dott.ssa Forenza: Filler viso: come riconoscere un prodotto di qualità

28 Ottobre 2015 | Forenza Anna Maria

La dott.ssa Forenza spiega come si può riconoscere un prodotto di qualità nel campo dei filler.
Parla delle caratteristiche che fanno di un filler un prodotto sicuro, maneggevole e utile che può portare a dei risultati soddisfacenti.

Ma prima di tutto, cosa sono i filler?
I filler sono sostanze riempitive che vengono inoculate nella pelle del viso (generalmente) al fine di riempire le rughe, cicatrici, oppure aumentare il volume delle labbra e degli zigomi o del mento.

I filler possono essere iniettati ambulatorialmente, presso medici esperti del settore, e non necessitano di anestesia. 
Generalmente non vi sono effetti collaterali all'utilizzo dei filler e si può fare ritorno immediatamente alla propria vita. E' possibile presentare piccoli ematomi post trattamento, che si riassorbono in media dopo 3 giorni. 
I filler non sono tutti uguali, alcuni sono ideali per riempire le rughe, altri per rimodellare l'area trattata (Rinofiller), altri ancora per il riempimento delle depressioni.

Esistono principalmente 2 tipologie di filler: riassorbibili e permanenti. I filler riassorbibili sono composti da molecole biocompatibili che vengono assorbite dalla cute dopo un certo periodo di tempo. I filler permanenti rimangono nella pelle e non sono riassorbibili.



Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x