Accesso
Dottori

Il trattamento delle occhiaie

22 Ottobre 2021 | Renzi Massimo

Le occhiaie e le borse sono un problema molto frequente e le richieste per trattarle sempre in aumento. È importante ricordare che è un’area molto delicata e difficile ed è purtroppo frequente incorrere in complicanze. “Occhiaia” è un termine generico, per fare una corretta diagnosi e indirizzare adeguatamente il paziente, è fondamentale distinguere tra:

 - Borse adipose, da trattare principalmente con la chirurgia.

 - Occhiaie scure, causate da problemi di vascolarizzazione o da una pigmentazione profonda.

 - Occhiaie scavate, causate da una depressione della zona che viene chiamata solco lacrimale o tear trough.

Per le borse adipose l’unica soluzione è quella chirurgica che assicura un risultato definitivo.

La problematica delle occhiaie scure non è, invece, completamente risolvibile. È importante quindi entrare in sintonia con il paziente informandolo sui limiti dei vari trattamenti proposti.

Per quanto riguarda l’occhio incavato e la presenza, quindi, di occhiaie scavate, possono essere utilizzati dei filler per un leggero riempimento, in modo da andare ad eliminare la depressione che crea l’antiestetica zona d’ombra. Essendo però un’area estremamente difficile e delicata, si può andare incontro a complicanze che possono durare anni o addirittura a vita. Risulta fondamentale rivolgersi solo a professionisti che sappiano individuare i piani da trattare e sappiano scegliere consapevolmente i prodotti da utilizzare.

Accesso contenuti completi

x