Accesso
Dottori
HOME >

Brazilian bikini lip reduction


Lun 09/05/2022 | Redazione Tuame

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

DEFINIZIONE

Il Brazilian bikini lip reduction è una procedura di chirurgia plastica delle labbra e mira alla ridefinizione del contorno labiale buccale mediante escissione di una porzione del labbro superiore a forma di componente superiore di un bikini (due coppe e un cinturino) e dell’escissione di una componente del labbro inferiore, a forma di componente bassa del bikini ossia di triangolo; questa tecnica è di recente caratterizzazione e consente di ottenere delle labbra più sottili e gradevoli sul piano estetico, partendo da una condizione originaria di labbra rigonfie o con pelle in esubero.

COS’È

Il Brazilian bikini lip reduction, o riduzione plastica delle labbra a (forma di) bikini brasiliano, è una tecnica cheiloplastica volta a favorire un ridisegnamento delle labbra mediante l’asportazione di due piccole porzioni, una dal labbro superiore e una dal labbro inferiore; la tecnica trae questa denominazione stravagante dal fatto che, unendo le due porzioni di labbra escisse, queste ricordano proprio la forma di un bikini brasiliano.

Questa tecnica si pone come innovativa nel campo della cheiloplastica in quanto la maggior parte degli interventi richiesti in questo settore riguarda il filling o riempimento volumetrico delle labbra stesse; in questo caso si va invece, per quanto possibile, a sottilizzare il contorno delle labbra, mediante asportazione chirurgica di piccoli lembi di pelle.

INDICAZIONI

I pazienti che si prestano all’intervento di brazilian bikini lip reduction desiderano possedere un contorno labbra più misurato, preciso e attraente, riducendone il volume totale e distribuendo al meglio il tessuto cutaneo labiale.

In particolare, le indicazioni per sottoporsi all’intervento di riduzione plastica delle labbra a bikini brasiliano sono rivolte a:


  • Persone che vogliono diminuire il volume complessivo dell’unità labiale;

  • Persone che vogliono ridefinire i contorni delle labbra, rendendoli più morbidi e sinuosi;

  • Persone che vogliono mantenere un rapporto di volume ben preciso tra labbro superiore e labbro inferiore;

  • Persone che hanno subìto un precedente intervento di cheiloplastica, non eseguito in maniera corretta;

  • Persone che hanno subìto processi patologici a carico delle labbra buccali come la cheilite angolare.


PREOPERATORIO

Nella fase precedente l’operazione chirurgica di brazilian bikini lip reduction, si ha la messa in atto di un approfondito colloquio tra il chirurgo plastico e il paziente, dove il medico si accerta della volontà del paziente di andare incontro a una riduzione volumetrica delle labbra e, in aggiunta, si passano al vaglio le informazioni fisiologiche personali della paziente prima di analizzare l’anamnesi patologica prossima e patologica remota.

Prima di qualsiasi intervento di cheiloplastica, che sia di natura riduttiva come la lip reduction o di natura volumizzante come il lifting alle labbra, è sempre buona norma astenersi da abitudini voluttuarie come il fumo di sigaretta o l’alcol ed evitare di consumare cibi molto grassi o zuccherini, specie nei giorni immediatamente precedenti la data dell’intervento, in quanto potrebbero compromettere l’omeostasi del cavo orale e del vestibolo buccale; dopo che il medico ha documentato e preso traccia dello stato delle labbra del paziente, generalmente prescrive degli esami di laboratorio globali, per testare la funzionalità ematica e la funzionalità coagulativa.

ESECUZIONE DELL’INTERVENTO

L’intervento chirurgico di brazilian bikini lip reduction si esegue di norma in regime ambulatoriale e dura anche meno di un’ora, con la possibilità di fare subito ritorno a casa, dopo l’osservazione di un breve periodo di monitoraggio.

La tecnica operatoria prevede la resezione della parte superiore del labbro asportando ciò che assomiglia alle coppe e al cinturino del bikini e una porzione di cute a forma triangolare dal labbro inferiore, che ricorda il pezzo inferiore del bikini.

Dopo aver effettuato l’anestesia loco-regionale con lidocaina, la disinfezione e le marcature preoperatorie comprendenti i disegni sulle quali linee il chirurgo andrà poi ad operare, vengono effettuate dapprima delle manipolazioni delle labbra per valutare come potrebbero apparire dopo l’intervento e, successivamente, si va a stabilire il design del brazilian bikini; in genere la porzione superiore del bikini è costituita da due linee parallele lunghe un centimetro che divergono per formare le coppe ovali sul labbro superiore, mentre nel labbro inferiore lo slip del bikini è formato da un triangolo i cui lati si arrestano a pochi millimetri dalle commessure labiali inferiori.

POST OPERATORIO

Dopo l’intervento, coloro che vi si sono sottoposti lamentano in genere un gonfiore protratto nel tempo a livello di entrambe le labbra, gestito facilmente mediante somministrazione di impacchi a base di ghiaccio e la permanenza di cicatrici, abbastanza resistenti al riassorbimento.

Di norma, vengono prescritti al paziente degli antidolorifici non steroidei con il quale controllare il dolore, soprattutto come ibuprofene o ketoprofene.

RISCHI E COMPLICAZIONI

Le maggiori complicazioni che possono derivare da un intervento di brazilian bikini lip reduction sono:

  • Edema di entrambe le labbra;

  • Eritema, arrossamento e irritazione di entrambe le labbra;

  • Infezione;

  • Cedimento strutturale della parete labiale;

  • Reazione avversa alla sostanza anestetizzante


FONTI:

  • Nabil Fanous, Valerie J. Brousseau, Adi Yoskovitch. The ‘bikini lip reduction': A detailed approach to hypertrophic lips. Plastic Surgery. 2007;15(4).

  • Nicolò Scuderi. Manuale di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica. Padova: Piccin; 2014


Articoli correlati

Accesso contenuti completi

x