La Ginecologia Estetica e Funzionale

La Ginecologia Estetica e Funzionale


Gio 02/04/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

La ginecologia estetica è un campo relativamente nuovo nella chirurgia estetica e plastica. 


Nel tempo: gravità, parto, genetica, età e problemi di salute cronica possono provocare dei cambiamenti dell'anatomia della vagina. Questi cambiamenti possono  influenzare sia l’interno che l’esterno,  sia l’aspetto che la funzionalità della vagina.


La ginecologia estetica si propone di migliorare l'aspetto o la funzionalità fisica della vagina e delle labbra; in molti casi, durante un unico intervento.


I risultati della ginecologia estetica e funzionale possono migliorare la vita sessuale, ma possono anche conferire un aspetto più giovane o esteticamente più piacevole ai genitali.


 


Le cause più comuni che fanno ricorrere alla Ginecologia Estetica e Funzionale


Il corpo della donna cambia con gli anni, e quindi cambiano anche i genitali.


I cambiamento sono dovuti a varie cause:



  • la menopausa

  • la secchezza vaginale

  • la perdita di tono muscolare del pavimento pelvico

  • disagio fisico o persino psicologico

  • relazioni dolorose

  • irritazioni dolorose e invalidanti

  • gravità

  • parto

  • genetica

  • età

  • problemi di salute pelvica cronica


tutti questi fattori possono cambiare l’aspetto e l’anatomia dei genitali femminili.


 


Quando ricorrere alla ginecologia estetica e Funzionale


La ginecologia estetica nasce da un reale bisogno di donne che desiderano riconquistare una migliore qualità della vita.


La ginecologia estetica propone, grazie alle tecniche innovative, di:



  • ripristinare e abbellire le aree genitali

  • riparare i danni della maternità o della menopausa


 


Ginecologia estetica e funzionale: il disagio


È importante capire perché una donna prova disagio per l’aspetto della propria vagina, è un disagio funzionale o estetico? 



  • un disagio estetico può influire sulla qualità della vita

  • un problema funzionale influisce sui rapporti sessuali, durante la pratica di attività sportive, quando si indossano determinati capi d’abbigliamento

  • in presenza di un'asimmetria delle piccole labbra si possono avere problemi


a questa domanda Non ci sono risposte standard.


Esistono, infatti,  varie tecniche chirurgiche  e devono essere  rispettate le indicazioni  per ottenere un buon risultato sia estetico che funzionale.


 


Ginecologia estetica e funzionale: l’estetica


L'estetica può assumere un significato e avere una interpretazione molto soggettiva.


Un medico deve capire le motivazioni e intuire quali siano le aspettative di chi richiede questo tipo di intervento. 


Con una depilazione completa , la percezione delle normali dimensioni della vagina può cambiare fino a credere di avere qualcosa di anormale e pensare quindi di rincorrere l'immagine di un ideale che non è reale.


Per un buon risultato è fondamentale avere della aspettative realistiche e capire che non ci sono modelli di riferimento standard.


 


Ginecologia estetica e funzionale: quali sono le tecniche usate


Tra le tecniche più usate ci sono le Diverse tecniche chirurgiche. 


Le varie tecniche chirurgiche presentano tutte dei rischi che devono essere noti prima di sottoporsi all’intervento.


La tecnica più semplice e meno rischiosa è una semplice resezione di una parte delle piccole labbra.


Ci sono però Altre tecniche molto più complesse.


Si deve essere consapevoli che questo intervento chirurgico non è insignificante e deve essere eseguito da uno specialista esperto in chirurgia vulvare.


È quindi consigliabile consultare i chirurghi competenti  in questo campo, che così potranno esaminare, informare ed esporre la tecnica più adatta in modo personalizzato.


 


Ginecologia estetica e funzionale: quali i rischi più comuni della chirurgia


L’intervento richiede una meticolosa cura postoperatoria locale a causa delle potenziali complicazioni legate alla guarigione in un ambiente esposto al calore, umidità, flora microbica, attrito.


Esiste il rischio di



  • Ematoma

  • Apertura delle suture 

  • dolore durante il rapporto sessuale


 


Ginecologia estetica e funzionale: la vaginoplastica


Una procedura di vaginoplastica consente la riduzione della larghezza della vagina. I tessuti della vagina possono perdere elasticità nel tempo (sebbene siano naturalmente progettati per allungarsi durante il sesso e il parto), in particolare dopo il parto multiplo. L’allungamento cronico dei muscoli a volte può influire sulla qualità della vita sessuale di una donna. 


Durante una vaginoplastica, il chirurgo può usare tecniche come:



  • stringere i muscoli perineali

  • effettuare riparazioni alla parete vaginale posteriore

  • ridurre l'ampiezza complessiva della vagina

  • stringere i tessuti. 


Mentre la vaginoplastica è generalmente cosmetica, può anche essere ricostruttiva per affrontare difetti alla nascita o lesioni tissutali che possono essersi verificati durante il parto.


 


Ginecologia estetica e funzionale: La labioplastica vaginale


La labioplastica vaginale è un intervento chirurgico che può essere eseguito:  



  • sulle labbra interne (labbra piccole)

  • sulle labbra esterne (grandi labbra).


La labioplastica vaginale è indicata anche per :



  • riduzione delle dimensioni delle labbra

  • miglioramento estetico delle labbra


Questa tecnica è in genere richiesta da donne che:



  • sono a disagio con le dimensioni o le irregolarità delle loro labbra

  • provano disagio quando si indossano abiti aderenti

  • hanno difficoltà durante i rapporti sessuali e l'intimità. 


Quindi, questa tecnica chirurgica può:



  • rimuovere la pelle in eccesso da entrambi i lati delle labbra

  • ridurre le dimensioni complessive

  • correggere un'asimmetria


la Rimozione o riduzione delle dimensioni delle labbra non influisce sulle funzioni della vagina.


 


Ginecologia estetica e funzionale: i trattamenti non chirurgici


Ci sono delle opzioni meno invasive della chirurgia? Vediamo quali sono le più innovative.



  • PRP Tra quelle più innovative si hanno il PRP (Plasma ricco di piastrine); una tecnica che si è dimostrata efficace nella medicina anti-invecchiamento. Il PRP è anche usato per:


o   idratare e rigenerare la mucosa vaginale


o   trattare efficacemente le disfunzioni intime delle donne.



  • Radiofrequenza la produzione di collagene può aiutare nella guarigione dei tessuti e dei nervi. La radiofrequenza può essere proposta come Alternativa alla chirurgia per:


o   ringiovanimento vaginale


o   lassità vaginale


o   secchezza


o   incontinenza urinaria da stress


o   disfunzioni sessuali. 


La radiofrequenza a temperatura controllata, si propone come una tecnica confortevole senza la necessità di anestesia o tempi di inattività.


 


La ginecologia estetica e funzionale è un settore in rapida crescita della chirurgia estetica. 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Corpo

Mar 13/10/2020 | Dott. Gino Luca Pagni

Corpo

Lun 12/10/2020 | Dott. Alessia Baroni

Corpo

Lun 12/10/2020 | Dott. Daniela Marciani

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x