Nutrizione e invecchiamento cutaneo

Autore: Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Del: 01/09/2016

Il collegamento tra l'alimentazione e la pelle, o meglio l'effetto della nutrizione sull'invecchiamento della pelle è stato da sempre uno degli argomenti che più ha affascinato gli scienziati. L’invecchiamento cutaneo è naturale ed avviene in 2 modi diversi:

  • invecchiamento cutaneo intrinseco, che rappresenta l’invecchiamento cronologico e colpisce la pelle nello stesso modo in cui colpisce gli altri organi dell’organismo  
  • invecchiamento cutaneo estrinseco, è il risultato dell'influenza di fattori esterni e ambientali, come:
o   l'esposizione al sole e l’irradiazione ultravioletta
o   il fumo
o   l'inquinamento
o   la carenza di sonno
o   a cattiva alimentazione.

La prevenzione è il modo migliore e più efficace per ridurre gli effetti estrinseci dell'invecchiamento della pelle.
La migliore strategia di prevenzione contro l'azione dannosa dei radicali liberi sono:

  • uno stile di vita sano (cura del corpo e l'esercizio fisico)
  • tenere lo stress sotto controllo
  • dieta equilibrata e corretta dal punto di vista nutrizionale, che include gli alimenti ricchi di anti-ossidanti.

Gli antiossidanti più noti sono:

  • i carotenoidi
  • polifenoli
  • flavonoidi
  • le vitamine (A, C, D ed E)
  • omega-3

Anti-aging significa che si vuole rallentare il processo biologico dell’ invecchiamento. E l'invecchiamento è la progressiva riduzione delle funzioni organiche, che colpisce:

  • il sistema riproduttivo
  • il metabolismo
  • il fisico
  • l’apparato cognitivo

una sana nutrizione consente di prevenire molte malattie e quindi di invecchiare in modo sano. In questo modo ne beneficiano sia le persone che la sanità pubblica. La scienza della nutrizione Può essere molto utile per la sanità come anti-invecchiamento. Recenti ricerche scientifiche hanno evidenziato che la causa principale dell'invecchiamento è un'azione marcata dei radicali liberi sulle cellule, perché promuoverebbero lo stress ossidativo, che colpisce il DNA e importanti strutture cellulari come mitocondri.
L’azione principale contro i radicali liberi sarebbe quindi quella di aumentare la difesa antiossidante dell’organismo.
Per questo, consumare alimenti ricchi di nutrienti antiossidanti viene consigliato.
Il processo di invecchiamento è associato ad un processo infiammatorio cronico. Tutte le malattie croniche:

  • diabete
  • Aterosclerosi
  • Osteoporosi
  • steatosi epatica
  • il morbo di Alzheimer, ecc

sono legate alla infiammazione. L’aumento di grasso viscerale (nella zona addominale), dieta e stile di vita sono le cause maggiori dell’ aumento di questo processo infiammatorio. Quindi mantenere il peso forma è fondamentale. 

Per questo, oltre ad adottare una dieta che combatte i radicali liberi, si dovrebbero consumare regolarmente alimenti anti-infiammatori mentre andrebbe ridotto al minimo il consumo di alimenti pro-infiammatori. Sono strategie essenziali per il trattamento anti-invecchiamento .

Quali sono gli alimenti antiinfiammatori più comuni?

Ecco quali sono gli Alimenti antinfiammatori

  • mele
  • cipolla
  • agrumi
  • curcuma
  • zenzero
  • frutti rossi
  • sardine
  • semi
  • farina d'avena
  • soia

gli alimenti infiammatori al contrario sono da evitare:

  • grassi
  • Lo zucchero
  • farina raffinata
  • Il latte vaccino e derivati
  • cibi fritti
  • carni grasse
  • insaccati
  • alcol (in eccesso)

Spesso è anche necessario assumere dei supplementi nutrizionali a base di vitamine, minerali e antiossidanti. Questo perché:

  • molti metodi di coltura alimentare (riducono in modo significativo il contenuto di nutrienti)
  • ambienti inquinati
  • uno stile di vita stressante
  • causano importanti carenze nutrizionali, in particolare di antiossidanti.

Con semplici misure dietetiche, si possono beneficiare della proprietà anti-invecchiamento fornite da una dieta adeguata, con un incremento di:

  • salute
  • bellezza
  • vitalità
  • qualità della vita.

Vitamina C La vitamina C non è sintetizzata dall’organismo umano pertanto è necessario l’apporto di vitamina C dalla dieta.  Le fonti naturali più ricche sono frutta e verdura come:

  • gli agrumi
  • ribes freschi
  • rosa canina
  • guava
  • peperoncino
  • prezzemolo.

vitamina E La vitamina C e vitamina E agiscono in sinergia. Una maggiore quantità di tocoferolo sono disponibili:

  • nelle verdure
  • oli vegetali come l'olio di germe di grano, olio di girasole, olio di cartamo e di semi
  • mais
  • soia
  • alcuni tipi di carne.

L'assunzione di prodotti vitamina E naturale aiuta a migliorare la produzione di collagene e riduce la perossidazione lipidica, che sono entrambi legati all'invecchiamento della pelle.

Carotenoidi I carotenoidi sono derivati ​​della vitamina A come:

  • beta-carotene
  • asta xantina
  • licopene
  • retinolo

che sono tutti antiossidanti altamente efficaci e sono stati documentati di possedere proprietà fotoprotettiva. I carotenoidi si trovano in:

  • Carote
  • Zucca
  • patate dolci
  • mango
  • papaya

Vitamina D L’organismo umano può sintetizzare la vitamina D con l’esposizione al sole. La pelle è il luogo principale. Piccole quantità di vitamina D2 e ​​D3 provengono dalla assunzione di alimenti di origine animale come:

  • il pesce grasso
  • tuorlo d'uovo.

Alcuni prodotti come latte, cereali e margarina possono essere arricchiti con vitamina D. L'eccesso di vitamina D è memorizzato nel grasso del corpo e può provocare effetti tossici.

Polifenoli i polifenoli hanno attirato l'attenzione della comunità scientifica anti-aging negli ultimi dieci anni, soprattutto a causa delle loro proprietà antiossidanti, Essi si trovano principalmente in:

  • frutta
  • succhi di frutta
  • caffè
  • vino rosso
  • Verdura
  • Cereali
  • Cioccolato
  • legumi secchi

Resveratrolo Il resveratrolo è un antiossidante, abbondante nella buccia dell'uva (ma non nella carne).

Coenzima Q10 Le fonti primarie alimentari di CoQ10 includono:

  • pesci grassi (come il salmone e tonno)
  • fegato
  • cereali integrali.

La quantità di CoQ10 necessaria si assume con una dieta equilibrata, tuttavia il CoQ10 è disponibile in varie forme come un integratore alimentare.

Pre e probiotici I probiotici più comunemente usati sono:

  • enterococchi
  • lattobacilli
  • bifido batteri

che sono presenti nel tratto intestinale. Un prebiotico è un componente alimentare che stimola i bifidobatteri.

Acidi grassi essenziali Gli acidi grassi essenziali sono acidi grassi polinsaturi che non possono essere prodotti dall’organismo umano e devono essere assunti con la dieta. Sono presenti in più fonti alimentari come:

  • pesce
  • crostacei e molluschi
  • semi di lino
  • olio di canapa
  • olio di soia
  • olio di colza
  • semi di chia
  • semi di zucca
  • semi di girasole
  • ortaggi a foglia
  • noci
  • semi di sesamo
  • avocado
  • salmone
  • tonno  

gli integratori alimentari che sono disponibili sul mercato contengono in genere olio di pesce ricco di acidi grassi omega-3. Mentre non si può fermare l'invecchiamento, si può, in un certo senso, rallentarlo. Il primo passo verso la buona salute durante la vecchiaia: mangiare in modo corretto.

una dieta sana
Quali sono gli alimenti da consumare quando csi invecchia? Una dieta per un invecchiamento sano sono:

  • frutta e verdura
  • proteine ​​sane
  • cereali integrali
  • alcuni prodotti lattiero-caseari
  • grassi sani
  • meno sale
  • Acqua
  • L'uva Il resveratrolo, che proviene dalla buccia dell'uva rallenta il processo di invecchiamento

possono combattere gli effetti della luce UV e danni del sole. 

  • Mirtilli: ricchi di antiossidanti come la vitamina C o vitamina E
  • Fibra: La fibra alimentare - da cose come verdura, cereali integrali, frutta e legumi - aiuta a regolare il sistema digestivo. Che può aiutare la costipazione facilità, Si può abbassare il colesterolo, la pressione sanguigna, e l'infiammazione. Che possono portare a un cuore sano.
  • Salmone: e altri pesci grassi come lo sgombro e sardine sono ricchi di acidi grassi omega-3. Aiutano a prevenire le malattie cardiache e ictus. Da consumare almeno due porzioni a settimana. Questo pesce è uno dei modi migliori per ottenere sani grassi omega-3 nella vostra dieta.
  • Arance è un'ottima fonte di vitamina C, che contribuisce a rendere il collagene - e che, a sua volta, aiuta a mantenere la pelle elastica.In generale, frutta e verdura sono grandi per la vostra pelle.
  • Avocado Provare a sostituire alto contenuto di grassi condimenti per insalate
  • carne di manzo magra Proteina aiuta a costruire il collagene.Si può godere di diversi tipi di proteine ​​magre in altri giorni.
  • cavolini di Bruxelles Questi sono una grande fonte di vitamine amiche della pelle come la A e la C, così come i folati. la vitamina C favorisce collagene. E mentre è ancora necessario usare la protezione solare, la vitamina A e folati possono aiutare a prevenire danni del sole.
  • cavolo, cavolo, broccoli, cavolfiori.
  • Olio d'oliva: aiuta ad aumentare l'importo degli antiossidanti
  • Yogurt: La perdita ossea peggiora quando si invecchia. Il calcio aiuta a mantenere al minimo, e lo yogurt è una buona fonte. Ottenere yogurt arricchiti con la vitamina D, che aiuta l'assorbimento di minerali. Lo yogurt aiuta anche a digerire il cibo, e contiene anche delle proteine.
  • Pomodori: Gli alimenti ricchi di licopene, come i pomodori, può aiutare a proteggere contro il cancro della prostata e possono aiutare a prevenire il cancro ai polmoni, anche. pomodori cotti o trasformati (come in succo, pasta e salsa) può essere più efficace di quelle crude. I ricercatori ritengono che il riscaldamento o il pomodoro schiacciare rilascia più di licopene del frutto.
  • Vino rosso: alcol può essere sana per il cuore. Può aiutare a ridurre il colesterolo cattivo, ridurre i coaguli di sangue, e la facilità la pressione sanguigna.
  • Noci: Omega-3, i grassi insaturi (che è il buon genere), fibre, proteine
  • Latte in polvere fortificato

 

alimenti anti-invecchiamento per la pelle Tutti vogliono una pelle liscia e luminosa. Ciò che si mangia può far raggiungere questo obiettivo. Anche se non c'è cibo magico che cancella le rughe. Il sonno, l'esercizio fisico, e una crema solare sono importanti tanto quanto la dieta. Tutto aiuterà a vedersi e sentirsi più giovane

Per concludere, la nutrizione e l' invecchiamento della pelle sono in continua evoluzione, grazie alla ricerca scientifica. Frutta e verdura possono rappresentare il metodo più sano e sicuro, al fine di mantenere una dieta equilibrata e la pelle giovane.

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Autore

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Medico Chirurgo - N. Iscrizione all' ordine: 8309 - Cosenza

Articoli correlati

Invecchiamento cutaneo rimedi, alimentazione antiaging

Cos’è l’ invecchiamento cutaneo: definizione L’ invecchiamento cutaneo è strettamente legato a molteplici variabili, diverse delle quali sono...

medico

Dott. Fassi Raffaella Lavinia

Invecchiamento e Biomarkers

Cosa sono i biomarkers per l’invecchiamento? L'invecchiamento è un processo che interessa tutto l’organismo, avanza in modo graduale e rende più...

Radicali liberi e l’invecchiamento

Teoria dell'invecchiamento associato ai radicali liberi (quali rimedi?) L'invecchiamento è un processo multifattoriale. Una delle teorie più in...

Invecchiamento e PNEI

L’invecchiamento nella visione della PNEI è un fenomeno complesso e multifattoriale. Tra i rimedi un buon equilibrio psicofisico è la chiave per...

Espressività ed invecchiamento del nostro volto: come migliorare l’aspetto della fronte

La fronte, subito dopo gli occhi, è la porzione del viso che maggiormente osserviamo mentre guardiamo e parliamo con un soggetto con cui ci stiamo...

medico

Dott. Muti Gabriele F.

Le Patologie per l’invecchiamento della pelle

Le malattie della pelle con l’invecchiamento si presentano inevitabilmente con l’avanzare degli anni. Man mano che si invecchia, la pelle subisce...

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo