Trattamento PRP per viso, collo, mani e capelli

Trattamento PRP per viso, collo, mani e capelli


Mer 01/07/2015 | Dott. Fabio Caviggioli

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Il PRP per pelle e capelli è un trattamento estremamente attuale, molto in voga tra le star di Hollywood.


Prevede l’utilizzo di specifici elementi del sangue chiamati piastrine per stimolare determinate componenti della cute o di annessi cutanei, come i peli.


 
Il PRP per cute e capelli è:



  • un trattamento sicuro, poiché utilizza una sostanza già presente nel nostro organismo.

  • un trattamento molto versatile poichè applicabile a differenti situazioni ed esigenze: viene ampiamente utilizzato, ad esempio, nella biorivitalizzazione dei tessuti cutanei.


 


Il PRP per viso– spiega il Dott. Caviggioli - migliora la trama della pelle, ridonando quel turgore tipico della giovane età ai tessuti cutanei. Lo si usa anche per ridare elasticità a décolleté collo mani braccia. Il PRP è anche in grado di migliorare la vitalità e il ciclo di vita dei capelli; pertanto, si applica anche nella risoluzione delle problematiche del capillizio, come la calvizie.


Secondo il Dott. Caviggioli, negli Stati Uniti il PRP è attualmente uno dei maggiori trend della medicina estetica -  è conosciuto col nome di Vampire Therapy tra le star hollywoodiane.


A differenza dei trattamenti iniettivi, il PRP sia per viso che capelli ha uno scopo biorivitalizzante, quindi biologico; gran parte degli iniettivi risponde, invece, a scopi volumetrici (come i filler a base di acido ialuronico) o di interruzione dei meccanismi di invecchiamento che causano la comparsa delle rughe (iniezioni con tossina botulinica).


 
I trattamenti di PRP sia per viso che capelli si caratterizzano per una forte variabilità di costi, dovuta alle differenti metodologie di estrazione della componente utile dalla restante composizione del sangue: le piastrine sono cellule prive di nucleo che contengono al loro interno fattori di crescita.


Per il Dott. Caviggioli è fondamentale che solo questa componente sanguigna sia separata ed utilizzata nel trattamento, e per farlo occorre adottare metodi ad alta precisione. Ad un maggiore grado di precisione nella tecnica di separazione utilizzata corrisponderà un maggiore costo del trattamento ad essa connesso e quindi una maggior efficacia


 




Chiedi una consulenza gratuita al dott. Fabio Caviggioli ⇓ CONTATTA ⇓

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO

Caviggioli Fabio

Autore

Chirurgia plastica,Medicina estetica

Milano (MI)


Articoli correlati

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x