L'impatto psico-sociale delle cicatrici da acne

04 Novembre 2017 | Bencini Pier Luca

L’ Acne è una malattia frequentissima  che generalmente presenta un decorso autorisolutivo, e le cicatrici che possono prodursi sulla pelle vengono percepite dai pazienti in maniera differente e molto spesso possono creare disagi da un punto di vista psicologico.

L'acne è una malattia, che colpisce molte persone, difatti circa il 90% delle persone ne soffre, alcuni solo durante la pubertà, mentre per altri si protrae nel corso del tempo. 
L'impatto psico-sociale che provoca deve essere tenuto presente dal medico che accompagnerà il paziente nel percorso di trattamenti per eliminare le cicatrici.

L'acne è un disturbo frequente negli adolescenti, tuttavia anche gli adulti non vengono risparmiati. 

L'acne è una patologia della pelle che si caratterizza con un processo infiammatorio delle ghiandole pilosebacee.
Le cause possono essere molteplici:


  • squilibri ormonali

  • cause batteriche

  • stress

  • genetica

  • alimentazione

  • cosmetici



Esistono dei trattamenti efficaci, tuttavia l'acne può essere persistente.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x