Accesso
Dottori

Rinofiller: prova generale per la Rinoplastica?

23 Luglio 2019 | Savoia Tommaso

Parliamo di chirurgia estetica del naso, Rinoplastica o Rinofiller?


La rinoplastica è sicuramente un intervento invasivo, ma definitivo, quindi merita un paziente preparato, motivato, e magari anche con problemi funzionali a cui può associare i 2 interventi insieme.


Il rinofiller invece può essere una prova generale per un’ eventuale rinoplastica o semplicemente la correzione di un piccolo difetto che una rinoplastica secondaria potrebbe invece rendere piuttosto pericoloso, ostico o azzardato, ma anche semplicemente un vezzo, un qualcosa da fare per vedere come sarei in un altro modo in un intervento praticissimo, un po’ di acido ialuronico iniettato in genere nella parte alta del naso che va a mascherare la “gobbetta”, oppure iniettato nella parte alta sopra il labbro che va a ruotare la punta, oppure proprio sulla punta che da una spinta alla punta. In questo modo, dal punto di vista geometrico il profilo viene modificato ma la cosa bella è che il paziente vede subito il risultato e immaginare come sarebbe se farebbe la rinoplastica definitiva o semplicemente siccome in quella sede l’acido ialuronico si riassorbe con molta lentezza abbiamo comunque un trattamento che può durare 1 o 2 anni con una parte che non viene più riassorbita, quindi una quasi rinoplastica ad effetto immediato.

Accesso contenuti completi

x