Onde d’urto focalizzate

Onde d’urto focalizzate


Ven 01/04/2016 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Onde d’ urto focalizzate per stimolare l'attivazione dei naturali processi biologici di riparazione.


La terapia con le onde d'urto Focalizzate è una procedura non invasiva che utilizza le onde sonore per stimolare la guarigione.


La procedura si esegue in sede ambulatoriale e non richiede anestesia.

Onde d’ urto focalizzate cosa sono


Da un punto di vista fisico le onde d'urto sono definite come onde sonore ad alta energia.


La tecnologia delle Onde d’ urto focalizzate viene usata in vari campi della medicina, ed è il trattamento elettivo per la cura di varie patologie di diversa natura.
Le onde d’ urto focalizzate Agiscono in modo diverso a seconda del tessuto che vanno a trattare:



  • ossa

  • tessuti molli

  • cute


Nei tessuti molli le onde d'urto focalizzate agiscono:  



  • aumentando il flusso di sangue

  • angiogenesi a livello locale

  • riduzione del processo infiammatorio e analgesico


Sul tessuto osseo, agiscono:



  • stimolando l'attività degli osteoblasti, promuovono il processo di guarigione cellule responsabili della formazione di nuovo tessuto osseo.


Onde d’ urto focalizzate: gli effetti


Gli effetti delle Onde d’ urto focalizzate sono molteplici e  tra quelli più evidenti si hanno:



  • Effetto anti-infiammatorio

  • Effetto analgesico e antidolorifico

  • Disgregazione delle strutture cristalline patologiche

  • Promozione formazione nuovo tessuto osseo

  • Azione di aumento del flusso sanguigno

  • Azione angiogenesi



Onde d’ urto focalizzate: le indicazioni generali


Le onde d'urto terapeutiche sono una tecnica medica per il trattamento e la terapia di varie problematiche mediche, ma con delle differenze che riguardano le zone da trattare e il tipo di applicazione.
La terapia con onde d'urto è stata usata per il trattamento di disgregazione ed eliminazione dei calcoli renali senza chirurgia, la litotripsia.


Successivamente si sono sviluppate le applicazioni in ambito ortopedico e riabilitativo.


In urologia ad esempio si usa per il trattamento dei calcoli renali dove le onde d'urto ad alta energia frantumano i calcoli.


Nell'ultimo periodo sono sopraggiunte delle applicazioni innovative, con onde d’ urto raiali, in ambito medico e in ambito estetico.


Cosa curano le Onde d’ urto focalizzate e radiali


In Generale la terapia con le Onde D’Urto si usa in:



  • Cardiologia: rivascolarizzazione cardiaca non invasiva

  • Chirurgia: calcolosi biliare

  • Dermatologia e Chirurgia Plastica Ricostruttiva: ulcere cutanee

  • Medicina dello Sport, Fisioterapia, Riabilitazione

  • Medicina estetica: cicatrici e contro grasso localizzato, cellulite

  • Odontoiatria: impianti complessi

  • Ortopedia: tessuti ossei

  • Reumatologia e Terapia del Dolore

  • Urologia: calcolosi renale, Disfunzione Erettile, Impotenza

  • Veterinaria: patologie dell’apparato muscolo-scheletrico.


 


Alcune controindicazioni alla terapia con le Onde d’ urto focalizzate


Le maggiori controindicazioni delle Onde d’ urto focalizzate sono:



  • Cervello, midollo spinale, grandi nervi nel punto focale

  • Epifisi lisi nel punto focale

  • Gravidanza

  • Infezione acuta dei tessuti molli / ossa

  • Malattie della coagulazione del sangue

  • Malattie primarie perniciose

  • Pazienti con pacemaker

  • Tessuto polmonare nel punto focale



Onde d’ urto focalizzate: quali sono glieffetti collaterali?  


Fino ad oggi, non ci sono stati effetti collaterali evidenti, tranne che in rari casi. In questi casi si sono avuti:



  • Gonfiore

  • Arrossamento

  • ematoma

  • dolore

  • lesioni cutanee ( terapia cortisonica precedente)


Questi effetti collaterali scompaiono dopo pochi giorni.   


 


Onde d’ urto focalizzate: cosa succede durante il trattamento?  


Il trattamento dura tra 10 e 15 minuti, ed è ben tollerato: il numero di sedute e la loro frequenza variano a seconda del problema da trattare.


L’applicazione delle onde d'urto focalizzate è incentrata sul tessuto da trattare secondo:



  • diversi livelli di energia

  • protocolli di somministrazione


che dipendono dal:



  • tipo di apparecchiatura utilizzata

  • il livello di energia

  • il numero di impulsi


il livello di energia:



  • determina l'efficacia terapeutica per il tipo di patologia

  • l'esposizione a possibili effetti collaterali nei tessuti trattati.


il medico esperto è l'unico che:



  • può fare le diagnosi

  • cambiare il dosaggio

  • valutare i risultati raggiunti


perché le onda d' urto focalizzate hanno indicazioni e controindicazioni specifiche.


Onde d’ urto focalizzate: apparecchio per l’emissione degli impulsi


Le onde d’ urto vengono emesse da un dispositivo medico dedicato, per creare un effetto benefico e terapeutico.
Le onde d’urto sono onde acustiche impercettibili ad elevata intensità.
le Onde d'Urto Focalizzate sono quelle che vengono emesse dal dispositivo e che:



  • sono indirizzate esattamente sul punto richiesto da trattare

  • si ha la possibilità di regolare la profondità di penetrazione

  • di concentrare l'energia direttamente sulla massa patologica da trattare


Le onde d’ urto focalizzate hanno una frequenza molto elevata, anche più degli ultrasuoni. Le onde d’urto focalizzate sono indirizzate esattamente in un punto specifico.


Le onde sonore ad alta frequenza passano facilmente attraverso i tessuti molli del corpo, ma accelerano sul tessuto osseo o minerale. La tecnologia delle onde d’urto focalizzate utilizza gli stessi principi della tecnologia per la litotrissia extracorporea per la frammentazione dei calcoli renali.


Onde d’ urto focalizzate: gli Impulsi 
il sistema che produce le onde d' urto genera degli appositi impulsi.
Ogni impulso è composto da:



  • pressione positiva

  • pressione negativa


pressione negativa (onda trazione) di un'onda d'urto è quella che provoca gli effetti collaterali come dolore o danno tissutale.


 


Onde d’ urto focalizzate: Profondità e Penetrazione 


La profondità di penetrazione delle onde d'urto è variabile, in media, da 0 a 60 mm.


 La capacità di penetrazione viene agevolata dall’uso di un gel conduttore specifico per questo apparecchio.


 


Onde d’ urto focalizzate Classificazione e varie tecnologie di Onde d'Urto
Le onde d'urto focalizzate sono classificate in base all’apparecchi che le emette:



  • Elettro-idraulico

  • Elettromagnetico

  • Piezoelettrico.


La differenza fondamentale fra  queste tecnologie sta:



  • nel modo di produrre gli impulsi

  • la dimensione della lunghezza focale

  • la zona dove arriva l'energia terapeutica


Per una valutazione e confronto corretto tra i diversi dispositivi e sistemi di onde d'urto, i parametri più importanti da considerare sono:



  • Densità di Flusso di energia

  • Pressione

  • Dimensioni


 


Le onde d’ urto focalizzate sono trattamenti:



  • indolori

  • senza necessità di anestesia

  • procedura ambulatoriale

  • dare la cura e trattamenti alle patologie resistenti alle terapie più comuni.

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Cellulite

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Cellulite

Mar 01/12/2020 | Dott. Tania Basile

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x