Medicina estetica per migliorare l'aspetto del viso

26 Aprile 2018 | Buccomino Attilio Paolo

Nel mondo dei selfie e del ritocco delle immagini ci si confronta con pazienti che hanno perso una visione corretta della propria immagine e che richiedono risultati che trattamenti di medicina estetica non possono dare.

La cura della pelle è un processo a 360 gradi che non deve essere trascurato: fare attenzione al fumo, all’eccessiva esposizione solare o l’eccessivo ricorso alle lampade aiuta nel mantenimento di una pelle giovane e sana.
La medicina e la chirurgia estetica permettono di migliorare gli inestetismi che il paziente desidera, ad esempio la tossina botulinica permette di distendere le rughe, di dare una luminosità migliore alla cute.
I filler a base di acido ialuronico e idrossiapatite di calcio permettono di correggere inestetismi e ridare volumi al corpo.
Esistono nuove tecnologie, come gli ultrasuoni microfocalizzati eco-guidati che possono essere utilizzati per il trattamento di viso, collo e décolleté per ridare tono, texture, volumi e tensioni alla cute. Spiega che il compito del medico è quello di dare ai pazienti obiettivi reali e soprattutto naturali ed eleganti.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x