Approvati i filler per ringiovanire le mani

Approvati i filler per ringiovanire le mani


Mar 01/09/2015 | Dott. Luca Piovano

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Le mani hanno sempre rappresentato una delle zone più ostiche da trattare in medicina estetica. La loro particolare struttura rendeva difficile attuare degli interventi in grado di dissimulare l'aspetto invecchiato e così le mani, non potendo mentire, finivano per essere l'elemento rivelatore dell'età di una persona. Oggi le cose sono molto cambiate: medicina e chirurgia estetica sono in grado di intervenire su tutti quei segni che conferiscono alla mano un aspetto invecchiato e prolungarne la naturale bellezza e giovinezza.


 


Filler avanzati approvati dalla FDA americana


Una delle novità più interessanti per quanto riguarda l'utilizzo dei filler nelle mani è la recente approvazione della FDA americana. Già utilizzati con successo sul volto per la loro capacità di ridefinire i contorni e produrre un effetto lifting, i filler più moderni e avanzati sono stati ampiamente testati anche sulle mani. I numerosi studi clinici e una consistente casistica di pazienti trattati con successo sono tra gli elementi scientifici che hanno portato la FDA al riconoscimento della validità, dell'efficacia e della sicurezza di alcuni prodotti per il ringiovanimento delle mani.


 


I segni dell'invecchiamento sulle mani


Le mani invecchiano più rapidamente e più visibilmente di altre parti del corpo perchè sono continuamente esposte ad agenti esterni come i raggi solari, i detergenti, l'acqua. Mentre ci curiamo di più del viso e di altre parti del corpo, difficilmente ci ricordiamo che le mani andrebbero protette allo stesso modo o forse di più. La pelle del loro dorso è molto sottile e di conseguenza più fragile. Usurata dagli agenti esterni essa si assottiglia sempre di più. Con il trascorrere del tempo si riassorbe poi anche il sottile tessuto sottocutaneo che fa da cuscinetto. Il risultato sono vasi ed ossa molto evidenti sia perchè in rilievo sia perchè visibili in trasparenza sotto il sottile strato di pelle.


 


L'azione dei nuovi prodotti iniettabili


Oltre all'azione di riempimento, i filler avanzati svolgono anche un interessante effetto biostimolante sulle fibre collagene. Iniettando piccole quantità di prodotto nei solchi che si formano tra le falangi si va a restituire una buona convessità e un aspetto più giovane e sano al dorso della mano. Il filler continuerà poi la sua azione nel tempo stimolando la produzione di fibroblasti e migliorando visibilmente la qualità e la consistenza del tessuto. Il filler è in grado di contrastare tutti i segni tipici dell'invecchiamento delle mani: pelle sottile e trasparente, riassorbimento di tessuto sottocutaneo e strato adiposo, perdita di elasticità, pelle secca e prurito, rughe profonde e pelle indurita.


Il trattamento filler può essere svolto anche a seguito di operazioni chirurgiche per esaltare i risultati ottenuti con il bisturi.


 


Come si svolge il trattamento


La seduta di trattamento filler  si svolge in ambulatorio. Dopo aver effettuato uno scrub e deterso la mano lo specialista effettuerà dalle 4 alle 6 iniezioni per ognuna di esse con un ago molto sottile. Il trattamento non risulta doloroso: vista la particolare sensibilità della zona il filler viene mescolato con una piccolissima quantità di anestetico per garantire al paziente il massimo comfort. Dopo le iniezioni il dorso della mano verrà massaggiato per distribuire in maniera ottimale il prodotto e posizionarlo uniformemente su tutta la superficie.


I risultati sono subito visibili, ma migliorano nel tempo man mano che l'idrossiapatite va a stimolare la produzione di fibre collagene. Gli effetti durano fino a 18 mesi ma anche oltre.


Sono un valido aiuto gli integratori a base di glucosamina solfato e/o acido jaluronico per prolungarne la durata, nonchè l’applicazione di un filtro solare adeguato per non stimolare l’attività enzimatrice, causa di una più rapida riassorbibilità del prodotto.


Come per ogni trattamento filler, è possibile effettuare piccoli ritocchi prima del riassorbimento totale del prodotto, così da mantenere il risultato nel tempo senza ripetere ogni volta l'intera procedura.




Chiedi una consulenza gratuita al dott. Piovano Luca ⇓ CONTATTA ⇓

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO

Piovano Luca

Autore

Chirurgia plastica,Medicina estetica

Roma (RM)


Articoli correlati

Ringiovanimento Mani

Gio 03/12/2020 | Dott. Caterina Bonarrigo

Ringiovanimento Mani

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Ringiovanimento Mani

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x