vero seno nuovo per un paio giorni, giusto il tempo di vedere come vi sta? Non è fantascienza, ma una nuova possibilità offerta...