Accesso
Dottori

Parlando di tossina botulinica c’è una richiesta differente tra pazienti giovani e meno giovani?

10 Maggio 2022 | Ferraro Milena

Nelle pazienti meno giovani la tossina botulinica viene utilizzata essenzialmente per il trattamento delle rughe di espressione, quelle rughe che si formano nel tempo proprio a causa dell’azione dei muscoli mimici del volto. Vengono quindi trattate la zona frontale, la zona perioculare e quella
glabellare.

Nelle pazienti più giovani viene invece preferita una tecnica che utilizza la tradizionale tossina botulinica in concentrazioni minime. Questo metodo consente di migliorare la texture della pelle, di renderla più luminosa e compatta, di distendere le rughe superficiali, ridurre la produzione di sebo e le dimensioni dei pori.

Accesso contenuti completi

x