Trattamenti per il Ringiovanimento delle mani

Trattamenti per il Ringiovanimento delle mani


Ven 01/01/2016 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

I trattamenti per il ringiovanimento delle mani sono sempre più richiesti. Perché si vuole ringiovanire l’aspetto delle mani?
Le ragioni principali sono legate ai trattamenti di ringiovanimento al viso, perché avere un viso giovane va di pari passo con l’aspetto sano delle mani in quanto sono due parti molto visibili e che inevitabilmente rivelano l’invecchiamento. 


Quali sono i trattamenti più usati? Ecco quelli che stanno avendo più successo.


Trattamenti per Il ringiovanimento delle mani: acido iauluronico
Si tratta di microiniezioni di acido ialuronico nella parte posteriore delle mani per produrre un effetto idratante e un aumentato dello spessore del sottocutaneo grazie alla capacità dell’acido ialuronico di trattenere acqua.
Il risultato è immediato e la sua durata dipende dalla densità dell’acido ialuronico: da 3 mesi a 1 anno.
I risultati sono buoni, ma sono temporanei quindi per essere mantenuti si devono ripetere le sedute con regolarità.


Trattamenti per Il ringiovanimento delle mani con multivitaminici
Come per il viso si possono usare le stesse sostanze per rivitalizzare e ringiovanire le mani.
Attualmente si usano:



  • complessi vitaminici

  • aminoacidi

  • minerali

  • aminoglicosidi


insieme con l’acido ialuronico potrebbero produrre un effetto rivitalizzante per un aspetto giovanile delle mani. Si tratta di una tecnica semplice che richiede trattamenti ripetuti ogni 2-3 mesi.

Trattamenti per Il ringiovanimento delle mani  con idrossiapatite di calcio
E 'l'ultimo dei filler usato per le mani, Consiste dell'infiltrazione rapida di idrossiapatite sul dorso della mano, con un massaggio si ottiene la distribuzione uniforme del prodotto. Si esegue in anestesia locale e i risultati sono visibili dopo 5 settimane.
Con questo trattamento si potrebbero avere:



  • un aspetto più naturale della pelle

  • un aspetto più giovane

  • maggiore idratazione

  • riduzione della visibilità delle vene


Questo trattamento può essere combinato con le tecniche usate per attenuare le macchie cutanee come:



  • peeling

  • laser resurfacing IPL.


Sono sempre da valutare rischi ed effetti secondari, che possono essere anche importanti. 


Trattamenti per Il ringiovanimento delle mani: il grasso autologo
Questo tipo di trattamento richiede una procedura chirurgica in cui viene estratto, con la liposuzione, una certa quantità di grasso del paziente.
Il grasso prelevato viene centrifugato e trattato per ottenere le cellule adipose da impiantare.
Si infiltra sul dorso delle mani sotto la pelle per dare una maggiore copertura del tessuto sottocutaneo e mascherare le vene nel caso di mani con la pelle molto sottile.
Il grasso impiantato ha una perdita fisiologica che deve essere prevista. Al contrario, il grasso innestato e non riassorbito rimane per molto tempo come qualsiasi altro deposito adiposo. Per ottenere i risultati desiderati sono richiesti più trattamenti. Si tratta di una tecnica invasiva e che richiede tempo, quindi se ne deve essere consapevoli prima di decidere se sia quella giusta.


Trattamenti per Il ringiovanimento delle mani fattori di crescita: biostimolazione
Insieme ai complessi vitaminici o all’infiltrazione di grasso, si possono menzionare anche le infiltrazioni di fattori di crescita(plasma ricco di piastrine) ottenuti dallo stesso paziente,  grazie al prelievo di una minima quantità di sangue (circa 20 cc) .
La tecnica consiste nel fare un prelievo di sangue dal paziente (come l'analisi del sangue), il sangue prelevato viene sottoposto a centrifugazione, trattato in modo tale da ottenere il rilascio dei fattori di crescita. Questo composto potrà essere combinato ai complessi vitaminici e all’acido ialuronico per ottenere un concentrato altamente nutriente con la potenziale funzione di riparare i tessuti della pelle delle mani.
Questa procedura può essere ripetuta più volte all'anno, in genere si può pensare di rinnovare il trattamento ad ogni cambio di stagione.
Un altro modo di utilizzo dei fattori di crescita è quello combinato con il grasso autologo, in questo modo si potenzia l’azione volumizzante del grasso e se ne migliora la resa.
Si tratta di una nuova tecnica, quindi i risultati sul lungo periodo sono ancora in fase di valutazione soprattutto se applicata alle mani.


Trattamenti per Il ringiovanimento delle mani: contro le macchie brune
Le Macchie scure sulle mani in genere sono associabili all’invecchiamento, ma non sempre. Le macchie scure possono essere solo un problema estetico della pelle, proprio come le smagliature, rughe e altri, però si deve sapere che le macchie scure sulle mani possono essere il segno di alcune patologie o altri problemi.
Quali sono le cause delle macchie scure sulle mani?
ci sono una serie di cause, alcune possono nascondere dei rischi mentre altre no.
Di seguito sono riportate le cause principali della comparsa di macchie scure sulla pelle.



  • macchie epatiche, sono macchie che rivelano una scarsa funzionalità epatica, e talvolta cattive condizioni di salute dei reni.

  • Gravidanza: il melasma. Il melasma appare comunemente durante la seconda metà della gravidanza.

  • Il cancro della pelle: può manifestarsi e provocare macchie scure sulle mani e sul corpo

  • L'esposizione prolungata al sole: provoca la formazione di macchie scure sulla pelle.

  • La carenza di ferro e la mancanza di vitamina B12 possono causare macchie scure

  • Acne

  • Alcuni farmaci possono mostrare effetti collaterali con sintomi di macchie scure sulle mani.

  • Dopo la varicella si rischia di finire con macchie scure su mani, viso, schiena e in generale su tutto il corpo.

  • macchie di età


il trattamento deve essere la conseguenza di una accurata diagnosi e quindi per qualsiasi tipo di macchia sulle mani è bene consultare il medico.


I trattamenti più comuni per il ringiovanimento delle mani che agiscono anche sulle macchie brune da invecchiamento sono:



  • peeling chimici. I peeling chimici sono quelli che usano sostanze acide e che richiedono diverse ripetizioni del trattamento per migliorare l'aspetto della pelle. Si Dovrebbe preparare la pelle con composti speciali e poi eseguire il trattamento in diverse sessioni per 3-4 settimane. Un peeling leggero con un’azione superficiale, richiede almeno 4 trattamenti. Un peeling medio con acido tricloroacetico, agisce più in profondità, anche se la una preparazione della pelle e il post trattamento sono un po' più complessi e lunghi.

  • laser. il laser per il ringiovanimento a luce pulsata, grazie all'eliminazione della melanina accumulata nelle macchie della pelle consente un miglioramento della qualità della pelle. Sono richiesti diversi trattamenti per avere dei buoni risultati. Il laser resurfacing CO2 e l’acido ialuronico possono essere combinati per:


o   migliorare il turgore

o   rimuovere le macchie

o   dare maggiore elasticità alla pelle

sono sempre da valutare sia i rischi dell’uso del laser che i costi.



  • microdermoabrasione. I trattamenti di microdermoabrasione e dermoabrasione potrebbero aiutare ad esfoliare la pelle per rimuovere le macchie scure rapidamente. Dopo le sessioni, le macchie scure saranno meno evidenti, la pelle risulterà più luminosa e tonica.


I Trattamenti per Il ringiovanimento delle mani, sono tanti, si deve sempre consultare un medico esperto che possa aiutare a scegliere il trattamento in modo personalizzato fermo restando che si devono avere sempre delle aspettative realistiche e che si deve essere consapevoli di cosa si dovrà affrontare, dei benefici/rischi e del costo complessivo.


 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x