La torsoplastica e le cicatrici 

La torsoplastica e le cicatrici 


Lun 01/06/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

la Torsoplastica e le cicatrici:  le cicatrici si possono evitare?
Qualsiasi intervento di chirurgia che richieda la rimozione di pelle in eccesso comporterà una cicatrice.
Se ci si sottopone ad un intervento di torsoplastica, (fianchi, glutei e cosce) si avrà una cicatrice intorno al tronco nella parte inferiore.
Anche se la cicatrice è permanente, nel corso del tempo, tende a sbiadire ed attenuarsi.

Torsoplastica cicatrici: cosa aspettarsi dopo una torsoplastica?
Il chirurgo plastico spiegherà cosa aspettarsi e quali saranno i tempi di guarigione delle cicatrici.
La scelta del chirurgo è fondamentale anche per la qualità della cicatrice.
Le Cicatrici sono una preoccupazione comune nell’ambito della chirurgia plastica.
Un rimodellamento e un rassodamento del corpo sono interventi chirurgici, quindi le cicatrici siano inevitabili e importanti.
Le cicatrici possono spaventare, ma le incisioni della torsoplastica sono eseguite strategicamente per essere nascoste da:


  • pieghe naturali del corpo

  • indumenti


Torsoplastica cicatrici Cosa accade durante la guarigione?
Esistono alcune variabili che influenzano la guarigione corretta della cicatrice, tra queste:

  • storia individuale (se si hanno o si sono avuti problemi di cicatrizzazione)

  • non si rispettano le istruzioni date dal chirurgo

  • si saltano le visite di controllo


Comunque bisognerà aspettare circa 1 anno prima che la cicatrice diventi meno evidente.

Torsoplastica cicatrici: rischi ed effetti secondari
Alcuni rischi ed effetti secondari possono presentarsi durante la guarigione, tra questi:

  • cicatrizzazione ipertrofica

  • formazione di cheloidi

  • riapertura della sutura

  • ritardo della guarigione

  • non si seguono le indicazioni post operatorie impartite

  • si sottoporre la cicatrice a sforzi e tensioni

  • cambiamento della pigmentazione (esposizione al sole)

  • chirurgia di revisione


Nel caso in cui si formino delle cicatrici ipertrofiche o dei cheloidi, potranno essere necessari:

  • interventi di revisione e di escissione

  • peeling

  • laser


Le cicatrici della Torsoplastica sono diverse dalle altre?
Le cicatrici della torsoplastica sono come tutte le altre cicatrici.
Diversi fattori contribuiscono alla normale cicatrizzazione, tra questi:

  • colore della pelle

  • l'età

  • la genetica


per citarne solo alcuni.
Altri fattori che hanno un impatto sulla corretta guarigione delle cicatrici includono:

  • la tecnica chirurgica

  • la tensione della ferita

  • il tipo di punti di sutura usati


alcune variabili post-operatorie possono influire positivamente sulle cicatrici durante la guarigione che sono:

  • l’uso di indumenti specifici di compressione

  • medicazione appropriata

  • rispetto delle indicazioni post operatorie impartite

  • visite di controllo


Torsoplastica cicatrici: che aspetto hanno le cicatrici?
La cicatrice dopo una torsoplastica, è di solito una cicatrice che segue la circonferenza del tronco inferiore (da un fianco all’altro) e non presenta grossi problemi durante la guarigione nella maggior parte dei pazienti.
Questa cicatrice risulta molto estesa, ma sottile, nonostante l’estensione si nasconde facilmente sotto la biancheria intima.

Torsoplastica cicatrici: Meglio la cicatrice o la torsoplastica?
Ci si deve sempre porre la domanda se i benefici superano i rischi nel sottoporsi ad un intervento chirurgico di questo tipo.
Si deve essere anche a conoscenza delle conseguenza che questo intervento comporta (positive o negative che siano).
Con la torsoplastica si deve essere consapevoli che:

  • la cicatrice è importante

  • la cicatrice rimarrà

  • la cicatrice si attenuerà nel tempo

  • la cicatrice sarà facilmente nascosta dagli indumenti


Torsoplastica cicatrici: trattamenti per ridurre le cicatrici
Le cicatrici Non potranno mai scomparire.
Anche se le cicatrici sono permanenti, in generale dovrebbero attenuarsi nell'arco di 1-2 anni, se la cicatrizzazione avviene senza problemi.
Di solito si può cominciare il trattamento della cicatrice con l’uso di un prodotto specifico da applicare e massaggiare dopo 5-6 settimane dall'intervento chirurgico.
Altri trattamenti volti al miglioramento delle cicatrici sono il peeling o il laser.
Sarà il chirurgo che consiglierà i migliori trattamenti rispetto alle esigenze individuali.

Torsoplastica cicatrici: quanto conta l’esperienza del chirurgo
La scelta del chirurgo plastico è importantissima, perché l’intervento e un chirurgo esperto sarà in grado di eseguire l’incisione in modo da rendere la cicatrice il meno visibile possibile.





 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Trova Medico

Accesso contenuti completi

x