Accesso
Dottori

Fili riassorbibili: utilizzo in medicina estetica


Condividi su Facebook Condividi su Twitter

In questa pagina è possibile visualizzare tutti i medici che effettuano trattamenti per il volto con Fili Riassorbibili.

I Fili Riassorbibili hanno proprietà liftanti e vengono utilizzati nel trattamento per la risoluzione delle lassità cutanee e delle rughe. Il risultato è naturale e l’intervento non lascia tracce visibili sulla pelle. Questi fili, come il nome suggerisce, sono totalmente riassorbiti dall’organismo e stimolano la produzione di sostanze utili come il collagene.
Il soft lifting eseguito con i fili riassorbibili può interessare varie parti del corpo, l’uso principale riguarda viso, braccia e addome.
Con il passare del tempo la pelle perde tonicità e si capovolge il cosiddetto triangolo della bellezza, causando un allargamento del viso verso il basso: una V capovolta.
I fili di trazione sono utilizzati in medicina estetica per risollevare i tessuti del viso e del corpo.
Questi vengono inseriti sotto la cute con piccoli aghi e permettono uno stiramento della pelle.
Viene inserito prima un filo tensore che ha la funzione di tendere la pelle e poi vengono inseriti i fili biostimolanti che sono riassorbibili.

I fili riassorbibili causano un effetto lifting e la loro azione biostimolante conferisce alla zona trattata un aspetto più tonico e giovane.
I risultati sono apprezzabili fin da subito e i risultati durano circa 6 mesi.

I fili riassorbibili sono composti da materiali bio compatibili come l’acido polilattico e sono tutti biostimolanti. Consentono il risollevamento e riposizionamento della cute.

I vantaggi dei fili riassorbibili sono:
-        Sollevare i tessuti creando un effetto lifting
-        Appiattire le rughe.

I fili riassorbibili sono di diverso tipo, possono essere:

-        fili in acido polilattico: potente biostimolante che provoca una produzione di collagene di tipo I. garantiscono un effetto lifting immediato e una progressiva rigenerazione del collagene successivamente. La durata dei fili in acido polilattico è di circa un anno.
-        fili in acido polilattico e caprolactone: hanno un forte effetto biostimolante. Hanno una maggiore tenuta rispetto agli altri, la loro durata può arrivare fino a 2 anni.
-        fili in polidiossanone: è un materiale di origine sintetica, sicuro e completamente riassorbibile. Il loro riassorbimento dura circa un 6 mesi ma da una lunga tenuta, infatti gli effetti estetici durano più di un anno.

In quali aree può essere effettuato il trattamento con fili riassorbibili o di trazione

Nel volto può essere effettuato in queste zone:


  • guance: per sollevare e riempire

  • sopracciglia: per risollevare e migliorare l’espressione del volto

  • linee della marionetta: per correggere gli angoli della bocca e l’espressione del viso

  • collo: per migliorare la pelle

  • viso: per ringiovanire i tratti e l’aspetto della pelle


Di seguito, potrete vedere tutti i medici estetici e chirurgi plastici d'Italia che svolgono questo trattamento.

 

Accesso contenuti completi

x