Accesso
Dottori

Quali trattamenti si possono combinare per ottenere un lifting naturale?

20 Luglio 2022 | Santoro Stefano

Per un lifting naturale è innanzitutto fondamentale inquadrare il problema della paziente. È necessario verificare se ha perso del volume in seguito a dimagrimenti, gravidanze, a variazioni ponderali di qualsiasi natura anche in base all’età, perdendo collagene ed elastina, un processo del tutto fisiologico.
Per ripristinare i volumi del terzo medio del viso si possono eseguire delle infiltrazioni di acido ialuronico distribuendolo in maniera uniforme su tutto il volto in modo da far risalire i tessuti.
Per quanto riguarda la parte inferiore del viso, la jawline, l’angolo mandibolare e la zona sottomentoniera, in determinate pazienti è possibile utilizzare una tecnologia avanzata come quella a base di radiofrequenza interna. Grazie a questa tecnologia, con un accesso di pochi millimetri, si può trattare la zona sottomentoniera riducendo qualche accumulo adiposo e compattando la pelle per un evidente effetto lifting. Un’altra tecnologia che sta spopolando sui social è quella del J Plasma che permette di effettuare un vero e proprio lifting riposizionando i tessuti con un risultato che si mantiene nel tempo.

Accesso contenuti completi

x