Accesso
Dottori
Il Lipofilling al seno

Il Lipofilling al seno


Mer 03/06/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Il lipofilling al seno ha molte applicazioni, che vanno da quelle estetiche a quelle della chirurgia ricostruttiva del seno.


Lipofilling seno: l’aumento del seno
Un seno esteticamente gradevole, ha dimensioni e volumi proporzionate(un terzo del suo volume sopra il capezzolo e due terzi del suo volume sotto il capezzolo).
L’innesto di grasso o lipofilling al seno è mirato, gli innesti di grasso possono essere iniettati solo dove serve.
Inoltre il grasso è estremamente malleabile, può essere modellato secondo le esigenze.
Questa tecnica consente di Innestare il grasso autologo negli strati sottocutanei del seno, senza quindi compromettere la ghiandola mammaria.
In genere i risultati sono più naturali rispetto alle protesi saline o al silicone.
Il lipofilling per l’aumento del seno è indicato solo se si desidera avere un aumento contenuto del volume del seno.
Si deve essere informati preventivamente dal chirurgo che esiste un certo grado di riassorbimento delle cellule adipose innestate, il riassorbimento è imprevedibile, quindi spesso si deve ricorrere a più trattamenti prima di raggiungere il risultato auspicato.


La tecnica prevede che:



  • il grasso sia prelevato da alcuni siti donatori in genere con la liposuzione

  • il grasso prelevato viene centrifugato e trattato

  • Il passo successivo è l'innesto


Se si vogliono ottenere volumi  maggiori si potrebbe combinare l’innesto di grasso con le protesi. Il Lipofilling del seno richiede molto più tempo dell'aumento del seno tradizionale.  


Lipofilling seno: mastopessi
Ci sono diversi gradi di "cedimento" delle mammelle. Questo fenomeno è chiamato "ptosi".


Come si combinano mastopessi e lipofilling al seno? La procedura consiste nel lifting della pelle del seno e l’innesto di grasso, che aggiunge volume per migliorare la proiezione e la pienezza del seno.
Il Lipofilling potrebbe essere una procedura aggiuntiva per migliorare l’estetica del seno e del decolleté dopo un lifting.


Lipofilling seno: simmetria del seno
La chirurgia sia per motivi estetici o ricostruttiva può presentare delle complicazioni  a causa di:



  • Infezione

  • Ritardo guarigione della ferita

  • Spostamento dell'impianto

  • contrazione capsulare

  • formazione di cicatrici


Ogni caso è unico, ma spesso il lipofilling potrebbe aiutare a correggere dismorfismi e asimmetrie  legate alla chirurgia precedente.


Lipofilling seno: invecchiamento cutaneo
La pelle del seno è spesso danneggiata a causa di:



  • esposizione al sole

  • processo di invecchiamento


Questo provocherà:



  • raggrinzimento

  • perdita di volume

  • riduzione dell'elasticità della pelle


L’Innesto di grasso potrebbe essere utile per:



  • ripristinare la pienezza

  • ripristinare l'elasticità della pelle


In pazienti estremamente magri l’innesto di grasso potrebbe migliorare tutta la zone del decolleté e aumentare il seno per ripristinare la pienezza in questa zona esteticamente importante.


Lipofilling seno:  la chirurgia ricostruttiva
Il Lipofilling o innesto di grasso può eventualmente essere un'opzione per ricostruire il seno, anche se non è sempre possibile. In alcuni casi, si potrebbe ricorrere alla combinazione di innesto di grasso e protesi.
Il vantaggio del lipofilling nella ricostruzione del seno è l'assenza di cicatrici grandi o visibili.
Lo svantaggio è che spesso sono richiesti più interventi di lipofilling per ricostruire il volume desiderato.


Lipofilling seno in combinazione con espansore
Nella chirurgia ricostruttiva del seno dopo mastoplastica in genere si usa la tecnica che prevede l’inserimento di una protesi provvisoria, un espansore, che progressivamente viene gonfiato per raggiungere le dimensioni del seno originale .
L’espansore può essere gonfiato a livello ambulatoriale. Questo processo ha una durata di circa 3 mesi, al termine del quale potrebbero essere eseguite le procedure di lipofilling. Dopo la rimozione dell’espansore lo spazio tra la capsula e la pelle potrebbe essere  riempito con le cellule di grasso autologo, dopo essere stato prelevato da una zona donatrice con la liposuzione e trattato, fino a ripristinare forma e volume del seno naturale.


Lipofilling seno: radioterapia dopo tumore al seno
La Radioterapia dopo il trattamento del cancro al seno può danneggiare la pelle.
La pelle si arrossa e diventa più spessa e coriacea.
L’innesto di grasso potrebbero aiutare a ripristinare l'elasticità della pelle.
Questo è presumibilmente dovuto al fatto che le cellule staminali sono coinvolte nella stimolazione della produzione di fibre di elastina e collagene.
Gli Innesti di grasso potrebbero migliorare la vascolarizzazione della pelle o addirittura creare nuovi vasi(neovascolarizzazione dei tessuti innestati).


Le applicazioni del lipofilling al seno sono molteplici sarà il chirurgo plastico a determinare se questa tecnica sia la scelta migliore.  




 


 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Lipofilling Corpo

Lun 06/09/2021 | Dott. Basile M. Gaetana

Lipofilling Corpo

Mer 01/07/2020 | Dott. Basile M. Gaetana

Lipofilling Corpo

Lun 01/06/2015 | Dott. Basile M. Gaetana

Accesso contenuti completi

x