Gli effetti dell'invecchiamento pelle

Invecchiamento della pelle

Autore: Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Del: 02/06/2015

La pelle è la barriera naturale che protegge il corpo dall’esterno e che quindi vien sottoposta a molti fattori che la possono danneggiare. La pelle oltre all'età è in balia di:

  • sole
  • intemperie
  • cattive abitudini
  • forza di gravità

Ma si possono prendere delle misure per aiutare la pelle a rimanere elastica e dall'aspetto sano e giovane.
L’invecchiamento della pelle oltre che dal passare naturale del tempo, Può essere accelerato anche da altri fattori come:

  • stile di vita
  • dieta
  • ereditarietà
  • fumo può produrre la formazione di rughe premature

Gli effetti dell'invecchiamento sulla pelle arrivano in genere come cambiamenti della pelle e delle sue normali funzioni.
I cambiamenti della pelle con l'età possono essere:

  • secchezza
  • Lesioni
  • Lividi
  • tumori benigni

La pelle diventa flaccida e cadente.
Perché contribuiscono:  

  • La perdita del tessuto elastico (elastina)
  • la perdita di tessuto muscolare
  • riduzione di adipe
  • la forza di gravità.

La pelle diventa più secca e ruvida. Quando si invecchia, si può notare che la pelle non è più così liscia o tonica come era una volta.
La pelle diventa più trasparente. Perché c’è un assottigliamento dell'epidermide (strato superficiale della pelle).
La pelle diventa più fragile. Perdita fisiologica di spessore tra l'epidermide e il derma (strato di pelle sotto l'epidermide)
Si formano più facilmente i lividi. Con l'età, si possono formare anche i lividi più facilmente, a causa di:

  • perdita di supporto intorno alle pareti dei capillari
  • assottigliamento delle pareti

I cambiamenti negli strati più profondi della pelli sono anche evidenti, tra questi:
La perdita di grasso sotto la pelle. Sotto la superficie della pelle, si ha perdita di grasso, quindi zone come:

  • guance
  • tempie
  • mento
  • naso
  • intorno agli occhi

cambiano completamente.
La perdita ossea soprattutto intorno alla bocca provoca la formazione di grinze e rughe buccali
perdita della cartilagine nel naso provoca abbassamento della punta del naso e accentuazione delle strutture ossee
forza di gravità, la sua azione conferisce al volto un aspetto scavato e un’espressione triste.

Gli effetti dell'invecchiamento sulla pelle
La pelle cambia con l'età e molti cambiamenti avvengono durante questo processo d’invecchiamento normale e fisiologico. Tra i fattori che possono influire sull’invecchiamento si hanno:

  • esposizione al sole
  • le abitudini personali come il fumo
  • la dieta

Le prime linee visibili con l’età in genere sono evidenti sul viso tra i '30 e '40 anni, e sono le rughe dì espressione.

Gli effetti dell'invecchiamento sulla pelle: i Danni del sole
L'esposizione alla luce solare è uno dei maggiori  responsabili di invecchiamento della pelle.
Nel corso del tempo, i raggi ultravioletti del sole (UV) danneggiano le fibre di elastina.
La rottura delle fibre di elastina provoca:

  • perdita di tono
  • elasticità
  • fragilità  

Così, mentre i danni del sole non sono visibili da giovani, con il tempo  si riveleranno e saranno visibili.
Nulla può correggere completamente i danni del sole , anche se la pelle a volte può avviare il processo di riparazione naturale e fisiologico. Quando si è all’esterno si potrebbe pensare di ricorrere all’uso non solo delle protezioni solari in crema, ma anche di cappelli e abbigliamento idonei.
E 'importante essere consapevoli che i danni solari sono cumulativi sulla pelle.
Potrebbero essere non visibili per anni quindi meglio proteggersi dall’ invecchiamento precoce.

Gli effetti dell'invecchiamento sulla pelle: altri fattori secondari
La Gravità, le espressioni facciali e le posizioni che si assumono durante il sonno, sono i fattori secondari che contribuiscono ai cambiamenti della pelle.
La gravità. Quando la pelle perde la sua elasticità, la gravità provoca:

  • abbassamento delle sopracciglia
  • le palpebre
  • guance scavata
  • doppio mento
  • lobi delle orecchie più lunghe.

Non si può combattere la gravità. Ma ci sono altri fattori che possono essere controllati, soprattutto come proteggere la pelle dal sole e se si fuma.
Le espressioni facciali, lasciano i segni che diventano più visibili quando la pelle comincia a perdere la sua elasticità. Le linee possono apparire:

  • orizzontalmente sulla fronte
  • verticalmente sulla pelle sopra la radice del naso (glabella)
  • come piccole linee curve sulle tempie, guance superiori
  • intorno alla bocca

le pieghe del Sonno si formano a seconda di come si tiene il viso sul cuscino quando si dorme e possono diventare più visibili dopo che la pelle inizia a perdere la sua elasticità. Le rughe da sonno sono riconoscibili perché in genere si formano:

  • sul lato della fronte vicino alle tempie
  • al centro delle guance.

Cambiare posizione? Potrebbe migliorare le rughe o impedire che peggiorino.
I fumatori tendono ad avere più rughe rispetto ai non fumatori della stessa età, carnagione , e la storia di esposizione al sole.

Gli effetti dell'invecchiamento sulla pelle: Invecchiamento e pelle secca
La pelle secca e prurito sono comuni in età avanzata.
La perdita di grasso con l'età può anche peggiorare la pelle secca .
Tutto ciò che secca ulteriormente la pelle come ad esempio:

  • l'uso eccessivo di saponi
  • bagni caldi

peggiorano il problema.
Se la pelle è molto secca ed è presente prurito, si deve consultare un medico, perché questo sintomo potrebbe compromettere la qualità della vita con una serie di disagi come:

  • perdita di sonno
  • maggiore irritabilità
  • potrebbe essere un sintomo di una malattia.
  • Alcuni farmaci aumentano il prurito.

Gli effetti dell'invecchiamento sulla pelle: inarrestabile?
L’Invecchiamento della pelle è un processo inarrestabile.

I trattamenti possono migliorare l'aspetto e la salute generale della pelle. Il processo di invecchiamento è però naturale quindi anche i trattamenti dovranno essere adeguati per avere una bellezza sana e naturale. 

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Autore

Dott.ssa Basile M. Gaetana (Tania)

Medico Chirurgo

Articoli correlati

Invecchiamento cutaneo rimedi, alimentazione antiaging

Cos’è l’ invecchiamento cutaneo: definizione L’ invecchiamento cutaneo è strettamente legato a molteplici variabili, diverse delle quali sono...

medico

Dott. Fassi Raffaella Lavinia

Invecchiamento e Biomarkers

Cosa sono i biomarkers per l’invecchiamento? L'invecchiamento è un processo che interessa tutto l’organismo, avanza in modo graduale e rende più...

Radicali liberi e l’invecchiamento

Teoria dell'invecchiamento associato ai radicali liberi (quali rimedi?) L'invecchiamento è un processo multifattoriale. Una delle teorie più in...

Invecchiamento e PNEI

L’invecchiamento nella visione della PNEI è un fenomeno complesso e multifattoriale. Tra i rimedi un buon equilibrio psicofisico è la chiave per...

Espressività ed invecchiamento del nostro volto: come migliorare l’aspetto della fronte

La fronte, subito dopo gli occhi, è la porzione del viso che maggiormente osserviamo mentre guardiamo e parliamo con un soggetto con cui ci stiamo...

medico

Dott. Muti Gabriele F.

Le Patologie per l’invecchiamento della pelle

Le malattie della pelle con l’invecchiamento si presentano inevitabilmente con l’avanzare degli anni. Man mano che si invecchia, la pelle subisce...

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo