Addio Cellulite in una sola seduta

Addio Cellulite in una sola seduta


Gio 12/02/2015 | Dott. Beatrice Giorgini

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

La Cellulite è una condizione che interessa e affligge moltissime donne. Si calcola, che l'85% della popolazione femminile presenti cellulite su cosce e glutei.


La cellulite è una condizione patologica, che influisce moltissimo sulla qualità della vita delle donne.


In particolare – spiega la dott.ssa Giorgini - molte di queste donne riferiscono di non indossare mai indumenti bianchi, gonne corte o shorts e di indossare con disagio il costume da bagno, di evitare sport acquatici e altre situazioni sociali che comportano di mostrare le zone interessate dalla Cellulite; oltre ad un senso di imbarazzo e inadeguatezza a mostrarsi nude anche al partner.


La medicina estetica, da sempre, ha cercato soluzioni che contrastassero l’insorgere della cellulite o che ne migliorassero la sua condizione, senza però trovare soluzione che trattassero il suo inestetismo più diffuso: gli antiestetici “buchetti” della pelle a buccia d’arancia.


Si propongono, trattamenti per la cura e il miglioramento della Cellulite come:



  •  Mesoterapia: tecnica che consiste, principalmente, nell'eliminazione del ristagno di liquidi nei tessuti cutanei e sottocutanei.  

  •  Carbossiterapia: la somministrazione sottocutanea di anidride carbonica, tramite piccolissimi aghi, che influenza il metabolismo dei lipidi.

  •  Radiofrequenza: consente di contrastare la pelle a buccia d'arancia e le adiposità localizzate per via delle onde elettromagnetiche, che agiscono in modo mirato e selettivo sugli  adipociti.

  •  Cavitazione: sfrutta il potere degli ultrasuoni a determinate frequenze, per raggiungere il tessuto adiposo del sottocute.

  •  Onde urto: permettono una riparazione tissutale, riparando i danni causati dalla cellulite.

  •  Pressoterapia: tramite una compressione controllata permette il drenaggio linfatico.

  •  Apparecchiature laser: Laser non ablativi.


Tuttavia, tutti i trattamenti disponibili finora, permettevano di ottenere un miglioramento della Cellulite, ma senza eliminarla completamente e con risultati di abbastanza limitati nel tempo.
I trattamenti e le tecnologie disponibili, infatti, non agiscono sulla vera causa degli avvallamenti caratteristici della "pelle a buccia d'arancia" o a "materasso", ovvero i setti fibrotici intralobulari presenti nel tessuto adiposo.


La subcision guidata per la recisione dei setti fibrosi


La novità del 2018 – continua la dott.ssa Giorgini – è un trattamento davvero innovativo, perché agisce proprio sui setti fibrotici che quali provocano una trazione sulla pelle, dando luogo ai tipici avvallamenti presenti sulle cosce e sui glutei.


Questo trattamento ci permette di recidere meccanicamente le fibre responsabili dell'introflessione della pelle, eliminando definitivamente gli antiestetici avvallamenti che caratterizzano la cellulite.


Il trattamento è ambulatoriale e si esegue in anestesia locale, la durata e il costo vengono stabiliti in base alla gravità e all'estensione del problema.
L'effetto dell'intervento è pressoché immediato: già dai primissimi giorni la pelle appare più liscia e levigata e continua a migliorare fino a 6 mesi dopo il trattamento.


 


Meccanismo d’azione della subcision guidata


Il trattamento di recisione dei setti fibrosi si esegue con un Medical Device che ha ricevuto l'autorizzazione dal FDA (Food and Drugs Administration), il più rigoroso organo di Farmaco-sorveglianza al mondo, che ne certifica l'efficacia e la sicurezza per il trattamento della cellulite, con risultati stabili per almeno 3 anni. Il 96% dei pazienti dopo 2 anni, si dice completamente soddisfatto del risultato.
È una tecnologia che ci permette – prosegue la dott.ssa Giorgini - un trattamento minimamente invasivo, con brevi tempi di recupero.


Come si svolge il trattamento? Prima di procedere con la recisione, il medico esperto provvederà ad esaminare la situazione della paziente e, successivamente a questa valutazione, segnerà le aree da trattare.
Attraverso l’utilizzo di un Vacuum, manipolo aspiratore, viene sollevata la pelle dell’area da trattare, permettendo, così, di lavorare su un tessuto stabile, e procedere con la recisione dei setti fibrosi che retraggono la pelle rendendo la superficie irregolare.


La subcision guidata viene eseguita esclusivamente nei centri medici autorizzati, con personale esperto che ricerca solo il meglio per i propri pazienti.
È un ottimo trattamento per eliminare "i buchi della cellulite", spesso abbinato ad altri trattamenti come: la radiofrequenza, la criolipolisi, la carbossiterapia, per un rimodellamento a 360° di gambe e glutei, oltre che a un programma nutrizionale personalizzato.


 


I risultati della subcision guidata


Il trattamento con Subcsion guidata per la cellulite, permette di ottenere risultati efficaci, precisi e riproducibili, apprezzabili già nei primi giorni del post trattamento, con una singola seduta, dalla durata variabile tra 1-2 ore, e andranno a migliorare nei 6 mesi successivi.

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Cellulite

Mar 13/10/2020 | Dott. Gino Luca Pagni

Cellulite

Lun 12/10/2020 | Dott. Alessia Baroni

Cellulite

Lun 12/10/2020 | Dott. Daniela Marciani

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x