Radiofrequenza cellulite

Radiofrequenza cellulite


Mar 02/06/2015 | Dott. Tania Basile

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Come funziona la radiofrequenza per la cellulite?
La radiofrequenza è un trattamento di medicina estetica di ultima generazione, che consentirebbe di contrastare la pelle a buccia d'arancia e le adiposità localizzate.


Di cosa si tratta? 
La radiofrequenza è nella lista dei trattamenti mini invasivi di medicina estetica. Questo trattamento, grazie agli effetti elettrotermici generati dalle onde elettromagnetiche, si propone di combattere la cellulite, per ridurre le adiposità localizzate e la ritenzione idrica. La radiofrequenza richiede un medico chirurgo specialista in medicina estetica, con esperienza e che abbia a disposizione le migliori tecnologie, che operi in strutture idonee per far fronte nel miglior modo possibile ci fossero complicazioni durante il trattamento.


Come agisce la radiofrequenza?
La cellulite e le adiposità localizzate vengono esposte agli effetti elettrotermici generati dalle onde elettromagnetiche, che agiscono in modo mirato e selettivo sugli adipociti. Il trattamento agirebbe proprio sulle cellule adipose che provocano anche la ritenzione di liquidi a livello sottocutaneo.


La radiofrequenza favorirebbe



  • Metabolismo a livello localizzato

  • Smaltimento dei liquidi depositati.


Il calore generato dalla radiofrequenza è utile per:



  • La produzione di nuove cellule

  • L’eliminazione di cellule morte

  • Migliore qualità cellulare  


La radiofrequenza cellulite renderebbe la pelle più compatta, tonica e agirebbe sulla riduzione del volume delle zone trattate. La Radiofrequenza (RF) prevede l'uso di un dispositivo a radiofrequenza (RF) per riscaldare e tonificare il tessuto per aumentare il flusso di sangue e ridurre la cellulite e il grasso. L'energia a radiofrequenza riscalda la pelle senza danneggiarla, in modo da rompere le cellule grasse e stimolare la produzione di collagene, che migliora tono ed elasticità. I Trattamenti di radiofrequenza possono essere usati per:



  • Eccesso di grasso sulla pancia, Fianchi e cosce

  • Ridurre la cellulite

  • Tonificare la pelle flaccida dopo una perdita di peso o la gravidanza.


Il trattamento viene proposto come sicuro e dai tempi di recupero brevi.


Chi è il candidato ideale?
I Trattamenti di radiofrequenza sono richiesti in genere da quelle persone che desiderano:



  • Rimodellare il corpo

  • Ridurre i depositi di grasso

  • Migliorare l'aspetto della cellulite.


Solo il medico estetico potrà determinare chi è idoneo al trattamento.


Come si esegue il trattamento?
Tutti i trattamenti di radiofrequenza utilizzano dispositivi palmari per fornire energia RF nella pelle e nei tessuti profondi per:



  • Combattere la cellulite

  • Eliminare le tossine

  • Ridurre i depositi di grasso

  • Drenare i liquidi in eccesso


Aumentando la produzione di collagene per migliorare l'aspetto della pelle. La maggior parte dei dispositivi sono adatti per l'uso sul viso e sul corpo. Il trattamento dura di solito da 30-90 minuti a seconda delle dimensioni dell'area da trattare.


Durante il trattamento una crema anestetica topica può essere applicata sulla pelle prima del trattamento per aiutare a intorpidire la pelle. A seconda del dispositivo in uso, potrebbe essere tracciata una sorta di griglia sulla zona da trattare per aiutare il medico e garantire un'applicazione uniforme della radiofrequenza. Un gel lubrificante sarà applicato per consentire al manipolo di muoversi agevolmente sulla zona da trattare, in questo modo l’energia rilasciata durante il trattamento sarà mirata.  Una volta completato il trattamento, un gel lenitivo o un impacco freddo possono essere applicati sulla pelle.


Quante applicazioni servono?
A seconda del dispositivo in uso, può essere consigliabile avere una sessione ogni 1-2 settimane con una media di 8-10 sessioni in un programma di trattamento. Con tutti i dispositivi, saranno richieste delle sedute di mantenimento a cadenza mensile.


Dopo il trattamento
La maggior parte delle persone tornano alle normali attività subito dopo il trattamento.


Radiofrequenza. Rischi e complicazioni
L'energia RF riscalda la pelle e i tessuti sottostanti durante il trattamento, anche se alcuni dispositivi hanno meccanismi di raffreddamento incorporati per proteggere la pelle dal calore e rendere il trattamento più sicuri. Gli effetti indesiderati più comuni di trattamento RF sono:



  • Gonfiore

  • Arrossamento

  • Ecchimosi intorno alla zona trattata, che di solito scompare in pochi giorni.


Radiofrequenza le combinazioni con altri trattamenti
La radiofrequenza cellulite può essere combinata con altri trattamenti come:



  • Laser

  • Massaggio connettivale

  • Luce a infrarossi per il trattamento della cellulite.


La radiofrequenza cellulite si usa nel trattamento della cellulite sia a livello profondo che superficiale. 




 

Vuoi avere maggiori informazioni?
CONTATTA IL MEDICO


Articoli correlati

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x