Ringiovanimento cutaneo: cosa sapere


In questa pagina è possibile visualizzare tutti i medici che effettuano trattamenti di Ringiovanimento cutaneo.

Il Ringiovanimento cutaneo comprende tutte quelle tecniche di medicina estetica utilizzate per donare alla pelle un aspetto più giovane e tonico.
Con il passare degli anni, la pelle tende a perdere tono ed elasticità e compaiono le rughe, solchi del viso generati da una carenza di sostanze fondamentali come collagene, elastina e acido ialuronico.
Il ringiovanimento cutaneo può interessare viso, collo, mani e décolleté. Può essere effettuato mediante tecniche laser, radiofrequenza, iniezioni di biostimolanti e rivitalizzanti.
Il termine ringiovanimento cutaneo si riferisce a tutti i trattamenti estetici che vengono adoperati per ridurre i segni dell’invecchiamento cutaneo visibili nelle zone maggiormente esposte:

-        Viso
-        Collo
-        Décolleté.

I trattamenti di ringiovanimento cutaneo variano a seconda dell’area interessata, dell’età del paziente e delle sue caratteristiche fisionomiche, al fine di non alterare l’armonia propria dello stesso.

Quali sono i segni visibili del tempo?

I trattamenti di ringiovanimento cutaneo agiscono sui segni evidenti del passare del tempo, ovvero:

-        cheratosi senili
-        macchie cutanee
-        capillari
-        fibromi penduli
-        rughe
-        lassità cutanea.

 

Il ringiovanimento cutaneo

Esistono varie possibilità di trattamento per chi desidera intraprendere un percorso di ringiovanimento cutaneo.

Se si è interessati nell’assottigliamento o stiramento delle rughe un primo approccio è quello farmacologico: ad esempio è possibile utilizzare la tossina botulinica per intervenire su queste rughe e distendere la cute.

Altre tecniche di ringiovanimento cutaneo che permettono di migliorare la qualità della pelle, in un viso stanco e sciupato, sono i filler: i filler riempitivi ad esempio aiutano a ripristinare i volumi del volto.

Esistono anche tecniche meno invasive per il ringiovanimento cutaneo, adatte per coloro che scelgono di non sottoporsi alle “punture”.


Quali sono i trattamenti non invasivi per il ringiovanimento cutaneo?


-        Laser: questo trattamento permette di migliorare il tono della pelle, agendo sulla rigenerazione del collagene. Migliora la texture della pelle e fa scomparire le macchie cutanee.

-        Radiofrequenza: è efficace sul rilassamento della pelle del viso restituendo compattezza e sostegno.

-        Ultrasuoni microfocalizzati: prezioso e innovativo strumento, consente di intervenire in maniera non chirurgica e atraumatica per ridisegnare il contorno mandibolare e per ridare al volto la sua originaria freschezza.

Questi trattamenti possono essere usati da soli o in combinazione con altri trattamenti di medicina estetica.

 

 Di seguito l'elenco dei medici che effettua trattamenti di ringiovanimento cutaneo.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x