Trapianto di capelli - FUE

Trapianto di capelli - FUE


Gio 27/08/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Il trapianto di capelli FUE è il trapianto di capelli più avanzato per trattare la calvizie e l'alopecia in uomini e donne.

Che cosa è un trapianto di capelli?
Il trapianto di capelli è un intervento che ridistribuisce i follicoli dei capelli da una zona donatrice ad una che ne è priva, quindi calva. La tecnologia oggi sfrutta degli interventi di microchirurgia, dando un aspetto molto naturale alla capigliatura. L’esito che soddisfi le aspettative di chi si sottopone al trapianto dipende molto dalla qualità dei follicoli che si devono trasferire e dall’estensione della zona che il paziente vuole coprire con i capelli trapiantati.


I follicoli piliferi sono in genere trapiantati utilizzando una di queste due tecniche:



  • trapianto di Unità follicolari (FUT): unità capelli vengono rimosse da una striscia di cuoio capelluto e capelli prelevato da una zona donatrice.

  • Estrazione di unità follicolari (FUE): unità di capelli individuali vengono rimossi direttamente dalla zona donatrice, follicolo per follicolo, e trapiantato in aree che presentano diradamento.


Che cos’è il trapianto FUE?
La tecnica FUE è l'abbreviazione di "estrazione di unità follicolari". La tecnica FUE È la rimozione individuale di follicoli piliferi e quindi delle ciocche corrispondenti. FUE rende possibile trapiantare singoli follicoli piliferi senza bisturi e senza la necessità di punti. Il pelo è scelto da una zona donatrice, ad esempio la parte posteriore della testa(nuca) o delle tempie, ed estratta in anestesia locale. Gli innesti vengono poi rimossi uno ad uno. Il chirurgo esegue delle millimetriche incisioni nella parte ricevente e determina lo spessore e la direzione del nuovo capello. Gli innesti vengono poi inseriti, sempre in anestesia locale.


Che cos’è il FUE?
Il FUE di ultima generazione usa un sistema avanzato di robotica che esegue tutte le procedure di ripristino dei capelli.
Lo strumento è usato per fare una piccola incisione circolare nella pelle attorno all’unità follicolare, separandola dal tessuto circostante. Questo intervento può richiedere 1 o più ore e nei casi più complessi anche più giorni. Le ferite guariscono completamente in 7/10 giorni, lasciando piccole cicatrici nascoste dai capelli nella parte posteriore e sui lati del cuoio capelluto.


Questo metodo di prelievo dei follicoli, rimuovendo singole unità follicolari direttamente dal cuoio capelluto, è ciò che differenzia il FUE da un tradizionale trapianto di unità follicolari FUT (i follicoli capillari che vengono prelevati dal cuoio capelluto sono tutti su di una striscia di pelle dalla quale vengono selezionate le unità follicolari con un microscopio).


I "siti riceventi" sono delle incisioni, che sono realizzate nella zona calva del cuoio capelluto con uno strumento ad ago a punta fine. Le unità follicolari vengono poi poste nei siti riceventi dove cresceranno i follicoli. La creazione di siti riceventi e l'immissione di innesti di unità follicolari sono essenzialmente gli stessi in entrambe le procedure FUE e FUT.


La differenza tra i due metodi sta nella quantità e qualità di innesti ottenuti.


Quando si consiglia il FUE?



  • Cicatrici: non usa né bisturi né punti di sutura, così si riduce al minimo il rischio di cicatrici visibili.

  • Aree donatrici: consente inoltre al chirurgo di rimuovere potenzialmente capelli da parti del corpo diverse del cuoio capelluto come dalla barba o dal tronco, anche se ci sono molte limitazioni per questo processo.

  • Guarigione: Il paziente può riprendere qualsiasi attività fisica senza restrizioni dopo una settimana ad esempio gli atleti.

  • Innesti: il medico può determinare con precisione il numero di innesti che sono necessari e trapiantare esattamente il numero desiderato per la zona ricevente.


Quanto dura un trapianto di capelli FUE?
La maggior parte dei pazienti mantengono la nuova chioma per il resto della loro vita. Di tanto in tanto, una percentuale di capelli trapiantati può essere perduto con la vecchiaia.
Quanto costa il trattamento FUE?
Il costo dipende dal tipo di trattamento e la dimensione della zona trattata, e può variare notevolmente.
C'è il rischio di infezione dopo un trapianto di capelli FUE?
Un'infezione da un trapianto di capelli è rara. Se si dovesse verificare di solito è facile da trattare con antibiotici, che possono essere prescritti dal medico.
Quanti capelli sono necessari per coprire una certa area?
È impossibile prevederlo, in quanto il numero di capelli necessari dipende dalla struttura del capello e qualità dei capelli.
I trapianti di capelli possono aiutare anche le donne?
La Perdita di capelli femminile è abbastanza comune, ma studi dimostrano che solo le donne che presentano una calvizie simile a quella degli uomini che hanno una zona donatrice possono ricorrere al trapianto.


La caduta capelli è diversa da individuo a individuo.
Tenendo conto di questo fattore, i pro e i contro per un trapianto FUE devono essere considerati al momento di decidere quale procedura sia la più idonea su base individuale.




 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Trapianto Capelli

Mar 13/10/2020 | Dott. Gino Luca Pagni

Trapianto Capelli

Lun 12/10/2020 | Dott. Alessia Baroni

Trapianto Capelli

Lun 12/10/2020 | Dott. Daniela Marciani

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x