Accesso
Dottori

Body contouring


Lun 09/05/2022 | Redazione Tuame

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

DEFINIZIONE

Il body contouring è una procedura di medicina estetica che insegue il fine di rimodellare e ridefinire i lineamenti del corpo, intervenendo a vari livelli sul trattamento delle adiposità localizzate, sulla cellulite e sulla lassità cutanea; il body contouring si serve, per donare al corpo una nuova silhouette, di varie tecniche, sia invasive che non invasive. Le tecniche non chirurgiche del body contouring si basano sulla rimozione del tessuto adiposo con varie tecnologie all’avanguardia come laser frazionati, lipoemulsioni o laser a radiofrequenza. In genere i risultati prodotti si mantengono stabili per diversi anni prima di ricorrere a nuove sedute di trattamento.

COS’È

Il body contouring è un insieme di tecniche facenti parte della medicina estetica, che mirano all’ottenimento di un nuovo profilo corporeo, ridefinendo alcuni inestetismi come adiposità localizzate, cellulite, zone lasse e mal definite sul piano del volume.

Il body contouring, o rimodellamento corporeo, è eseguibile, dal medico di medicina estetica, in poche sedute e con diverse tecniche possibili, ognuna delle quali reca peculiari caratteristiche.

INDICAZIONI

Il body contouring è per lo più suggerito alle persone che malvedono gli inestetismi cutanei sul proprio corpo, volendo dunque ricercare una soluzione ottimale, stabile e duratura per sbarazzarsene.

In particolare, possono ricorrere alla body contouring soggetti con:


  • Adiposità localizzate su fianchi e cosce;

  • Adiposità localizzate sui glutei;

  • Adiposità localizzate a livello addominale;

  • Inestetismi, come adiposità e lassità cutanee, degli avambracci;

  • Doppio mento;

  • Lassità cutanee diffuse


PREOPERATORIO

Prima dell’operazione, il paziente deve intrattenere un colloquio approfondito con il medico di medicina estetica o con il chirurgo plastico, nel corso del quale il medico sarà debitamente informato di tutti i farmaci assunti dal paziente sia al momento presente che in passato, dell’utilizzo di alcol o tabacco e della storia medica generale, comprensiva di eventuali interventi chirurgici cui ci si è sottoposti in passato.

Dopo questa fase preliminare il medico:

  1. Prende in esame le aree che il paziente intende modificare;

  2. Se possibile modificarle, demarca le aree con un pennarello;

  3. Effettua delle foto delle aree interessate;

  4. Illustra al paziente le tecniche che possono essere utilizzate per risolvere o attenuare il problema;

  5. Spiega al paziente i rischi e i benefici connessi all’intervento.


Una volta ottemperate queste fasi, se d’accordo, il paziente firma il modulo di consenso informato e si sottopone a degli esami di laboratorio di routine.

ESECUZIONE DELL’INTERVENTO

L’intervento di body contouring può venire eseguito con delle tecniche chirurgiche o con tecniche non chirurgiche:

  • Liposuzione (tecnica chirurgica)


Nella liposuzione, il paziente viene dapprima sottoposto ad anestesia locale o generale, viene disinfettata la cute bersaglio dopo di che viene incisa in più punti, tagliando, riposizionando e modellando i tessuti e il grasso; il grasso in eccesso viene poi aspirato in possibile combinazione con altre procedure. Vengono quindi chiuse le incisioni e applicate le bende.

  • Lipolisi (tecnica non chirurgica)


La lipolisi, a differenza della liposuzione, è un intervento eseguito in regime ambulatoriale, senza necessità di ricevere terapie anestetizzanti. Dopo aver segnato la pelle da trattare con un pennarello, il medico procede a iniettare un farmaco lipolitico per ridurre il grasso, utilizzando varie tecnologie come l’iniezione diretta, il laser, la carbossiterapia o l’emulsione.

  • Filler e lipofiller (tecnica non chirurgica)


Le iniezioni sottocutanee di acido ialuronico, grasso autologo ed altre sostanze permettono di ottenere una modifica estetica del corpo a diversi livelli. Se i filler all’acido ialuronico sono particolarmente efficaci per il trattamento del viso, il lipofiller può essere utilizzato per volumizzare parti del corpo come i glutei o i polpacci mediante l’ausilio di grasso del paziente stesso.

POST OPERATORIO

Quando la tecnica utilizzata per il body contouring è di tipo non chirurgico, il paziente viene subitaneamente dimesso e può tornare a casa deambulando in libertà; quando invece ci si sottopone a liposuzione è possibile dover attendere una notte in osservazione prima di poter fare ritorno al proprio domicilio.

Le raccomandazioni valide per il post operatorio delle procedure di body contouring sono di cambiare e rinnovare le bende in maniera periodica, di non eccedere nell’attività fisica, di astenersi dallo stare al sole e dal segnalare prontamente al medico qualsiasi complicazione o reazione avversa possa insorgere.

RISCHI E COMPLICAZIONI

I rischi e le complicazioni che possono derivare da un intervento di body contouring sono:

  • Piccolo versamento emorragico;

  • Raccolta petecchiale;

  • Danneggiamento di strutture nervose o vascolari contigue al sito di intervento;

  • Infezioni;

  • Edema nel sito di intervento;

  • Formazione di cicatrici permanenti;

  • Formazione di tessuto cicatriziale in eccesso o cheloide;

  • Reazione allergica.


FONTI:

  • Valerio Cervelli, Benedetto Longo. Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica. Pisa: Pacini; 2021.

  • Nicolò Scuderi. Manuale di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica. Padova: Piccin; 2014


Articoli correlati

Lipofilling Corpo

Lun 06/09/2021 | Dott. Basile M. Gaetana

Lipofilling Corpo

Mar 01/06/2021 | Dott. Basile M. Gaetana

Lipofilling Corpo

Mer 01/07/2020 | Dott. Basile M. Gaetana

Lipofilling Corpo

Mer 03/06/2020 | Dott. Basile M. Gaetana

Accesso contenuti completi

x