Elettrostimolazione, a cosa serve?


In questa pagina è possibile visualizzare tutti i medici che sono esperti di Elettrostimolazione.


L'Elettrostimolazione è una pratica attraverso al quale il muscolo viene stimolato provocandone una contrazione. Nasce come pratica terapeutico- riabilitativa, viene usata poi in medicina estetica.

L'utilizzo dell'elettrostimolazione in medicina estetica è dovuta alla sua capacità di provocare, attraverso la contrazione muscolare, un effetto drenante dei liquidi.

Viene utilizzata per la ritenzione idrica e nel trattamento della cellulite, perché favorisce una corretta circolazione linfatica e venosa.
L’elettrostimolazione è una tecnica che prevede l’utilizzo dell’elettrostimolatore che stimola, tramite impulsi elettrici, le contrazioni muscolari.

Questa contrazione è resa possibile dal campo elettrico generato in grado di raggiungere le placche motrici.

L’elettrostimolazione nasce a scopi fisioterapici e si estende poi in altri ambiti, dalla medicina estetica, alla medicina dello sport.

 

Benefici dell’elettrostimolazione

In riabilitazione e fisioterapia, l’elettrostimolazione, viene utilizzata per migliorare il tono e il trofismo muscolare in seguito a traumi per velocizzare la ripresa.  L’elettroterapia stimola la produzione di beta-endorfine, sostanze in grado di aumentare l’azione analgesica.

In medicina estetica, l’elettrostimolazione viene utilizzata per dimagrire, rassodare e combattere la cellulite.

La contrazione muscolare favorisce la lipolisi (bruciare i grassi).

Nello sport viene utilizzata dagli atleti per migliorare il tono muscolare.

 

L’elettrostimolazione procedura

Il trattamento di elettrostimolazione viene effettuato mediante l’utilizzo di un apposito apparecchio che genera impulsi elettrici tramite gli elettrodi applicati al corpo del paziente.

Deve essere effettuato esclusivamente da specialisti per garantire ai pazienti sicurezza e risultati.

 

Controindicazioni elettrostimolazione

Come qualunque trattamento medico, l’elettrostimolazione può essere controindicata in casi particolari. Vi sono per l’appunto alcune categorie di persone che non dovrebbero effettuare il trattamento:

-        Portatori di pacemaker

-        Affetti da neoplasia

-        Gravidanza

-        Epilettici

-        Presentano ferite aperte

-        Capillari deboli.

Infine, è sconsigliato applicare gli elettrodi in prossimità di:

-        Protesi metalliche

-        Lesioni della cute

-        Infezioni

-        Flebiti.

 

Effetti collaterali dell’elettrostimolazione

L’elettrostimolazione effettata da esperti non dovrebbe comportare, su persone sane, effetti collaterali.
In ogni caso, se il paziente presente una pelle molto sensibile è possibile che l’elettrostimolazione provochi un arrossamento della cute che sparirà in pochi minuti.

Di seguito i medici esperti di elettrostimolazione.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x