Bocca e dintorni

Bocca e dintorni


Mer 01/06/2016 | Dott. Elena Inselvini

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

La parte inferiore del viso riveste un ruolo cruciale nel mantenere un aspetto giovane.

L’importanza di labbra ben proporzionate , naturali e  carnose sono ben note a tutti, ma non dobbiamo dimenticare di trattare anche tutta la regione peribuccale, cioè la zona  che le circonda.
Ci deve essere armonia tra un labbro ben rappresentato e questa zona  attorno. Si deve trattare quindi, se presente,  il cosiddetto e tanto temuto” codice barre”, cioè  le rughette verticali che partono dal labbro verso l’alto ( e talvolta il basso) e ricordano appunto il codice barre dei prodotti del supermercato. Se presenti  sono  segno indubbio di invecchiamento. Trattarle è fondamentale. Per queste abbiamo ora a disposizione  dei filler a base  di acidi ialuronico, di ultimissima generazione, morbidi  e  perfettamente integrabili nel derma. Fondamentale è la scelta del filler che sarà diversa secondo il tipo di ruga e di pelle da trattare. Non si deve dimenticare inoltre che per distendere bene le rughette sopra il labbro è indispensabile riempire anche il punto di attacco di queste sulla semimucosa del labbro stesso. Importante quindi è ridefinire il contorno del labbro, idratandolo. Questo non vuole dire “gonfiare “ le labbra, come molte pazienti temono. Il labbro verrà trattato solo se necessario e se la paziente lo desidera, aumentandolo di poco, in modo proporzionato al viso che la paziente ha sempre avuto.

Non dobbiamo dimenticare inoltre che anche le rughe che vanno dal naso alla bocca e spesso anche alla mandibola negli anni si accentuano e possono essere corrette con grande efficacia con ialuronici, in questo caso più densi, da iniettare a maggiore profondità. Il risultato finale deve essere di maggiore freschezza e naturalezza e ridotta profondità delle rughe.

Capita anche che  i solchi non possano essere completamente risolti se sono causati da un cedimento delle zone dello zigomo. In questo caso sarà più utile intervenire prima su in queste aree.

Per la ridefinizione  del contorno mandibolare invece non sempre lo ialuronico è la scelta migliore. Se iniettato troppo in questa zona potrebbe appesantire il viso e dare un aspetto un po’ quadrato (il viso giovane è a forma di triangolo con punta verso il basso, il viso anziano è quadrato). Si può quindi integrarlo con altri trattamenti, come  gli ultrasuoni focalizzati ad alta intensità  e/o filler a base di idrossiapatite di calcio per il loro potere liftante.




Chiedi una consulenza gratuita alla dott.ssa Elena Inselvini ⇓ CONTATTA ⇓

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO

Inselvini Elena

Autore

Dermatologia,Medicina estetica

Brescia (BS)


Articoli correlati

Filler Labbra

Lun 23/11/2020 | Dott. Giulio Giammarioli

Filler Labbra

Lun 16/11/2020 | Dott. Giuseppina Ambrosio

Filler Labbra

Mar 03/11/2020 | Dott. Caterina Bonarrigo

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x