Macchie scure viso

Autore: Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Del: 01/06/2015

Le Macchie scure viso possono comparire a qualsiasi età anche sul collo e le mani, in genere sono causate da esposizione a radiazioni UV, dal trascorrere del tempo e dalla genetica. 

Le macchie scure, quando la diagnosi ha stabilito che non si tratta di patologie cutanee, non sono pericolose per la salute, ma sono solo una questione estetica.

Quali sono le cause delle macchie scure viso?
In genere le macchie scure del viso sono in relazione all’età, ma non solo, perché sono per lo più causate da ripetute esposizioni al sole e quindi possono formarsi anche su pelli giovani. Le macchie scure del viso sono accumuli di melanina che reagiscono al sole o all’esposizione solare intensa.
A volte queste macchie non corrispondono necessariamente all'area della pelle esposta al sole, ma potrebbero essere melanomi o cheratosi seborroiche, in questi casi si deve sempre consultare il medico dermatologo.

Prima della comparsa delle macchie scure viso, è indispensabile consultare un dermatologo per conoscere la migliore strategia preventiva da seguire per ridurre i rischi di formazione delle macchie scure.

I trattamenti e le tecniche
I Trattamenti sono diversi e possono far regredire o attenuare le macchie scure in viso.

Ridurre la pigmentazione: creme cosmetiche
Per ridurre la pigmentazione, si ricorre all'uso di cosmetici che coadiuvano nel trattamento delle iperpigmentazioni. Queste creme non possono essere applicate per lunghi periodi. L’applicazione delle creme depigmentanti richiede qualche attenzione, visto che è sempre consigliabile usarle solo sulla macchia e non sulla pelle sana. Questa azione depigmentante può essere svolta da diverse sostanze a diversi livelli cellulari.

Trattamenti dermatologici
È anche possibile usare altri trattamenti.

  • La Crioterapia consiste nel congelamento della pelle con azoto liquido, con conseguente esfoliazione della pelle.
  • Il peeling grazie all’esfoliazione consente di rigenerare la pelle.
  • Micro-dermoabrasione azione levigante e schiarente 
  • Il laser. È possibile usare anche il laser per ridurre le macchie scure del viso. Il suo meccanismo d’azione si basa sulla rimozione dei pigmenti a vari livelli dell'epidermide.

Precauzioni e consigli
Questi trattamenti devono essere effettuati durante la stagione invernale. Per evitare la formazione di macchie scure viso, si deve evitare l'esposizione solare tra le 10 e le 16, e si dovrebbero usare creme solari con fattore di protezione alto. Qualsiasi alterazione cutanea richiede una visita da un dermatologo, non si deve esitare in caso di dubbi.

La crioterapia
Questo trattamento usa il freddo dell'azoto liquido per ridurre le macchie scure. 

Quando si potrebbe ricorrere ad un peeling chimico?
Si dovrebbe iniziare con un peeling, che grazie all’Esfoliazione avvia il processo di rinnovamento dello strato epidermico superficiale.
La seconda fase sarà quella dell’uso di un trattamento con un acido topico.
I più comuni sono:

  • Alfa-idrossiacidi includono acido glicolico, acido mandelico, acido citrico, acido lattico e altri.
  • Beta-idrossiacidi il più notoè l’acido salicilico che può essere applicato in crema, siero, detergente.
  • acido retinoico o tretinoina è un precursore della vitamina A. È disponibile in creme e gel, ed è soltanto su prescrizione medica. Se non si ottengono i risultati desiderati con le creme sulle macchie scure viso, si potrebbe considerare un peeling chimico.
I Peeling chimici rimuovono gli strati superficiali della pelle e sono classificati in tre livelli:
  • Leggero
  • Medio
  • Profondo

I Peeling chimici leggeri di solito comprendono gli alfa-idrossiacidi. L'acido glicolico e acido lattico sono i più comuni.
I Peeling chimici medi usano il TCA o acido tricloroacetico. Molti raccomandano il TCA per trattare le macchie scure viso provocate dai danni del sole. Per ottenere i migliori risultati, si deve ripetere l’applicazione ogni 2 settimane fino a quando le macchie sbiadiscono. Il TCA è sconsigliato per le pelli scure.
Il Peeling chimico profondo con fenolo, è usato per le rughe profonde, ma anche per correggere i gravi danni del sole. Le applicazioni di fenolo sono molto forti, e richiedono l’anestesia. I risultati sono visibili dopo alcuni mesi dal trattamento.

La micro-dermoabrasione per le macchie scure viso.
La Micro-dermoabrasione è una procedura che utilizza cristalli finissimi per una sorta di "sabbiatura" per attenuare le macchie scure dalla pelle. Bisogna rivolgersi ad un professionista con esperienza perché L’Abrasione della pelle può causare irritazione, se non addirittura peggiorare la discromia. 
La Micro-dermoabrasione non dovrebbe essere fatta troppo spesso, dal momento che la pelle ha bisogno di tempo per guarire tra un trattamento e l’altro.

Trattamento laser
Il trattamento laser, utilizza impulsi luminosi per distruggere le macchie scure viso. Le aree pigmentate assorbono la luce e si frantumano disperdendosi nell’organismo. Dopo il trattamento si forma una crosta e la pelle priva di pigmento ne prende il posto. Il trattamento laser è costoso, e può essere doloroso. Il trattamento laser è di solito usato quando si tratta di raggiungere il derma e quindi il pigmento più in profondità. 
La pelle molto chiara, richiede 4 o 5 trattamenti laser prima che le macchie si attenuino.

Alimentazione, la vitamina E anti-macchie
La vitamina E è molto utile per la prevenzione della formazione delle macchie scure viso. La migliore fonte di approvvigionamento per l'organismo della vitamina E è il cibo.
Fonti alimentari ricche di vitamina E:

  • Frutta secca (mandorle, arachidi, pinoli)
  • Semi di girasole
  • Olio di germe di grano
  • Albicocche secche

La papaya usata come schiarente cutaneo
Il frutto della Papaya contiene l’enzima della papaina, che grazie ad un’azione esfoliante aiuta a rigenerare lo strato superficiale dell’epidermide. La Papaya contiene anche vitamina C e vitamina E. La papaina è più concentrata nella papaya verde, ma è possibile utilizzare il frutto maturo.

Il ruolo dell’aloe vera
La pianta di aloe vera avrebbe molti benefici per la salute. Si tratta di un ottimo idratante, e aiuta per la guarigione da scottature. Può anche aiutare come schiarente per le macchie scure viso.

Prevenire
La prevenzione per la formazione di macchie scure viso è sempre consigliata.
Limitare l'esposizione al sole.
L'esposizione ai raggi UV è una delle cause più comuni di formazione di macchie scure. Prendere le seguenti misure preventive per mantenere la pelle al sicuro da troppa esposizione ai raggi UV:

  • Protezione solare. Anche in inverno, si deve applicare la protezione solare sul viso.
  • Indossare un cappello e occhiali da sole. Coprire il resto del viso con una forte protezione solare.
  • Non utilizzare lettini abbronzanti. L'esposizione diretta ai raggi UV è dannoso per la pelle.
  • Non prendere il sole in eccesso.
  • Farmaci. Le macchie scure viso potrebbero essere causate dall’uso di alcuni farmaci, quindi si dovrà verificare con il medico se la causa sono i farmaci.

Trattamenti professionali a rischio macchia cutanea 
L’Iperpigmentazione può derivare da un trattamento della pelle che non sia stato eseguito correttamente. La chirurgia plastica o i peeling chimici profondi possono lasciare delle macchie scure viso. Prima di qualsiasi trattamento della pelle, bisogna essere sicuri dell’esperienza del medico in questa tecnica.

Avvertenze

  • Non esporsi al sole se si usano creme a base di acidi di frutta e agrumi
  • Seguire sempre le indicazioni sulla confezione quando si usano trattamenti fai da te per le macchie scure viso.
  • Assicurarsi di utilizzare creme solari quando si utilizza qualsiasi tipo di prodotto schiarente della pelle.
  • Se si è allergici all'aspirina, non utilizzare prodotti contenenti acido salicilico.
  • Seguire le istruzioni post-trattamento con molta attenzione.
  • Affidarsi sempre ad un medico esperto 

Le Macchie scure viso possono richiedere molta pazienza. Bisogna essere costanti e non scoraggiarsi qualsiasi sia la tecnica e il trattamento scelto.


 

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Autore

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Medico Chirurgo - N. Iscrizione all' ordine: 8309 - Cosenza

Articoli correlati

Epiluminescenza

L'epiluminescenza è un esame che si utilizza per il controllo regolare dei nei e la prevenzione di un tumore della pelle, il melanoma....

medico

Dott. Coricciati Luigi

Dermoscopia in medicina estetica

La dermoscopia (o epiluminescenza ) in medicina estetica è una tecnica diagnostica utilizzata per diagnosticare in modo precoce il melanoma e per...

Il melasma: macchie della pelle

Il melasma è un inestetismo dermatologico asintomatico che si presenta con macchie scure, ben definite in genere sulla pelle del viso, di solito...

Macchie solari viso

Le macchie solari viso e in generale le macchie della pelle dipendono spesso dalla genetica, ma soprattutto, se le macchie del viso sono scure,...

Macchie della pelle: come riconoscerle attraverso una giusta diagnosi

Le macchie della pelle possono essere di diverso tipo e spesso generano una grande confusione. Punto di partenza è la diagnosi, necessaria non solo...

medico

Dott. Franceschini Giulio

Macchie viso; quando sono scure

Macchie sul viso , possono comparire come macchie scure marroni sulla fronte, sulle guance, ma anche sulle mani o il décolleté. Quando potrebbero...

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo